Qui Vinci il 30% in più. SEMPRE
compila la tua schedina
Fri 22 June Sat 23 June Sun 24 June oggi Tue 26 June Wed 27 June Thu 28 June
  • Voto
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
Voti ricevuti 9
napoli

Napoli Calcio

Il Napoli calcio è la squadra dell'omonima città campana e milita nella Serie A italiana, partendo ogni anno fra le favorite per le prime posizioni in classifica. Lo stadio in cui disputa le sue partite casalinghe è il San Paolo, un impianto da 60.000 posti.Storia Napoli calcioLa S.S.C.
Notizie Statistiche Storia Calendario napoli Bacheca
Il Napoli calcio è la squadra dell'omonima città campana e milita nella Serie A italiana, partendo ogni anno fra le favorite per le prime posizioni in classifica. Lo stadio in cui disputa le sue partite casalinghe è il San Paolo, un impianto da 60.000 posti.

Storia Napoli calcio


La S.S.C. Napoli fu fondata nel 1926 dall’industriale napoletano Giorgio Ascarelli. Dagli anni dalla fondazione fino all'arrivo di Diego Armando Maradona la squadra non riuscì a vincere molto. Negli anni ’30 conquistò dei buoni piazzamenti nel Campionato di Serie A ma nella stagione 1941/42 e dopo la Seconda Guerra Mondiale negli anni 1948/49 la squadra retrocesse nella categoria inferiore. Nel 1961, nonostante militasse nel campionato di Serie B, il Napoli riuscì lo stesso ad aggiudicarsi la Coppa Italia, il suo primo trofeo della sua storia. Negli Anni ’70 il club partenopeo concluse i vari campionati di Serie A con buoni piazzamenti grazie al “Calcio Totale” di Vinicio. Nel 1976 si aggiudicò la seconda Coppa Italia.
Maradona e il periodo d'oro partenopeo
Nel 1984 l'arrivo di Maradona segnò una svolta storica per il Napoli, che diventò una delle squadre più forti del mondo. Nel 1987 i partenopei, trascinati dal sinistro magico del Pibe de Oro e con la guida di Ottavio Bianchi, conquistarono il primo scudetto e la terza Coppa Italia. La stagione seguente, 1987-88, fu sfiorato il secondo Tricolore. Il 1989 fu un'altra stagione da ricordare per la conquista della prima coppa europea: la Coppa UEFA, superando i tedeschi dello Stoccarda nella doppia finale. Il 1990 fu l’anno del secondo scudetto, con Bigon in panchina e con il tridente Ma-Gi-Ca (Maradona Giordano Careca) sugli scudi. Sfortunatamente l’idillio durò poco, perché nel 1991 Maradona fu trovato positivo a un controllo antidoping e fu squalificato per un anno. Cosi terminava la magnifica avventura di Maradona nel Napoli. 
Il fallimento e la rinascita con De Laurentiis
A causa di problemi finanziari del presidente Ferlaino i partenopei retrocessero in Serie B nel 1998, per la prima volta dopo 33 anni di militanza in Serie A. Alla crisi finanziaria si aggiunse la crisi di risultati che travolse il club nell'estate 2004: il club fallì e perse il titolo sportivo. Successivamente la società fu acquisita dall’imprenditore Aurelio De Laurentiis che rilevò il titolo sportivo dalla curatela fallimentare del tribunale di Napoli e iscrisse la squadra, con la denominazione Napoli Soccer, al campionato di Serie C1 2004-2005, sotto la guida di Edoardo Reja. Il club tornò alla sua denominazione originale nel 2006 e nel torneo di Serie B 2006-2007 il nuovo SSC Napoli chiuse al secondo posto, tornando in massima serie dopo 6 anni di assenza.
Napoli di nuovo alla ribalta
Con la guida di Roberto Donadoni e Walter Mazzarri dopo la società torna ad affacciarsi alla massima competizione europea, la UEFA Champions League. Nel 2012, dopo 22 anni dall'ultimo trofeo, il Napoli conquista la Coppa Italia battendo in finale la Juventus per 2 a 0. Nel maggio 2013 arriva alla panchina lo spagnolo Rafael Benitez che ha portato nel 2014 la squadra a vincere nuovamente la Coppa Italia affrontando questa volta in finale la Fiorentina. Il 22 dicembre vince la sua seconda Supercoppa Italiana battendo ai calci di rigore la Juventus. Nell'estate 2015 la guida tecnica del Napoli viene affidata a Maurizio Sarri, che riesce a centrare il secondo posto in campionato e qualificarsi per la UEFA Champions League.
L'era Maurizio SarrI
Nella seconda stagione alla guida dei partenopei, il tecnico toscano, deve fare i conti con la partenza direzione Juventus del suo bomber Gonzalo Higuain per la cifra record di 94,7 milioni di euro. Il sostituto scelto dalla società per non far rimpiangere l'attaccante dell'Albiceleste è il polacco Arkadiusz Milik, che però subisce un grave infortunio dopo un inizio di stagione molto promettente. Gli azzurri terminano il girone d'andata lontano dai rivali della Juventus e dietro alla Roma di Spalletti, ma l'esperimento di Mertens centravanti comincia a dare frutti e la sua vena realizzativa lo porterà a contendere il titolo di capocannoniere a Dzeko fino all'ultima giornata. La banda di Maurizio Sarri, in ogni modo, disputa un girone di ritorno quasi perfetto che li collocherà al terzo posto in campionato, utile per accedere ai play-off di Champions League.

