Piazza Rugby: il rugby come non lo avete mai letto

Venerdì 17 Marzo 2017, pubblicata da Martina Carella
Immagine PiazzaRugby | piazzarugby.png - 10556
Roma - Dietro le Quinte ha il piacere di presentarvi PiazzaRugby, il portale online di notizie riguardanti lo sport del rugby italiano e intrnazionale. Il direttore, Marco Martello, ha risposto ad alcune nostre domande sulla storia del sito PiazzaRugby e ha condiviso con noi alcune informazioni riguardo lo sport del rugby. Buona lettura!
Vi ricordo che su Superscommesse.it  potete trovare il calendario della Serie A, le quote della Champions League ed i pronostici dell Europa League.

Buon giorno direttore, come e quando nasce PiazzaRugby?
PiazzaRugby nasce nel 2002 come luogo di incontro tra le società e giocatori. Nel tempo si è sviluppata come un'agenzia che fa della comunicazione uno degli elementi forti del proprio modo di agire.

Come nasce la sua passione per il rugby?
L'interesse per il rugby nasce da bambino ascoltando le radiocronache di Mirko Petternella, poi è proseguita all'università quando mi sono avvicinato al rugby giocato. Nel 1998 ho fatto poi uno stage presso il bologna rugby e da lì è cominiciata la mia attività reale nel mondo del rugby.

Qual è il segreto per far funzionare un format come il suo?
Non credo si possa parlare di segreti La chiave è il lavoro la passione la collaborazione tra me e le persone che mi aiutano, cercare di essere vicini ai ragazzi e cercare di essere interessanti soprattutto.

Grazie agli spazi come il suo, sport che hanno poca visibilità vengono esaltati. Vuole aggiungere qualcosa a questo proposito?
Credo che ci debba essere uno spazio per un'informazione che esca dal mainstream calcistico. Non è un'accusa al calcio, è  soltanto la differenza che ci può essere tra una comunicazione di massa e una comunicazione più capillare che interessi veramente le persone anche a livello locale per quella che è la propria realtà  e il proprio sport.

Quanto è praticato il rugby in Italia?
Credo che la vera domanda debba essere quanto può essere praticato di più il rugby in Italia. Io credo che se ci fosse un concreto lavoro con le scuole, che non sia lasciato soltanto all'iniziativa dei club locali, ma che parta da collaborazione tra Federazione e Ministero dell'Istruzione, ci possono essere possibilità per far sì che la base di lavoro dei giocatori potenziali possa allargarsi, aumentando anche la qualità media del giocatore italiano.

Quali sono le giovani promesse di questa disciplina?
Vedo parecchi ragazzi interessanti sia nelle giovanili, nella Nazionale Under 20 ma anche nelle realtà locali, anche tra quelli che sono stati esclusi dalle selezioni delle Accademia nazionale. Vedo qualità anche in serie A, in eccellenza vedo ottimi prospetti che potranno essere colonne  della nazionale del futuro. Sperando di non far torto a nessuno dico solo due nomi Leonard Krumov seconda linea del Viadana e Matteo Minozzi apertura del Calvisano. Prospetti molto interessanti che potranno fare molto bene a mio parere negli anni a venire.

Per concludere l'intervista, domani ci sarà la partita Scozia-Italia del 6 Nazioni, che si terrà a Murrayfield, vuole fare un pronostico? Come vede il match?
Il match è sicuramente complicato ma sono sicuro che l'Italia di Conor O'Shea venderà cara la pelle. 

A cura di Roberta Consorti

tags:  
50€ subito

Scade tra 9 giorni

subito 10€

Scade tra 7 giorni

20€ subito

Scade tra 6 giorni

subito 20€

Scade tra 9 giorni

5€ no dep

Scade tra 9 giorni

Eventi più giocati

07h 10m Villarreal - Espanyol
1.73(1) - 3.80(X) - 5.60(2)
07h 10m Lugano - Sion
2.15(1) - 3.60(X) - 3.45(2)
07h 40m Norimberga - Bochum
2.10(1) - 3.50(X) - 3.45(2)
02g 02h 10m Roma - Udinese
1.27(1) - 6.50(X) - 14.00(2)
02g 05h 10m Spal - Napoli
14.00(1) - 7.00(X) - 1.25(2)
02g 07h 55m Juventus - Torino
1.45(1) - 5.25(X) - 9.00(2)
02g 23h 40m Sampdoria - Milan
3.70(1) - 3.70(X) - 2.10(2)
03g 02h 10m Inter - Genoa
1.35(1) - 5.60(X) - 11.00(2)