Tutto sul Super Bowl 2016: diretta tv, pronostici, quote e curiosità

Sabato 6 Febbraio 2016, pubblicata da geilezeit
uperbowl 2016 pronostico super bowl 2016 quote super bowl 2016 vincente nfl diretta tv Super bowl 201
Amici di Superscommesse, ci siamo: è ormai arrivato il momento dell'attesissima finale del Super Bowl 2016 fra i Denver Broncos e i Carolina Panthers. Nella serata americana di domenica 7 febbraio 2016, mentre in Italia sarà da poco passata la mezzanotte, si disputerà il 50° Super Bowl, la finale NFL che ferma gli Stati Uniti. Oltre 100 milioni di persone vedranno la grande sfida a casa tra amici, nei pub, nei ristoranti e, i più fortunati, direttamente al Levi's Stadium di Santa Clara, nei pressi di San Francisco, in California. Sarà uno spettacolo assoluto che catturerà in diretta tv anche l'insonne pubblico europeo e italiano, tra halftime show, touchdown, colpi proibiti e scommesse sul Super Bowl 2016. Le quote sorridono a Carolina, che parte con i favori del pronostico.

L'aspetto puramente sportivo è solo uno dei motivi per cui vedere il Super Bowl. Siamo pronti a scommettere che molti resteranno incollati al televisore anche solo per la curiosità di vedere in diretta gli speciali spot pubblicitari dei più importanti marchi al mondo, che sgomitano per garantirsi anche 30 secondi di attenzione da parte di un'immensa platea. Il celebre magazine americano Forbes ha calcolato che quest'anno ci saranno ben 189 milioni di persone a guardare il Super Bowl 2016 in diretta tv o in live streaming. Tre spettatori su quattro saranno davanti alla tv anche per vedere gli spot commerciali, e questo spiega perché sia in atto una vera e propria guerra per accaparrarsi lo spazio commerciale migliore, pagando anche 5 milioni di dollari per 30 secondi di pubblicità per questa staordinaria finale NFL. Solitamente il momento con il picco di spettatori più alto è quello dell'halfitime show del Super Bowl 2016 e cioè lo spettacolo musicale durante l'intervallo fra secondo e terzo tempo. Al Levi's Stadium quest'anno si esibiranno i Coldplay e Beyoncé, con Bruno Mars ospite a sorpresa dell'ultimo minuto, mentre spetta a Lady Gaga l'onore di cantare l'inno americano. Ma del lato commerciale torneremo più avanti nell'articolo.

Dal punto di vista prettamente sportivo la 50esima finale NFL appare una sfida tra due modi differenti di vedere il football: da una parte la difesa numero 1 per total defence, i Broncos di Peyton Manning, e dall'altra i secondi in regular season per offense rushing, i Panthers di Cam Newton. I favori del pronostico per il Super Bowl 2016 propendono verso i Panthers, in possesso di maggiori armi per far male agli avversari, e le quote sulla finale NFL vanno proprio in questa direzione.

Nel nostro speciale sulla finale di football americano troverai:
  • Tutte le informazioni su dove vedere il Super Bowl 2016;
  • Le quote e il pronostico sul Super Bowl;
  • I possibili protagonisti del match;
  • I video con gli spot storici trasmessi in occasione della finale NFL
  • 10 curiosità sul Super Bowl
  • L'albo d'oro

Dove vedere il Super Bowl in diretta tv in Italia?


Tra i quasi 200 milioni di spettatori che si prevede che assisteranno alla finale fra Carolina e Denver c'è anche un piccolissimo spicchio di pubblico italiano. La finalissima non sarà in chiaro su Italia 1 come alcuni potrebbero pensare ma a pagamento su Fox Sports, canale visibile agli abbonati a Sky Sport, e su Premium Sport, canale riservato agli abbonati a Mediaset. La telecronaca della partita sarà in italiano su Premium, con telecronaca di Guido Bagatta, mentre su Sky la partita sarà in lingua originale, con commenti tecnici durante gli intervalli. Prepartita a partire dalle 23 nello studio di Fox Sports con Daniele Caiola, Nicola Roggero e Giuseppe Cruciani, conduttore de La Zanzara su Radio 24 e appassionato di sport. Le repliche della partita saranno lunedì 8 febbraio alle 15:15 e martedì 9 alle 21, sempre su Fox Sports. La finale del Super Bowl sarà trasmessa in diretta streaming anche su Premium Play e Sky Go. Negli USA i diritti tv dell'NFL sono stati acquistati da CBS, Fox e NBC, e la trasmissione della finale cambia su turni annuali. Nel 2016 spetta alla CBS riprendere in diretta il grande evento. Il canale americano trasmetterà il Super Bowl 2016 anche in live streaming sul proprio sito web.

