SoccerQube: numeri e statistiche al servizio del lettore

Venerdì 20 Gennaio 2017, pubblicata da Martina Carella
ntervista SoccerQube Intervista Giovanni D'Auri
Roma - Dietro le Quinte ha il piacere di intervistare Giovanni D'Auria, direttore editoriale e responsabile Sales&Marketing di SoccerQube. Il portale, attraverso l'utilizzo di statistiche e dati analitici, offre ai suoi lettori un'informazione completa, ma allo stesso tempo oggettiva, tale da permettere la formazione di un'idea autonoma al lettore. Giovanni spenderà durante l'intervista alcune parole sulla situazione del calcio italiano ed internazionale. Buona lettura!
Vi ricordo che su SuperScommesse potete trovare le migliori quote delle Serie A, le migliori quote della Serie B e le quote della vincente Serie B

Buongiorno Giovanni, grazie per aver accettato l'intervista. Come e quando nasce SoccerQube?
Buongiorno e grazie per averci coinvolti. SoccerQube nasce esattamente il 18 Maggio 2015 quale prodotto editoriale di SportQube, testata giornalistica da cui ha ereditato la desinenza. E’ un portale dedicato al mondo del calcio, al quale se ne affiancano altri 4 dedicati a sport altrettanto diffusi. SportQube non è soltanto un magazine online, ma un prodotto molto più ampio e completo del quale troverete un video esemplificativo nella sezione PLAY del sito www.SportQube.com.

Chi lavora al suo progetto?
Il nostro progetto è sviluppato e gestito da un team eterogeneo costituito da 50 persone circa, organizzato per competenze e basato sul team building: crediamo che le velleità dei singoli, per poter emergere, debbano necessariamente essere poggiate su un forte gioco di squadra. Inoltre, sosteniamo a gran voce la diversity sportiva, facendo coesistere diverse fedi calcistiche, spesso contrapposte, al punto da renderle un valore aggiunto.

Quali fonti prediligete per il reperimento delle notizie? Qual è il vostro rapporto con i social, elemento ormai indispensabile per l'informazione?
Le nostre uniche fonti sono i numeri. Il concetto innovativo sul quale ci basiamo è ereditato direttamente dalla Business Intelligence. Studiamo le statistiche di ogni squadra ed estrapoliamo i dati più significativi per improntare dei ragionamenti predittivi e/o analitici, in modo da fornire ai nostri lettori una visione meno narrativa e più tecnica delle gare e dei rispettivi protagonisti. L’effetto disruptive è evidenziato proprio dall'interazione che riusciamo a creare sui social con i nostri utenti poiché, quasi sempre, le discussioni a margine dei nostri articoli sono giustificate da dati oggettivi e non più ipotetici. Il nostro obiettivo, a tal proposito, non è tanto fornire l’opinione dei nostri giornalisti, quanto consentire ai nostri lettori di crearsene una totalmente autonoma, personale e basata su dati non aleatori.

Che ne pensa degli equilibri di forza tra i club in Serie A, ed anche rispetto ai massimi campionati esteri?
Il campionato italiano ha finalmente preso la giusta piega. Il predominio della singola squadra ha ceduto il passo ad un livellamento consistente dovuto a due fattori fondamentali: la costruzione di stadi di proprietà, la cui importanza è ormai cosa nota, e l’apporto fornito dalla match analysis, materia della quale i nostri allenatori stanno diventando veri e propri evangelist anche all'estero (si consultino le voci Ranieri e Conte).

Crede ci siano giovani talentuosi su cui il calcio italiano dovrebbe puntare? Impronterebbe, ad oggi, un progetto sul vivaio di un club?
Italia, popolo di santi, poeti, navigatori e…calciatori, aggiungerei. Investire massicciamente sui vivai è la mossa strategica che ciascun Club italiano dovrebbe prendere in seria considerazione. Il futuro calcistico della nostra nazione passa attraverso la valorizzazione dei giovani e non dalle spese folli ed inconcludenti alle quali ci stiamo abituando oggigiorno. Non ha senso sacrificare intere fortune in singoli giocatori quando, con investimenti minori, si potrebbe dar vita a progetti molto più lungimiranti che, nel contempo, offrirebbero uno sbocco lavorativo ed un futuro ai nostri ragazzi.

Nelle ultime settimane sono in voga i grandi investimenti del calcio cinese. Che ne pensa della relazione tra calcio e bussiness?
Ho una scarsa fiducia nei confronti degli investimenti esteri. Ce lo insegna la storia calcistica: a cosa è servito cedere campioni italiani all'estero se non a perdere campionati e coppe internazionali? Il trend che l’Italia sta cavalcando con la cessione di intere squadre a cordate finanziarie estere, rappresenta la caduta di un primo tassello che scatenerà un effetto domino inarrestabile volto a snaturare il calcio. La speranza è che i giovani italiani sappiano resistere alla tentazione del denaro e che facciano prevalere la passione per un calcio sano.

Vorrei chiudere con un pronostico: chi crede si aggiudicherà Serie A e Champions League?
La palla è rotonda, pertanto, considerata l’attuale classifica, i giochi sono ancora totalmente aperti. Tuttavia la nostra redazione ha raccolto interessanti spunti a riguardo che potrebbero risultare illuminanti, ma non voglio rivelarvi nulla: vi invito a leggere questa risposta all'interno dei nostri articoli. Nel frattempo vi ringrazio ancora una volta e vi invito a seguirci.

Intervista a cura di Andrea Di Ceglie
tags:  
50€ subito

Scade tra 42 giorni

subito 10€

Scade tra 40 giorni

20€ subito

Scade tra 39 giorni

subito 20€

Scade tra 42 giorni

5€ no dep

Scade tra 42 giorni

Eventi più giocati

57m Juventus - Cagliari
1.16(1) - 9.00(X) - 26.00(2)
01h 27m Stoke C. - Arsenal
4.35(1) - 3.85(X) - 1.91(2)
02h 57m Nizza - Guingamp
2.05(1) - 3.50(X) - 4.10(2)
03h 12m Girona - Atletico M.
8.00(1) - 4.50(X) - 1.60(2)
03h 42m Verona - Napoli
8.50(1) - 4.90(X) - 1.45(2)
01g 57m Atalanta - Roma
3.30(1) - 3.50(X) - 2.35(2)
01g 03h 42m Crotone - Milan
6.75(1) - 4.50(X) - 1.60(2)
01g 03h 42m Inter - Fiorentina
1.62(1) - 4.33(X) - 6.50(2)