Stop and Goal: The Italian Football Magazine

Mercoledì 13 Aprile 2016, pubblicata da Martina Carella
Roma - La rubrica Dietro le Quinte offre una bella chiacchierata con Gianluca Bottiglieri, direttore del sito Stop and Goal, un magazine online, oltre che una testata giornalistica registrata, con notizie sulla Serie A, Serie B, calcio europeo ed internazionale.

Presenta Superscommesse, primo sito in Italia riguardo la comparazione di quote sportive con le scommesse sulla Serie A ed i pronostici dell'Europa League domani in scena.

Buongiorno, quando nasce l'idea di creare Stop and Goal? A cosa è dovuto questo nome così insolito?
Il progetto StopandGoal.net è nato molto semplicemente da uno scambio commenti su Facebook con un amico, l’attuale editore, e da un’email scambiata con l’attuale vice-direttore, amico di lunga data, nella quale sondavo la sua disponibilità per salire a bordo. Dopo mesi di rodaggio “offline”, S&G è stato lanciato ufficialmente online il 7 gennaio 2014, diventando a tutti gli effetti Testata Registrata in Tribunale il 24 aprile 2015. Un progetto nato quasi per gioco, ma che giorno dopo giorno, articolo dopo articolo, ha saputo ritagliarsi la sua fetta di visibilità, passando dallo status di scommessa a quello di realtà. Una realtà che ogni giorno lavora con competenza, qualità e massima cura dei contenuti per il lettore, in un settore soffocato dalla concorrenza più spietata.

Il sito e la pagina sono aggiornate sono molto aggiornate con su tutte le notizie del calcio italiano ed internazionale, c'è uno staff dietro a quest'importante lavoro che svolgete?
Il nostro sito e la nostra pagina Facebook hanno un’alta frequenza di aggiornamento, soprattutto negli orari compresi tra le 9 e le 24. Dietro alla realtà Stop and Goal lavora una redazione composta da ben 22 articolisti.

Sul portale ci sono tantissime sezioni per ogni tipo di torneo e campionato. Qual è la sezione più apprezzata e seguita dai fan?
La Serie A è ovviamente il campionato che riscuote più interesse, ma riscontriamo ottimi numeri anche per la B e i principali campionato esteri, come Premier e Liga in testa.

Passiamo all'attualità, il Leicester di Ranieri era una bella favola, adesso ha praticamente le mani sul titolo. In Italia sarà mai possibile assistere ad una realtà simile o il nostro sistema è ancora troppo bloccato tra squadre di fascia alta e squadre di fascia bassa?
Le differenze tra top club e club di media bassa classifica, esistono anche in Premier, ed è per questo che il campionato condotto sin qui dal Leicester assume ancor di più un valore particolare alla luce di quanto fatto sin qui dalla squadra di Ranieri. In Italia abbiamo avuto casi simili, ma che ormai sono lontani anni luce. Fin quando gli introiti relativi soprattutto ai diritti tv non saranno divisi equamente come in Premier sarà più difficile vedere scenari simili. E lo stesso discorso vale per gli stadi di proprietà. Basta pensare che in Italia negli ultimi quattro anni ha vinto sempre la squadra con il fatturato più alto (ma anche quella che ha saputo investire meglio), nonché la prima tra le big del nostro campionato a godere di un impianto di proprietà. Non sempre però i fatturati sono alla base dei successi. Bisogna saper gestire bene le risorse a disposizione, altrimenti si rischiano stagioni fallimentari a fronte di spese folli come quelle vissute attualmente, per esempio, dallo stesso Manchester United e dal Chelsea.

In Serie A ci si avvicina al termine del torneo ma le posizioni sono già delineate, la lotta salvezza però è ancora agguerrita. Chi si salva e chi scende in B?
Con 6 giornate al termine del campionato e 18 punti in palio tutto può ancora succedere. Il Verona pare ormai condannato alla retrocessione, mentre per l’ultimo posto valido per la salvezza sarà quasi sicuramente una lotta a tre tra Palermo, Frosinone e Carpi. Vedo favoriti, tra le tre, i giocatori di Stellone. Un gruppo solido, che ha un’identità ben precisa di gioco guidata da un allenatore che farà strada. Stellone può ripetere lo stesso percorso di Di Francesco in questo senso.

Mai come quest'anno l'Europa League sta sfornando un livello altissimo, come mai le nostre squadre continuano a faticare in questa competizione nonostante la buona campagna dello scorso anno?
Bella domanda. Purtroppo dopo le buone prove dello scorso anno fornite dalle nostre italiane, diventa davvero difficile spiegare il fallimento di questa stagione. Fiorentina e Napoli non sono di certo incappate in un sorteggio facile, ma l’impressione è che azzurri e viola potessero fare qualcosa in più, ma hanno sottovalutato forse, la forza degli avversari. L’eliminazione della Lazio, con un avversario ampiamente alla portata, è una diretta conseguenza di una stagione nata male culminata con l’esonero di Pioli. Il livello credo si sia alzato soprattutto con le retrocessioni dalla Champions di tante big come Manchester United, Siviglia, Valencia e Liverpool che non sono riuscite a superare i gironi eliminatori.

Concludiamo con un pronostico sulla Champions League
, quale sarà la finale? Chi il giocatore rivelazione?

E’ molto difficile pronosticare le due finaliste, ma credo che Barcellona e Bayern Monaco restino una spanna sopra le altre, ma non sottovaluterei il PSG che, avendo già ammazzato il campionato, può dedicare tutte le sue energie su un altro obiettivo importante come la Champions League. Il giocatore rivelazione per me è senza ombra di dubbio Douglas Costa. L’investimento da parte del Bayern per portarlo in Baviera non è stato sicuramente di basso profilo, ma non mi sarei aspettato questo suo impatto devastante nell’undici di Guardiola.
tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

01h 38m Trabzonspor - Adanaspor
1.50(1) - 4.50(X) - 8.00(2)
03h 38m Groningen - Roda JC
1.62(1) - 4.20(X) - 5.80(2)
04h 08m Eintracht F. - Hoffenheim
2.50(1) - 3.50(X) - 3.00(2)
04h 08m Pisa - Bari
2.75(1) - 2.90(X) - 3.25(2)
04h 23m Digione - Marsiglia
3.10(1) - 3.45(X) - 2.45(2)
01g 20h 08m Cagliari - Napoli
6.50(1) - 4.40(X) - 1.60(2)
01g 22h 38m Torino - Juventus
4.50(1) - 3.60(X) - 1.92(2)
03g 04h 38m Roma - Milan
1.68(1) - 4.25(X) - 5.50(2)