St.PauliClubZena: tutte le informazioni riguardo il club bianco - marrone

Mercoledì 7 Dicembre 2016, pubblicata da Martina Carella
ntervista Sergio Sorce intervista St Pauli club Zen
Roma - Dietro le Quinte oggi vi presenta Sergio Sorce, autore dei resoconti post-partita, delle pagelle e delle news riguardanti la squadra di Amburgo per il sito St.Pauli Club Zena. Il portale, da quasi tredici anni, si occupa della squadra tedesca offrendo  informazioni, notizie, risultati e molto altro ancora a tutti i tifosi italiani di questa squadra. Inoltre, il sito è stato riconosciuto come club ufficiale dalla stessa società del St.Pauli, diventando così mezzo di informazione per tutti i tifosi sparsi per l'Italia, non solo genovesi. Buona lettuta a tutti!
Vi ricordiamo che su SuperScommesse potete trovare la classifica serie B con alcune curiosità sul campionato cadetto.

Buonasera Sergio, grazie mille per aver accettato il mio invito. Da quanto tempo è in attività il sito St. Pauli Club Zena?

Il St.Pauli Club Zena affonda le radici nell'inverno del 2004, ormai quasi tredici anni fa.

Da che cosa nasce l'idea di creare un blog interamente dedicato al St.Pauli? Come mai a Genova ci sono tutti questi sostenitori della squadra tedesca?
Tutto ebbe inizio dopo un breve ma intenso fine settimana ad Amburgo di tre amici genovesi: Michele Fontanta, Carlo Ghio e Alessandro Sertore. Folgorati dal fascino del porto e dal clima controcorrente che si respira in ogni vicolo, decisero di legarsi per sempre a una squadra con tifosi sparsi in tutto il mondo, nonostante la bacheca vuota. La lotta ad ogni forma di discriminazione, il divieto di cori razzisti all'interno dello stadio, l'animo proletario di tifosi che negli anni '80 hanno lottato per il diritto al tetto, sventolando tra le gradinate il Jolly Roger il vessillo dei pirati del teschio con le tibie incrociate come simbolo di lotta al sistema, hanno attirato anche in Italia migliaia di tifosi. Il nostro club "fisicamente" non esiste ma unisce in rete tutti coloro i quali pensano che un altro calcio sia ancora possibile. Ci sono molti gruppi su Facebook ma noi possiamo vantare di essere l'unico club ufficialmente riconosciuto dal St. Pauli. I padri fondatori del portale sono di Genova, Zena in dialetto ligure, ma io per esempio sono di Novara.

Quali sono le fonti che maggiormente utilizzate? E' difficile essere sempre informati su una squadra estera?
Il St. Pauli ha una dimensione internazionale eppure il sito curiosamente è soltanto in tedesco. E' molto difficile recuperare informazioni, ma grazie a internet, alle partite in streaming e al sito St. Pauli TV, riusciamo ad essere sempre sul pezzo.

Quali sono le notizie maggiormente cercate dai lettori? Secondo lei perchè?
Recentemente sono usciti due libri sul St. Pauli : "Ribelli, sociali e romantici. FC St. Pauli tra calcio e resistenza" di Nicolò Rondinelli e "St. Pauli siamo noi" di Marco Petroni. Questo dimostra quanto ci sia da raccontare su questa squadra nonostante i pochi successi sportivi. E' l'impegno del club ad avvicinare la gente ai braunweiss ma, siccome è la passione per il calcio a unirci, il nostro obiettivo è non tralasciare gli affari di campo.

Secondo lei cosa c'è di diverso tra il calcio italiano e quello tedesco? Cosa potremmo migliorare e imparare in Italia?
La differenza fondamentale è l'azionariato popolare che i tedeschi non hanno voluto perdere, pur passando tardivamente al professionismo dopo il fallimentare mondiale del '62 in Cile. In Germania i tifosi non sono clienti, non si vendono stellette allo stadio illudendo gli appassionati di essere importanti, ma detengono il 51% della proprietà, esercitando un potere decisionale; associarsi significa appartenere e partecipare. A St. Pauli, una volta raggiunta la Bundesliga, la società si fece attrarre dalle sirene del marketing e i tifosi prontamente boicottarono alcune scelte giudicate troppo commerciali e distanti dalla filosofia del club. Non significa avere un Masaniello a capo del CdA, né entrare nell'aspetto tecnico, ma decidere come investire gli utili provenienti dagli sponsor e dal merchandising, per esempio, scegliendo di investirlo nel settore giovanile piuttosto che nella squadra dei rifugiati politici del quartiere. In questo senso in Italia siamo lontani anni luce. In Germania c'è un senso di appartenenza e un spersonalizzazione rispetto a un obiettivo più grande che è dieci volte più grande del nostro e a questo dovremmo ispirarci per vincere la disaffezione crescente.

Superscommesse è il primo comparatore in Italia di quote per scommesse sportive, quindi vorrei chiudere con un pronostico. Quale squadra secondo lei vincerà la Champions League, quale invece l' Europa League?
Andrò forse un po' controcorrente, ma credo che vincerà il Bayern Monaco perché Ancelotti è un uomo delle grandi sfide, soprattutto by night. Tra l'altro i bavaresi in campionato inseguono il Lipsia che è l'antitesi dello spirito santpauliano. L'Europa League è davvero una competizione folle e quindi per una volta vedo vincitrice una delle più forti sulla carta: il Manchester United, anche se non sta brillando, gode dello spessore internazionale di giocatori che le altre rose non hanno. Poi in panchina c'è forse il più grande motivatore di sempre se riesce a entrare in sintonia coi giocatori.

Intervista a cura di Selin Maddonni
tags:  
50€ subito

Scade tra 43 giorni

subito 10€

Scade tra 41 giorni

20€ subito

Scade tra 40 giorni

subito 20€

Scade tra 43 giorni

5€ no dep

Scade tra 43 giorni

Eventi più giocati

03h 59m Bayern M. - Bayer L.
1.29(1) - 6.50(X) - 13.50(2)
04h 14m Metz - Monaco
10.00(1) - 5.60(X) - 1.35(2)
05h 44m Valencia - Las P.
1.85(1) - 3.90(X) - 4.60(2)
01g 01h 29m Juventus - Cagliari
1.16(1) - 8.50(X) - 26.00(2)
01g 04h 14m Verona - Napoli
8.75(1) - 5.00(X) - 1.45(2)
02g 01h 29m Atalanta - Roma
3.30(1) - 3.50(X) - 2.35(2)
02g 04h 14m Crotone - Milan
6.75(1) - 4.50(X) - 1.60(2)
02g 04h 14m Inter - Fiorentina
1.62(1) - 4.33(X) - 6.50(2)