Le quote del Super Bowl 2016


Le quote vincente del Super Bowl 2016, aggiornate a sabato mattina, vedono ancora favoriti i Carolina Panthers. La vittoria testa a testa (compreso eventuale overtime) della franchigia di Cam Newton è pagata da Betfair a 1.44
, il miglior prezzo emerso dal confronto quote sul Superbowl. Le scommesse sul Super Bowl 2016 relative agli underdogs dei Broncos rappresentano invece un'occasione su un altro bookmaker: l'eventuale trionfo nella finale NFL da parte degli arancioni è premiata da Unibet a 2.95, in leggero calo rispetto all'ultima lettura di giovedì, quando era dato a 3 volte la posta. Il movimento del mercato registrato negli ultimi giorni mostra grande fiducia verso i Panthers, la cui quota è calata in media da 1.50 a 1.40.

Di seguito vi proponiamo un breve confronto dedicato alll'esito più classico su cui si scommette nella finale NFL e vale a dire il vincente. Ecco il confronto quote sul Vincente Super Bowl 2016 guardando a quanto propongono Snai, Paddy Power, Unibet e Betfair.

Vincente Super Bowl
Quote Snai
Paddy Power
Quote vincente Super Bowl Unibet
Quote vincente Super Bowl Betfair
Denver Broncos
Carolina Panthers
2.75
1.40

2.55
1.42

2.95
1.45

2.80
1.44


Analogamente alle quote vincente del 50° Super Bowl si è modificata la linea dell'handicap, che è passata da 4,5 a 5,5 su alcuni bookmaker. Ancora è possibile scommettere sui Panthers -4,5 a 1.83 su Paddypower, chi invece desidera puntare su un handicap favorevole ai Broncos può provare il +5,5 su Bet365 offerto a 1.86.

Le quote del Super Bowl 2016 relative all'under/over sono in continua evoluzione, e cambiano da bookmaker a bookmaker. Gli scommettitori che propendono per una partita chiusa, con il muro difensivo dei Broncos che limita le incursioni Panthers, possono puntare sull'under 46,5 offerto a 1.75 da Matchpoint. Chi invece crede che Carolina possa spingere e sfondare può tentare l'over 44 a 1.90 su Bet365, la linea più bassa e profittevole attualmente disponibile sul mercato.

Il pronostico sul Super Bowl 2016

I favori del pronostico sono per Carolina. Questo 50 Super Bowl rappresenta, in termini estremamente sintetici, una partita di difesa contro attacco. I favoriti, come indicano le quote del Super Bowl 2016, sono i Carolina Panthers, secondi nel ranking per offense rushing, con 142,6 yards corse in fase offensiva.
Il pronostico sul Super Bowl 2016 prende in considerazione diversi fattori. Il calo della quota e l'innalzamento della linea dell'handicap dei Panthers fa trasparire la fiducia degli esperti di football americano nei confronti di Newton e soci. Sul pronostico del 50° Super Bowl pesano sicuramente lo stato di forma non ottimale di Manning, tornato di recente, e le difficoltà in fase offensiva dei Broncos, che potrebbe sbattere contro il muro dei Panthers. Il quarterback di Denver potrebbe essere pressato, spegnendo la sua creatività e impedendo facili lanci che risulterebbero altrimenti deleteri. Inoltre la forte difesa di Denver potrebbe soffrire l'elusività del quarterback dei Panthers Cam Newton, la cui corsa è di difficile lettura da parte dei bloccatori. Curiosità statistica: la finale NFL è stata vinta 32 volte su 49 dal favorito.

Pronostico Super Bowl 2016
QuotaBookmaker
Carolina Panthers handicap -4.5
1,83Paddypower

L'orario del Super Bowl in Italia

Il 50 Superbowl 2016, la prima edizione a essere indicata con numero arabo e non romano come è sempre avvenuto, si disputa al Levi's Stadium di Santa Clara alle ore 15:25 californiane. Il fatto che la sfida fra Denver e Carolina si vada a giocare sulla West Coast non agevola affatto il pubblico italiano che dovrà fare le ore piccole per vedere la partita. La diretta tv del Super Bowl 2016 in Italia sarà a partire dalle ore 00,30 della notte fra domenica 7 e lunedì 8 febbraio.

I due possibili protagonisti della finale di domenica notte

Il Super Bowl 2016, l'ultima occasione per Manning. La partita dell'anno vedrà il ritorno sulle grandi scene di Peyton Manning, quarterback dei Broncos già vincitore del titolo NFL nel 2006 la cui ultima partecipazione in finale NFL risale al 2013. Tre anni fa per il campione di New Orleans fu un disastro, con la rovinosa sconfitta contro i Seattle Seahawks per 43-8. Questo 50 Super Bowl potrebbe quindi essere l'ultima grande occasione per il quarterback arancione, ma molto dipenderà dallo smaltimento del suo infortunio al piede e soprattutto dalla fase difensiva di Denver. I Broncos, due volte vincitori del titolo, si presentano alla sfida da sfavoriti ma con credenziali statistiche che possono far sperare i loro tifosi: la franchigia del Colorado ha chiuso la regular season come numero 1 per total defence (numero di yards concesse per partita) e numero 4 per scoring defence.

Dall'altra parte c'è Cam Newton, quarterback della franchigia di Carolina alla caccia del primo successo nella finale NFL. Newton si esalta nella corsa e nel ritmo dato alla squadra: il 27enne di Atlanta potrebbe essere il grimaldello in grado di far saltare l'ordine difensivo dei Broncos.

