NBAReligion: il sito web della lega di basket più bella del mondo

Sabato 20 Maggio 2017, pubblicata da Martina Carella
Immagine NBAReligion | nbareligion.png - 10661
Dietro le Quinte ha il piacere di presentare l'intervista fatta a Michele Ipprio, direttore responsabile del sito web NBAReligion. Il sito in questione tratta dell'NBA, il campionato di basket più famoso al mondo. Buona lettura!


Buon giorno direttore, come e quando nasce NBAReligion?
NbaReligion nasce nel pomeriggio estivo del lontano agosto 2012. Tra una pagina di Economia Politica e un calcolo di Matematica Finanziaria (l'appello di settembre era imminente) il sottoscritto Simone Ipprio (mio fratello) ci siamo chiesti se nel panorama online ci fosse un sito internet tutto italiano che parlasse di NBA.
Ai tempi , infatti, forse solo Gazzetta dello Sport si occupava della lega più bella del mondo e proprio per questo ci siamo detti "Ehi, perchè non possiamo farlo anche noi?". Così, ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo iniziato da zero (ci tengo a dirlo) a progettare il sito, scrivere i primi articoli, pianificare il piano editoriale e cercare i primi collaboratori disposti ad aiutarci!

Perchè proprio un sito che tratta soltanto di Nba?
Come già anticipato, il mercato dell'informazione NBA in Italia non era così completo come lo è oggi, ma soprattutto perchè il campionato italiano nel tempo ha perso
molto appeal e qualità. Le stesse che l'NBA, invece, ha dimostrato di potenziare e sviluppare.
Diciamo che poi Bargnani, Belinelli e Gallinari (con la parentesi di Datome) hanno fatto sì che l'interesse verso la NBA si sia decuplicata: noi siamo sempre stati appassionati e parlandone con gli amici abbiamo capito che Eurolega e Basket Europeo non avevano lo stesso riflesso di attenzione.

Quanto è praticato questo sport in Italia? Rispetto agli altri stati d'Europa, dove classificherebbe l'Italia?
Secondo le statistiche se non sbaglio è il secondo sport più praticato d'Italia, io stesso ho praticato la pallacanestro per 12 anni preferendolo a calcio e tennis.
Negli altri paesi, sono sincero, non so quale sia la penetrazione, ma posso assicurare che l'Italia sarebbe sicuramente tra le prime posizioni in Europa. Il problema è nello sviluppo dei nostri giovani, li attraiamo e poi non sappiamo svilupparli. Ci piacerebbe vedere un cambiamento che partisse dalle scuole, potenziando e integrando le attività sportive.

Quali grandi giocatori italiani stanno sviluppando all'estero?
Bé, a livello di NBA il nome su tutti è Danilo Gallinari, indubbiamente il più pronto ad essere co-protagonista di una squadra, anche da titolo. 
Belinelli ha già vinto ed attualmente si sta godendo i soldi del suo contratto ampiamente meritato dopo la vittoria del campionato con la maglia dei San Antonio Spurs. 
Oltre a loro due i grandi nomi sono quelli di Niccolò Melli e Gigi Datome: loro sono un grande esempio di grandi giocatori che per qualità sarebbero dovuti rimanere in Italia, ma la federazione, nel tempo, non è riuscita a rimanere al passo con gli altri campionati europei. Gli altri sono cresciuti, e noi?

Quali sono i valori che insegna il basket secondo lei?
Come ogni sport di squadra ti insegna a prenderti cura di te stesso e dei compagni, di esser altruista ma nello stesso tempo un leader. Ciò che lo differenzia è che però non puoi sederti sugli allori, devi attaccare ma anche difendere. E questo lo rende unico nel suo genere.

Cosa cambierebbe dello sport italiano? Sempre se cambierebbe qualcosa.
La becera cultura di una parte dei tifosi che pensano che lo sport sia una ragione per scatenarsi, quella ne farei volentieri a meno. Ma come già anticipato prima sarebbe utile cambiare le cose a livello scolastico, andando ad imitare il sistema americano dove lo sport è parte integrante della vita di uno studente. 
Nei curriculum made in USA è buona cosa indicare che sport si è praticato, in quale squadra si è giocato,perchè lo sport è forse il primo esempio di lavoro su se stessi e su ciò che si vuole diventare. 
Perchè da noi è così difficile farlo? Perchè rivoluzionerebbe tutto, e cambiare fa paura.

Per concludere l'intervista lasci un pronostico per chi segue Superscommesse.it.
La domanda più difficile ovviamente l'avete lasciata per ultima! Troppo semplice dire Curry e Durant? Allora diciamo LeBron James. Cleveland Cavaliers campioni NBA 2017, giusto per andare controcorrente!

A cura di Roberta Consorti 
tags:  
50€ subito

Scade tra 4 giorni

subito 10€

Scade tra 2 giorni

20€ subito

Scade oggi! Affrettati!

subito 20€

Scade tra 4 giorni

5€ no dep

Scade tra 4 giorni

Eventi più giocati

05h 35m Monaco - Porto
2.15(1) - 3.65(X) - 3.70(2)
05h 35m Napoli - Feyenoord
1.16(1) - 9.50(X) - 21.00(2)
05h 35m Borussia D. - Real M.
2.90(1) - 4.00(X) - 2.45(2)
05h 35m Besiktas - RB Lipsia
3.20(1) - 3.60(X) - 2.40(2)
05h 35m Siviglia - NK M.
1.16(1) - 9.00(X) - 23.75(2)
01g 02h 50m FK Karabakh A. - Roma
8.10(1) - 4.75(X) - 1.45(2)
01g 05h 35m Juventus - Olympiakos
1.15(1) - 9.55(X) - 28.00(2)
02g 05h 55m Milan - HNK R.
1.23(1) - 7.00(X) - 13.00(2)