Risultati Napoli oggi

La stagione 17/18, vede la squadra campana confermare in blocco la rosa della passata stagione (gli unici acquisti sono stati Mario Rui dalla Roma e Adam Ounas dal Bordeaux), per puntare all'obiettivo massimo: lo Scudetto. Superato senza difficoltà il preliminare di Champions League contro il Nizza, il sorteggio di Nyon regala al Napoli un girone con Manchester City, Shakhtar Donetsk e Feyenoord. Il campionato dei partenopei inizia benissimo con 10 vittorie e un pareggio nelle prime 11 giornate, permettendo subito di prendere la testa della classifica ai ragazzi di Sarri. A dicembre però iniziano le prime difficoltà per i campani: dapprima vengono eliminati dalla Champions League chiudendo al 3° posto il girone e venendo relegati all'Europa League, dopodiché dicono addio anche alla Coppa Italia venendo sconfitti ai quarti di finale dall'Atalanta. Dopo aver salutato anche l'Europa League per mano del RB Lipsia, i ragazzi di Sarri hanno avuto quindi la possibilità di concentrarsi solo sul campionato, ma la sconfitta interna con la Roma ed i pareggi contro Inter e Sassuolo gli hanno fatto perdere la vetta della classifica a favore della Juventus

Palmares Napoli:

Nella bacheca del Napoli figurano: 2 Scudetti (1986-1987, 1989-1990), 5 Coppe Italia (1961-1962, 1975-1976, 1986-1987, 2011-2012, 2013-2014), 2 Supercoppe Italiane (1990, 2014),  1 Coppa UEFA (1988-1989), 1 Coppa delle Alpi (1966) e 1 Coppa di Lega Italo-Inglese (1976).  

Rosa Napoli 2017/2018:

Portieri: Pepe Reina, Rafael, Luigi Sepe
Difensori: Kalidou Koulibaly, Raúl Albiol, Vlad Chiriches, Lorenzo Tonelli, Faouzi Ghoulam, Nikola Maksimovic, Elseid Hysaj, Christian Maggio, Mario Rui Duarte.
Centrocampisti: Jorginho, Amadou Diawara, Piotr Zielinski, Marek Hamsik, Allan, Marko Rog, Emanuele Giaccherini, Leandrinho.
Attaccanti: Lorenzo Insigne, Dries Mertens, José Callejón, Arkadiusz Milik, Adam Ounas.


Il calciomercato estivo della Serie A 2018/2019 prosegue senza sosta e si avvicina sempre più il giorno in cui gli affari conclusi, sia in
Dopo l'arrivo di Simone Verdi, ufficiale da lunedi 11 giugno, le trattative del Napoli non si fermano anzi è arrivato il momento di spingere alla ricerca dei tasselli che mancano ancora nello scacchiere dei partenopei. Nelle ultime ore sembra cosa fatta
L'ufficialità è arrivata, con tanto di foto su Twitter in stile James Bond: Carlo Ancelotti è il nuovo allenatore del Napoli. Fino a pochi giorni fa solo l'accostamento dell'ex Bayern Monaco poteva sembrare un utopia, sia per le cifre percepite dal tecnico
Come giudicare l'apporto del Var al termine della stagione 2017/2018? A campionato archiviato è giunto il momento di concentrarsi su tale aspetto, stilando la classifica della Serie A senza errori arbitrali aggiornata al termine dei 38 turni dell'annata
Il pareggio per 0-0 all'Olimpico contro la Roma, avvenuto nel 37° turno del calendario di Serie A, ha consegnato alla Juventus il settimo scudetto consecutivo. Tuttavia, la 37esima giornata ha riservato sorprese anche per quanto riguarda la lotta per la Champions League e per la salvezza. Tutto
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

Schedina
Singola
Multipla
Sistema

La tua schedina è vuota!
per selezionare una scommessa scegli l'evento e clicca sulla quota,
oppure parti da una delle nostre schedine fortunate
inizia con
Usa Schedina Fortunata
scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!


Fondazione: 1926
Stadio: San Paolo
Società: S.s.c. Napoli S.p.a.
Presidente: Aurelio De Laurentiis
Direttore Sportivo: Cristiano Giuntoli
Allenatore: Maurizio Sarri
Sede: Castel Volturno - CE
Colori Sociali: Celeste
Sito internet: www.sscnapoli.it