10 curiosità sul Super Bowl

  • Il costo di uno spot di 30 secondi per il Super Bowl dell'anno scorso fu di 4.5 milioni di dollari, un record assoluto negli USA.
  • Il 50 Super Bowl si disputerà di pomeriggio, come le prime 11 edizioni della finale NFL.
  • La finale NFL del 2015, fra New England Patriots e Seattle Seahawks, è stata televista da una media di oltre 114,4 milioni di spettatori statunitensi, segnando il record storico della tv americana. Lo show dell'halftime di Katy Perry invece è stato visto da 118 milioni di persone negli USA.
  • Il nome Super Bowl fu una proposta, accolta con calore dai colleghi, del fondatore dei Kansas City Chiefs nel 1966. Durante una riunione per decidere il nome della partita conclusiva dell'NFL, Lamar Hunt si ricordò della passione dei suoi due figli per un giocattolo dell'epoca, il Super Ball, ed esclamò "Super Bowl!".
  • Il prezzo più alto di un biglietto per il Super Bowl 2015 è stato di 17800 dollari.
  • La rete televisiva CBS utilizzerà 70 telecamere per riprendere l'incontro.
  • La differenza d'età fra i due quarterback di questa edizione, Manning (39) e Newton (26), è la più alta mai registrata.
  • Il 50 Super Bowl è il primo ad essere disputato da due quarterback scelti per primi nel Draft NFL: Manning nel 1998 dal Tennessee e Newton nel 2011 da Auburn.
  • Peyton Manning guadagnerà a fine stagione 31 milioni di dollari (27 milioni di euro), con 2 milioni di bonus in caso di vittoria Broncos. Ai 15 milioni $ di ingaggio si aggiungono 2 milioni per la conquista della Conference e altri 12 per accordi legati ai diritti d'immagine. 
  • NextVR, una delle aziende americane impegnate nel campo della realtà virtuale, trasmetterà al San Francisco Moscone Center la grande sfida, dando la possibilità agli appassionati di seguire la partita da 4 o 5 prospettive diverse.
 

Gli spot tv che hanno fatto la storia del Super Bowl


Come detto in apertura, la finale di football americano suscita molta curiosità anche per vedere quali saranno gli sponsor tv più belli e capire chi ha investito di più in questo evento. E' noto agli addetti ai lavori come la pubblicità durante il Super Bowl sia estremamente positiva per i brand che nei giorni e addirittura nelle settimane successive notano una vera e propria impennata dell'interesse dei consumatori nei confronti dei propri prodotti. Lo sapevano benissimo, evidentemente, già 32 anni fa quando Apple confezionò uno degli spot più intensi e spettacolari della storia della pubblicità grazie al lavoro magistrale del regista Ridley Scott.




Un'altra pubblicità memorabile del Super Bowl è quella che vede protagonista uno scatenato Terry Tate per il marchio di abbigliamento sportivo Reebook. Siamo nel 2003 e lui veste i panni dell'Office Linebacker scatenando il panico all'interno di un normale ufficio.



E che dire infine della pubblicità della Pepsi nel Super Bowl del 1992 con protagonista una meravigliosa Cindy Crawford.



L'albo d'oro del Super Bowl NFL

L'albo d'oro del campionato NFL, dall'istituzione del Super Bowl nel 1967, vede i Pittsburgh Steelers al comando di questa speciale classifica con 6 successi. I Patriots cercano il quinto trionfo, dopo la vittoria rocambolesca del 2015 contro i Seahawks.  

Pittsburgh Steelers
 6
Indianapolis Colts
 2
Dallas Cowboys 5
Baltimore Ravens
 2
San Francisco 49ers
 5
St. Louis Rams
 1
Green Bay Packers
 4
Kansas City Chiefs
 1
New York Giants
 4
Chicago Bears
 1
New England Patriots
 4
Seattle Seahawks
 1
Oakland Raiders
 3
New York Jets
 1
Washington Redskins
 3
Tampa Bay Buccaneers   
 1
Denver Broncos
 2
New Orleans Saints
 1
Miami Dolphins
 2


tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Scommesse più giocate

05h 47m Juventus - Dinamo Z.
1.14(1) - 10.00(X) - 30.50(2)
05h 47m Bayer L. - Monaco
1.78(1) - 4.20(X) - 5.00(2)
05h 47m Real M. - Borussia D.
1.87(1) - 4.10(X) - 4.33(2)
05h 47m Tottenham - CSKA M.
1.57(1) - 4.50(X) - 7.00(2)
05h 47m Lione - Siviglia
2.15(1) - 3.75(X) - 3.70(2)
05h 47m Club B. - Copenhagen
4.00(1) - 3.50(X) - 2.10(2)
01g 02h 02m FK Karabakh A. - Fiorentina
3.00(1) - 3.40(X) - 2.55(2)
01g 04h 02m Astra P. - Roma
3.00(1) - 3.75(X) - 2.45(2)