PianetaLecce: l'informazione sui giallorossi h24

Giovedì 8 Giugno 2017, pubblicata da Martina Carella
Foto PianetaLecce | pianetalecce.png - 10715
Dietro le Quinte ha avuto il piacere di intervistare Francesco Romano, direttore responsabile del sito web PianetaLecce. Buona lettura!


Buon giorno direttore, come e quando nasce il sito PianetaLecce? 
PianetaLecce nasce nell'agosto del 2010. I miei soci ed io, da tifosi del Lecce, avvertimmo l'esigenza di creare una testata giornalistica online tutta dedicata alla squadra giallorossa. All'epoca per apprendere qualcosa sul Lecce bisognava leggere il giornale cartaceo o sperare in qualche news di Sky. Con Pianeta Lecce le informazioni sui giallorossi erano offerte h24. Siamo nati per scherzo, a distanza di sette anni siamo diventati una realtà.

PianetaLecce non si occupa soltanto di calcio, ma anche di sport "minori". Quali tra questi attira più lettori?
Attira molto il Rugby, ma anche il ciclismo. Seguono a ruota volley e basket. 

Il calcio, rimane sempre la "star" delle testate online (come la sua), lei crede che la predominanza di questo sport tolga troppo spazio agli altri sport?
Chi legge PianetaLecce sa che trova notizie prevalentemente sul club giallorosso. Le altre realtà sportive avranno per forza di cose meno spazio. 

La partita dello scorso 4 giugno è stata, purtroppo, negativamente decisiva. Con i rigori è sempre un 50 e 50. Cosa ne pensa? 
Peccato. Il Lecce non meritava assolutamente di uscire per il gioco espresso e per il dominio assoluto in entrambi i match contro i piemontesi. I calci di rigore sono una lotteria, l'Alessandria non ha sbagliato un colpo ed ha passato il turno...

Qual è stato il giocatore che più vi ha sorpreso in questo campionato? 
Ciccio Cosenza. E' un ragazzo straordinario di un'umiltà imbarazzante. Come giocatore, invece, non posso che parlarne bene perchè è un leader ed un grande professionista. Difficilmente cerco di affezionarmi ai giocatori, ma Cosenza resterà sempre nel mio cuore.

Quali sono, secondo lei, le priorità per il prossimo calciomercato del Lecce? 
La squadra, dal mio punto di vista , non deve essere smantellata, bisogna ripartire da questo gruppo. Per il resto è la società che saprà dove intervenire, il mio compito è solo quello di scoprirlo per farlo sapere subito ai miei lettori.

Per concludere l'intervista, ci lasci una chicca su un prossimo acquisto del Lecce. 
Di questi tempi l'acquisto più importante per il Lecce è quello di avere una società solida come quella attuale. Vedere club come Pisa, Ternana o altre piazze in difficoltà deve far riflettere. Per questo ringrazierò sempre il patron Tundo, il presidente Saverio Sticchi Damiani, il vice Corrado Liguori e gli altri soci che in questi ultimi anni hanno permesso di far "vivere" in un campionato massacrante come quello della Lega Pro l'Unione Sportiva Lecce.

A cura di Roberta Consorti
tags: