OA Sport: Dove tutti gli sport hanno uguale importanza e visibilità

Martedì 22 Agosto 2017, pubblicata da Martina Carella
Immagine OA Sport home | oa_sport_home.jpeg - 10886
Dietro le Quinte ha il piacere di presentarvi l'intervista fatta a Federico Militello, direttore generale del sito OA Sport. Abbiamo chiesto al direttore il suo giudizio sugli eventi sportivi in programma in questa estate ed un focus sui mondiali di MotoGp e la F1.
Buona lettura!

In OA Sport possiamo trovare notizie inerenti ad ogni tipo di sport. Quali crede che siano quelli che meriterebbero più visibilità in Italia e per quali motivi?
La filosofia di Olimpiazzurra, poi OA Sport, è sempre stata ben definita: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Dal 23 giugno 2012 lavoriamo in questo senso e molte persone hanno iniziato ad apprezzare discipline che prima non conoscevano. Per cui ogni sport merita grande visibilità.

Crede che in un sito come OA Sport il calcio occupi troppo spazio rispetto a gli altri argomenti trattati?
No, anche il calcio riceve lo stesso trattamento delle altre discipline, in particolare in occasione delle partite della Nazionale.

Questa estate è stata particolarmente ricca di eventi sportivi. Quale è stato, secondo lei, il trionfo che ha emozionato di più gli appassionati di sport del nostro paese?
Di sicuro il trionfo mondiale di Federica Pellegrini nei 200 sl. Un'impresa leggendaria, sconfiggendo l'americana Katie Ledecky, sino a quel giorno imbattuta in gare individuali. Si tratta di un trionfo che resterà scolpito per sempre nel grande libro di storia dello sport italiano.

Stanno per iniziare gli europei di pallavolo e basket maschili. Che possibilità ha l'Italia di ottenere buoni risultati in queste competizioni?
In entrambi i casi l'Italia partirà a fari spenti e proverà a sorprendere. Nel volley, rispetto alla finale olimpica di Rio, mancheranno pilastri del calibro di Juantorena, Birarelli e Zaytsev. Giannelli a parte, sarà una squadra senza stelle: la solidità del gruppo dovrà sopperire a qualità individuali inferiori rispetto al passato recente. In caso di successo del girone, tuttavia, gli azzurri potrebbero sfruttare un buon tabellone per approdare in semifinale, a quel punto tutto sarebbe possibile. La Francia e la Polonia saranno le squadre da battere.
Per quanto riguarda il basket, l'Italia paga un gap evidente in termini di centimetri e fisicità rispetto alle grandi favorite al titolo come Francia e Spagna. L'assenza di Danilo Gallinari peserà, ma al tempo stesso potrebbe responsabilizzare un gruppo chiamato a riscattare i fallimenti degli ultimi due lustri. Chissà che questa volta, quando nessuno se lo aspetta, l'Italbasket possa finalmente sorprendere in positivo.

(Vi ricordiamo che sul nostro sito potete trovare i pronostici sulle partite dell'europeo di basket e i pronostici sulle partetite dell'europeo di pallavolo)

Parliamo di F1, la Ferrari sembra essere in gran forma con un sempre costante Vettel e un ritrovato Raikkonen. La Mercedes risponde con il solito Hamilton e un Bottas ancora in piena corsa per il titolo. Come crede che si evolverà la situazione? Chi trionferà alla fine?
Nei prossimi due Gran Premi a Spa e Monza la Ferrari dovrà difendersi. Si tratta infatti di due piste favorevoli alla Mercedes, dotata di un motore con maggiore potenza rispetto al Cavallino Rampante. Se la scuderia di Maranello limiterà i danni in queste due gare, allora davvero potrà giocarsi in volata il Mondiale. Sarà un'impresa durissima e ci troviamo di fronte, forse, al miglior Lewis Hamilton di sempre, stimolato dal confronto diretto con il grande rivale Sebastian Vettel. Attenzione poi alla Red Bull, possibile ago della bilancia e arbitro della rassegna iridata.

La MotoGp sta entusiasmando gli amanti delle 2 ruote. Dovizioso su Ducati, il solito Marquez, Rossi e Vinales leggermente attardati ma ancora in piena corsa per il titolo. Se la sente di dare un pronostico su chi sarà campione del mondo a fine stagione? Chi è stato fino ad ora il migliore secondo lei?
Il grande favorito resta lo spagnolo Marc Marquez. I rivali non sono riusciti a sfruttare le difficoltà iniziali dello spagnolo e, ora che la Honda ha compiuto passi avanti da gigante su tutte le piste, sarà difficilissimo arginarlo. Andrea Dovizioso, in ogni caso, si trova dinanzi all'occasione della carriera: è ormai maturo e consapevole dei propri mezzi, ha già vinto 3 gare e può provarci fino in fondo, anche se la Ducati fa ancora un po' fatica su determinati tracciati. La Yamaha, invece, sta vivendo una netta involuzione tecnica e dovrà correre ai ripari in tempi brevi per restare agganciata al treno iridato con Maverick Vinales e Valentino Rossi.

Quali sono i punti di forza del vostro portale? Cosa vi differenzia da gli altri siti che trattano argomenti sportivi?
Ci piace concedere i medesimi spazi ad ogni disciplina e credo che i nostri lettori apprezzino questa linea editoriale. E' importante comprendere che lo sport va vissuto ogni giorno con passione, non solo in occasione dei grandi eventi come le Olimpiadi.

A cura di Mattia Clementoni
tags:  
50€ subito

Scade tra 37 giorni

bonus 200€

Scade tra 35 giorni

20€ subito

Scade tra 25 giorni

subito 60€

Scade tra 35 giorni

550€ bonus

Scade tra 37 giorni

Eventi più giocati

07h 07m Cittadella - SSC V.
2.10(1) - 3.30(X) - 4.10(2)
07h 07m Empoli - Pescara
1.80(1) - 3.90(X) - 4.50(2)
07h 22m Inter - Sampdoria
1.47(1) - 4.75(X) - 7.50(2)
01g 07h 22m Roma - Crotone
1.18(1) - 8.00(X) - 17.00(2)
01g 07h 22m Juventus - Spal
1.15(1) - 9.25(X) - 29.00(2)
01g 07h 22m Genoa - Napoli
9.00(1) - 5.25(X) - 1.38(2)
01g 07h 22m Chievo - Milan
3.60(1) - 3.40(X) - 2.25(2)