Scommesse e Postepay: domande e risposte su questa carta ricaricabile

Mercoledì 17 Maggio 2017, pubblicata da geilezeit
Immagine postepay | postepay.jpeg - 10485
La Postepay è probabilmente la carta ricaricabile più utilizzata dagli italiani, anche per scommettere sui bookmaker. Impiegata nella vita di tutti i giorni per acquisti online e offline, grazie anche alla comoda tecnologia contactless RFID che consente acquisti fino a 25€ senza inserire la carta, la carta ricaricabile di Poste Italiane mette a disposizione la propria sicurezza anche agli amanti delle scommesse. L'impossibilità di andare in rosso, altro vantaggio garantito dalla prepagata, è un fatto altrettanto apprezzato dagli scommettitori più prudenti che desiderano porre un limite sostenibile al proprio gioco. Ma quali sono i migliori bookmaker che accettano la Postepay come metodo di pagamento? Superscommesse ha raccolto in un listone la Top 10 di siti di scommesse che permettono di utilizzare questa Visa Electron. Nell'articolo daremo alcune informazioni essenziali sulla Postepay, da come si richiede ai metodi di ricarica di questa carta ricaricabile.

La lista dei migliori 10 siti scommesse che accettano la Postepay


Questa è la lista dei 10 bookmaker top che accettano la Postepay. Nessuno di essi richiede commissioni al momento della transazione, sia come deposito che come prelievo. I tempi di deposito sono immediati, con i fondi disponibili istantaneamente, mentre sono richiesti circa 2-3 giorni lavorativi per soddisfare la richiesta di prelievo.
  1. Snai
  2. Eurobet
  3. Sisal Matchpoint
  4. Betfair
  5. 888 Sport
  6. Unibet
  7. Stanleybet
  8. Sky Bet
  9. Bet365
  10. Betclic

| SU SNAI 5 EURO GRATIS E VEDI PURE IL CAMPIONATO |


Esistono bonus legati all'uso della Postepay offerti dai bookmaker?

Attualmente nessun sito di scommesse premia l'impiego della carta ricaricabile di Poste Italiane, a differenza di alcuni bookmaker che hanno offerto in passato bonus per ricariche con PayPal.

E' possibile usare una Postepay su un sito di scommesse e prelevare con un'altra?

Sì, a patto che la precedente sia scaduta e l'intestatario sia sempre lo stesso. Se il deposito avviene a nome di una persona, solo questa è autorizzata a prelevare, con lo stesso strumento di pagamento.

Quali sono le altre carte di credito accettate dai siti di scommesse online?


La Postepay non è l'unica carta di credito accettata dai bookmaker. In generale i siti di scommesse accettano le carte Visa, Visa Electron (Widiba, Kalibra, Lottomaticard, Sella e altre), Mastercard (Carta Bancoposta, Carta Compass, CheBanca!, Genius Card e altre), mentre poche accettano American Express. Maggiori approfondimenti sui metodi di pagamento accettati dai bookmaker.

Cos'è il Verified by Visa che appare al momento della transazione tra Postepay e bookmaker?


Il Verified by Visa Postepay è un sistema di sicurezza implementato dal circuito Visa, chiamato 3D Secure, che richiede la verifica dell'identità prima della conclusione del pagamento online. Quando si effettua un acquisto di qualsiasi tipo con una Postepay presso un esercizio online, come nel caso di un sito di scommesse, il sistema genera una OTP (one time password), una serie di 4 cifre che viene inviata via sms al titolare della carta. Questa password deve essere inserita nel campo richiesto, al fine di concludere positivamente l'operazione. Il 3D Secure con password dinamica è un servizio gratuito che si può attivare presso ATM Postamat o uffici postali, mentre il PosteID, il un profilo digitale univoco e sicuro per l'utilizzo di altri servizi finanziari, è attivabile presso Poste Italiane.

Cos'è Postepay e come si richiede? Domande e risposte sulla carta

In questa guida di Superscommesse risponderemo ad alcune domande frequenti che gli utenti si pongono riguardo a questa ricaricabile delle Poste. Anticipiamo che, a fianco della tradizionale carta fisica gialla, ha fatto il suo debutto la e-Postepay, una ricaricabile virtuale.

Cos'è la Postepay?


La Postepay è una carta di credito ricaricabile delle Poste Italiane, che non richiede l'apertura di un libretto postale. La carta può essere utilizzata per acquisti online, e fisicamente in Italia presso gli ATM e POS (Visa Electron e Postamat), e all'estero presso gli ATM e POS (circuito Visa), perfetta per vacanze a Londra senza dover cambiare gli euro in sterline.

Quanti tipi di Postepay esistono?


Esistono ben 12 formati diversi di carte Postepay, dalla semplice prepagata, chiamata Standard, appartenente al circuito Visa Electron, alla carta con IBAN, chiamata Postepay Evolution, da associare a un conto corrente aperto presso le Poste.

Nome carta
Caratteristiche e vantaggi
CircuitoCosto
Standardzero costi di gestione
Visa Electron
5€ una tantum
Junior
per ragazzi 10-17 anni
Visa Electron5€ una tantum
EvolutionIBAN, bonifici, bollettini
Mastercard10€ annui
Evolution Business
associabile un POS, plafond 200000€
Mastercard
30€ annui
New Gift
carta al portatore, da regalare
Mastercard7€ una tantum
MyPostepaycarta personalizzabile con una foto
Mastercard10€ una tantum
Postepay Twin
una carta per inviare, una per ricevere
Mastercard8€ una tantum
IoStudiosconti per studenti
Visa Electron
gratis
Corporate
carta al portatore per spese aziendali
Visa Electron2,5€ una tantum
Impresa
carta data dall'azienda al dipendente
Visa Electron2,5€ una tantum
Virtual
carta aziendale per i clienti
Visa Electron5€ una tantum
e-Postepay
carta non fisica per spese online
Mastercardgratis

Cos'è la e-Postepay?


La e-Postepay è una carta virtuale per pagamenti presso esercizi commerciali online, aderenti al circuito Mastercard. Al posto del tesserino magnetico viene rilasciata semplicemente una sequenza di 16 cifre, il codice cvc2 (le tre cifre del retro) e la data di scadenza. La e-Postepay non è nominativa ma è al portatore, e può essere richiesta gratuitamente sul sito della Postepay. Successivamente, al prezzo di 5€, essa può essere dotata di supporto fisico, equiparandosi a una NewGift. I soldi, una volta versati, non possono essere prelevati ma solamente spesi online.

Cos'è la Postepay Evolution e che differenze ci sono con quella Standard?


La Postepay Evolution è una carta appartenente al circuito Mastercard completa di codice IBAN, funzionando così come un vero e proprio conto corrente. Il costo dell'acquisto della Evolution è di 5€, ma, a differenza della carta Standard, la Postepay Evolution costa 10 euro annui per i costi di gestione, offrendo però servizi aggiuntivi come l'accredito dello stipendio, operazioni di home banking, e domiciliazione delle bollette. Analogamente alla prepagata Standard, la Evolution è utilizzabile per shopping online e anche presso gli esercizi commerciali: la tecnologia contactless consente pagamenti senza digitare il pin, fino a un massimo di 25 euro.

A livello puramente tecnico i bonifici della Postepay Evolution possono provenire da AREA Sepa, ovvero da banche dell'Eurozona, di cui è richiesto solamente l'IBAN. In caso di bonifico da banca extraeuro è richiesto anche il codice SWIFT/BIC, che corrisponde a quello di Poste Italiane (BPPIITRRXXX). I tempi di ricezione del bonifico sulla Postepay Evolution sono leggermente più lunghi rispetto a quelli tradizionali del bonifico bancario, perché i soldi prima devono essere ricevuti dalle Poste per poi essere girati sulla carta. In media il periodo necessario per l'accredito del bonifico è di 2-3 giorni. Attualmente è l'unico modo per effettuare bonifici tramite carta di credito.

Come si richiede la Postepay? Due modi diversi


- Dove richiedere la Postepay Standard? La Postepay Standard può essere richiesta presso l'ufficio postale oppure online alla pagina MyPostepay sul sito di Poste Italiane (è necessario essere iscritti al portale).
- Cosa serve per ottenere la Postepay? Nel caso dell'ufficio occorre presentarsi muniti di carta d'identità e codice fiscale, e anche di 10 euro. Nel caso del sito delle Poste bisogna digitare i propri dati personali.
- Cosa bisogna fare? Compilare un modulo con i propri dati personali, firmandolo dove richiesto dall'impiegato.
- Quanto costa la Postepay? La Postepay costa 5 euro di servizio, a cui devono essere aggiunti altri 5 euro a titolo di prima ricarica, da consegnare a mano allo sportello oppure da pagare online tramite addebito su BancoPosta o carta di credito.

Come si attiva la Postepay?


L'attivazione della Postepay è la fase due dell'operazione. Contestualmente alla firma si riceve una busta con al suo interno le 5 cifre che compongono il PIN, necessarie per attivare la carta ricaricabile presso l'ATM. Nel caso della richiesta con MyPostepay la carta, una volta ricevuta per posta, deve essere attivata telefonicamente chiamando il numero verde 800.90.21.22 e comunicando il codice PAN, presente nel plico postale.

Come si ricarica la Postepay Standard?


Dove e quanto costa caricare la Postepay? Nella tabella sono mostrati i metodi di ricarica della Postepay Standard, con le relative commissioni e i luoghi in cui effettuare questa operazione. I punti ricarica Sisal sono disponibili sul sito. Da ricordare che i tempi di accredito sono immediati e appaiono sotto la voce Saldo Disponibile, da non confondere con Saldo Contabile che riporta una cifra non aggiornata al giorno del controllo del saldo.

