Studio Cataldi: suggerimenti e rischi giuridici nelle scommesse sportive

Giovedì 2 Marzo 2017, pubblicata da Martina Carella
Immagine studiocataldi | 121_.png - 10529
ROMA- Dietro le Quinte oggi ha il piacere di presentare StudioCataldi.it, quotidiano giuridico on line nato nel 2001 e che in 15 anni è stato il punto di riferimento in qualità nel mondo dell'informazione giuridica in tutti i settori, compreso il mondo dello sport.
Il direttore e fondatore del quotidiano Roberto Cataldi, che abbiamo intervistato, ci racconterà come è nata questa idea di sito giuridico e ci andrà poi a spiegare alcune questioni legali collegate alle scommesse sportive. Vi auguro una buona lettura!

Vi ricordiamo che su Superscommesse potete trovare il calendario della Serie A, il calendario della Serie B e le migliori quote di Europa League.

Buon giorno direttore, come e quando nasce il quotidiano Studio Cataldi. Il diritto Quotidiano?
Diciamo che la sua nascita è stata il frutto di una serie di circostanze casuali. Innanzitutto c’è il fatto che ho sempre avuto una certa “simpatia” per lo sviluppo tecnologico, anche quando non c’erano ancora i computer e nei tribunali si utilizzava la carta carbone per fare le copie dei verbali. Poi verso la fine degli anni novanta durante una vacanza nella Repubblica Dominicana ho avuto modo di conoscere un gruppo di italiani, e tra questi vi era il proprietario di un sito web di fotografia. Mi raccontò della sua esperienza e la cosa che più mi aveva colpito fu la presenza di una community che seguiva e interagiva con quel sito internet. Allora mi chiesi perché non fare qualcosa di simile anche nel settore giuridico? Al rientro mi sono messo all'opera e nel giro di poco tempo cominciai a veder crescere progressivamente il numero dei lettori. Da quel momento in poi è stato l’entusiasmo che mi ha spinto ad andare avanti fino ad oggi.

Su StudioCataldi.it si parla anche di questioni legali legate allo sport. Da cosa è nato questo interesse?
Il merito è tutto della community. Oramai, il quotidiano giuridico studiocataldi.it è diventato una sorta di “think tank” del diritto dove molti avvocati inviano i loro contributi volontari e pubblicano articoli sulle materie di loro competenza. Non mancano quindi interventi anche su questioni legali legate allo sport.

Qual è il segreto per far funzionare un format come il suo?
In realtà non c'è un vero e proprio segreto, l’importante è essere sempre attenti alle esigenze dei lettori, fornendo non solo un’informazione professionale e di qualità ma anche cercando di comprendere e soddisfare gli interessi di chi ci segue. Ormai, soprattutto nel  web, coinvolgere il proprio target è un elemento base per il successo di un quotidiano. I lettori devono diventare parte integrante di una community e contribuire alla crescita dei contenuti. Anche per questo su studiocataldi.it abbiamo inserito una rubrica ad hoc, “Domande e risposte”, dando modo ai lettori di interagire non solo attraverso i commenti ma anche suggerendo nuove tematiche. E spesso proprio dalle domande dei lettori, riusciamo a capire meglio in quale direzione è necessario muoversi.

Per quanto riguarda le scommesse sportive, le vincite online devono essere dichiarate all'Agenzia delle entrate, ed eventualmente come?
Dipende. Chi gioca solo su con chi ha la concessione AAMS non deve far nulla perché le vincite sono tassate alla fonte. In sostanza, chi paga la vincita opera anche come sostituto d’imposta e l’importo che si riceve è già al netto delle tasse. 

Se realizzo in un'agenzia fisica una vincita superiore ai 1.000 euro cosa succede dal punto di vista fiscale?
In tal caso sorge il problema del mezzo di pagamento. Per le somme superiori ai 1.000 euro, infatti, non è ammesso il trasferimento di denaro in contanti e neppure il trasferimento di libretti o titoli al portatore.
Si tratta di una soglia, prevista dalla legge antiriciclaggio, che riguarda tutti i pagamenti, non solo quelli tra privati.

In quali sanzioni possono incorrere gli scommettitori che continuano a giocare su bookmaker non AAMS?
Va detto innanzitutto che i rischi ci sono non solo per chi offre la possibilità di scommettere senza essere in regola ma anche per gli stessi giocatori. Nonostante molti siti non autorizzati siano stati bloccati, ce ne sono ancora diversi a cui gli utenti si affidano senza sapere che di fatto sono illegali. E’ bene sapere che I giochi che prevedono il pagamento di una posta in denaro e la possibilità di una vincita sono una riserva dello Stato (come dispone il Testo Unico delle Leggi di pubblica sicurezza) e quindi se si gioca su siti che non sono in regola si rischiano delle sanzioni. 
In sostanza chi raccoglie abusivamente le scommesse riservate allo Stato è soggetto alle sanzioni previste dall’art. 4 della legge n. 401/1989 mentre chi chi partecipa alle scommesse illegali, accettando biglietti di lotteria o altre scommesse da soggetti sprovvisti delle necessarie autorizzazioni è punito con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda da 51 a 516 euro. 

Cosa fare se viene smarrito il tagliando di una scommessa vincente?
Prima di tutto va fatta la denuncia di smarrimento ma è anche necessario anche avere le prove di aver acquistato il tagliando vincente.
La Corte di Cassazione qualche anno fa (per l’esattezza nel 2013) aveva affermato che la perdita del tagliando non impedisce l'incasso del premio. Resta però il problema della prova. Nel caso esaminato dagli Ermellini, la vincitrice presentato la denuncia di smarrimento e il titolare della concessionaria aveva confermato che la giocatrice aveva acquistato quote di un sistema che era poi risultato vincente.

L'intervista è terminata, non mi resta che salutarla e ringraziarla per la disponibilità.

A cura di Roberta Consorti

tags:  
100€ subito

Scade tra 22 giorni

255% sport

Scade tra 13 giorni

20€ subito

Scade tra 34 giorni

subito 60€

Scade tra 13 giorni

100€ bonus

Scade tra 15 giorni

Eventi più giocati

03h 41m Borussia M. - Amburgo
1.83(1) - 3.75(X) - 4.50(2)
03h 41m Foggia - SSC V.
2.45(1) - 3.50(X) - 3.45(2)
03h 56m Saint E. - Monaco
4.75(1) - 3.75(X) - 1.95(2)
04h 11m Siviglia - UD L.
1.32(1) - 5.80(X) - 10.75(2)
22h 11m Inter - Udinese
1.35(1) - 5.50(X) - 10.00(2)
01g 01h 11m Torino - Napoli
5.50(1) - 4.20(X) - 1.68(2)
01g 03h 56m Roma - Cagliari
1.26(1) - 6.50(X) - 13.00(2)
01g 22h 11m Bologna - Juventus
7.75(1) - 4.75(X) - 1.45(2)