Come si ricarica
Dove si ricarica la Postepay
Tariffa
tramite Postepay
ATM Postamat
1€

Ufficio postale
1€

ATM Bancomat
1€
tramite Bancoposta
ATM Postamat
1€

Ufficio postale
1€

ATM Bancomat
1€
Contanti
Ricevitoria Sisal
2€

Ufficio Postale
1€
Portalettere abilitato
a domicilio
1€
Online
app Bancoposta
1€

app PosteMobile
1€

app Postepay
1€
Altre carte
siti delle Poste
1€

Come e dove si ricarica la Postepay Evolution?


La ricarica della Postepay Evolution avviene nei medesimi modi della Standard, con l'aggiunta dei bonifici.

Come si ricarica
Dove si ricarica la Postepay
Tariffa
tramite Postepay
ATM Postamat
1€

Ufficio postale
1€

ATM Bancomat
1€
tramite Bancoposta
ATM Postamat
1€

Ufficio postale
1€

ATM Bancomat
1€
Contanti
Ricevitoria Sisal
2€

Ufficio postale
1€
Online
app Bancoposta
1€

app PosteMobile
1€

app Postepay
1€

app Postepay (fino a 25€)
gratis
Altre carte
siti delle Poste
1€
Bonifico


Quanto costano i prelievi con la Postepay?

Questo è il riepilogo dei costi dei prelievi con le due principali carte Postepay, la Standard ed Evolution. Dal confronto risulta leggermente più conveniente la Postepay Evolution, in quanto non vengono applicate tariffe al prelievo con il Postamat, lo sportello automatico di Poste Italiane. I pagamenti invece sono gratis per entrambe le carte.

Tipo carta Postepay
Dove si preleva
Commissione
StandardPostamat
1€

Ufficio postale
1€

ATM area Euro
2€

ATM non Euro
5€
Evolution
Postamat
gratis

Ufficio postale1€

ATM area Euro2€

ATM non Euro5€

Quali sono i limiti di ricarica e di prelievo della Postepay? Di quanto si può ricaricarla?


La carta Postepay ha dei limiti sia di ricarica sia di prelievo, diversificati tra quella Standard e quella Evolution. Il limite giornaliero di prelievo per la Standard è di 250€ dai Postamat o Bancomat, mentre negli uffici postali l'unico limite è il saldo disponibile sulla carta stessa. Il limite di prelievo giornaliero per la Postepay Evolution è di 600€ dagli ATM, negli uffici postali invece corrisponde al plafond della carta. Il tetto mensile è di 2500€. L'importo massimo di ricarica invece è di 3.000 euro, con 5000€ complessivi.

I limiti di pagamento della Postepay Standard corrispondono al saldo stesso della carta, mentre quelli della Postepay Evolution sono di 3500€ al giorno, 10000€ mensili.

Come si controlla il saldo della Postepay Evoution?


Il saldo della Postepay Evolution può essere tenuto sotto controllo in tre modi: presso un qualsiasi ATM Postamat, online sul sito di Postepay oppure tramite app Postepay (o Bancoposta), scaricabili dagli store di Android, iOS e Windows Phone. Nel primo caso è sufficiente inserire la card nello sportello e chiedere il saldo della Evolution, negli altri due casi occorre registrarsi presso il portale, collegare la carta e in seguito effettuare il login (disponibile anche l'accesso tramite pin).

E' possibile fare un bonifico su carta Postepay?


Sì, ma dipende dal tipo di carta. Solo Postepay Evolution permette di fare e ricevere bonifici. Il bonifico online tramite app Postepay o sito costa 1€, mentre all'ufficio postale 3,5€.

Si può annullare una ricarica Postepay?


No, la ricarica Postepay non può essere annullata, anche perché i tempi della ricarica Postepay sono pressocché immediati. Diverso è il caso di phishing sulla Postepay, con addebiti fraudolenti sulla propria carta, oppure transazioni parziali per ragioni tecniche, con addebito senza ricezione del bene. In questi casi è consigliabile contattare il numero verde di Poste Italiane 803160, attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20, per richiedere informazioni in merito al rimborso.
tags:  
100€ subito

Scade tra 23 giorni

255% sport

Scade tra 14 giorni

20€ subito

Scade tra 35 giorni

subito 60€

Scade tra 14 giorni

100€ bonus

Scade tra 16 giorni

Notizie pubblicate di recente

 

Eventi più giocati

01h 01m Ajax - Excelsior R.
1.10(1) - 11.00(X) - 29.00(2)
01h 16m Lazio - Cittadella
1.27(1) - 6.30(X) - 11.00(2)
01h 31m Porto - Vitoria G.
1.25(1) - 6.75(X) - 15.00(2)
01g 46m Borussia M. - Amburgo
1.75(1) - 3.90(X) - 5.00(2)
01g 19h 16m Inter - Udinese
1.35(1) - 5.50(X) - 10.00(2)
01g 22h 16m Torino - Napoli
5.25(1) - 4.20(X) - 1.68(2)
02g 01h 01m Roma - Cagliari
1.26(1) - 6.50(X) - 12.25(2)
02g 19h 16m Bologna - Juventus
8.00(1) - 4.75(X) - 1.45(2)