My-Basket: 24 ore su 24 pallacanestro

Giovedì 19 Novembre 2015, pubblicata da Martina Carella
ntervista My-Basket Intervista Marco Arcar
Roma - Il basket sta entrando nel vivo della stagione, con la Serie A1, l'Nba, l'Eurolega e tutti i campionati minori. Dietro le Quinte, storica rubrica di Superscommesse, per far conoscere ai lettori le favorite, i giocatori da seguire e tanto altro, ha intervistato il direttore di My-Basket ovvero Marco Arcari.

Superscommesse è il sito leader per la comparazione delle quote, per le scommesse sul basket Nba, per le scommesse sul calcio e per le scommesse Basket Lega Serie A1.

<
B>
Buongiorno Marco. Mi racconti come e quando nasce il progetto My-Basket?
MY-Basket.it nasce nell'aprile 2013 per poter raccontare la pallacanestro a modo nostro. Senza troppi filtri, mettendo da parte risultati e mercato, dando più spazio alle opinioni personali rispetto al "nulla cosmico" di un freddo tabellino o di recap che, per noi, non esprimono granché al di là di puri numeri.

Mi presenti il tuo team. Da chi è composta la redazione?
Siamo un gruppo di giovani appassionati di pallacanestro a 360°. Il progetto di MY-Basket.it è composto di redattori che si occupano delle più disparate tematiche: oltre a Luca Maffioli e Gabriele Galluccio, 
figure storiche e fondamentali in questo progetto, posso ricordare Claudio Pavesi, esperto di NCAA e curatore della rubrica "Shoe Game" dedicata al mondo delle sneakers, Luca Ngoi, penna che trova nelle 
storie particolari la sua massima espressione, Filippo Antonelli, vero factotum editoriale per i più disparati progetti, Andrea Brambilla, esperto di NBA, Niccolò Costanzo, altro esperto di NCAA, che trova nei 
rookie NBA uno dei suoi argomenti privilegiati, senza dimenticare Davide Quaranta, che si occupa di pallacanestro europea con me, e Luca Antonelli, che si dedica alla Serie A. Tra i nuovi innesti, infine, 
Michele Pasquali si dedica ad approfondimenti su NBA e Serie A, Mattia Pintus cura rubriche ad hoc e scrive pezzi che potremmo assimilare a mini-romanzi sul mondo della pallacanestro, mentre Carlo Perotti cura "Old Timers" e coach Andrea Aprile ci regala disamine tecnico-tattiche sui match di Euroleague. Infine, io mi occupo di pallacanestro europea, di Olimpia Milano e da, quest'anno, di NBA, con una rubrica che vuole esaminare le migliori prestazioni individuali della nottata a stelle e strisce. Non abbiamo una struttura gerarchica, ma sappiamo cogestirci responsabilmente senza bisogno di imporci limiti o scadenze editoriali.

Molto seguito ha la rubrica "Accadeva il...". Qual è il segreto di questo successo?
La rubrica "Accadeva il", ideata e curata da Gabriele Galluccio, è molto seguita perché fa della storia della pallacanestro statunitense, particolarmente della NBA, uno dei suoi punti di forza: spesso ci ricordiamo del Dream-Team olimpico di Barcellona '92, ma non rimembriamo cosa accadde in un certo giorno di una data stagione. Lo scopo di "Accadeva il" è proprio quello di mettere in risalto un fatto, una prestazione o una particolarità occorsi in un certo giorno, per portare avanti una memoria storica della pallacanestro statunitense, a modo nostro.

Come hai reagito all'ufficialità del ritorno sulla panchina azzurra di Ettore Messina, in sostituzione di Simone Pianigiani?
Personalmente ritengo che il cambio in corsa possa essere controproducente, per quanto celebrato da tifosi e opinione pubblica sportiva. Messina è, senza dubbio, uno degli allenatori più vincenti della storia della pallacanestro europea e, in quanto tale, saprà apportare alla causa italiana un mix di esperienza e motivazioni che probabilmente sono mancate finora. Eppure, il suo incarico negli Spurs potrebbe rivelarsi un problema in una competizione, quale il Preolimpico, che non possiamo sbagliare dopo aver disputato un Europeo in cui abbiamo palesato non pochi limiti.

Ruscirà, secondo te, l'Italia a vincere il Preolimpico e quindi qualificarsi per Rio 2016?
Sarei ipocrita a dire di sì, perché le difficoltà della Nazionale le abbiamo viste tutti durante lo scorso Europeo: come individualità siamo veramente forti, eppure manca qualcosa a livello di completezza del 
roster. Spero nel pieno recupero di due giocatori, quali Hackett e Melli, che potrebbero davvero aiutare la causa italiana nell'ottica di una qualificazione a Rio 2016. La presenza di squadre come Francia, Serbia, Grecia e Canada, senza nulla togliere alle altre partecipanti, complica non poco le cose, considerando che i posti a disposizione sono solamente tre in ottica qualificazione.

Nonostante siano passate soltanto pochissime giornate dall'inizio del campionato, chi vedi favorita per il titolo della Lega Serie A?
Mai come quest'anno la Serie A mi sembra livellata, con molte squadre che possono puntare al colpo grosso. Su tutte, Reggio Emilia è chiamata a dare continuità di risultati dopo la vittoria in Supercoppa e la 
coppia Lavrinovic-Kaukenas è sinonimo di vittoria; Venezia ha fatto un mercato interessante e alla lunga uscirà sicuramente come una delle favorite per la vittoria finale, così come la rinnovata Sassari. Fossi uno scommettitore non punterei forte su Milano, anche a causa di un roster incompleto e di un ambiente che negli ultimi anni non sembra essere favorevole alla massima resa dei giocatori. Occhio, infine, al corso avellinese di coach Sacripanti, che potrebbe togliersi qualche soddisfazione importante.

Chiudiamo con una curiosità sul mondo Nba: chi sceglieresti in questo momento, in una tua ipotetica e ideale squadra, tra Lebron James e Steph Curry?
Difficile scegliere tra due giocatori come LeBron e Curry, se non altro perché hanno caratteristiche tecnico-atletiche differenti. In una squadra ideale li prenderei entrambi, ma se fossi obbligato a scegliere prenderei Curry: un giocatore così probabilmente non l'abbiamo mai visto sui parquet, grazie a quella lucida e folle poesia che ci regala a ogni canestro, con una velocità di esecuzione incredibile e con proprietà di palleggio che non finiscono mai di strabiliare. Realizza giocate che molti di noi faticano persino a replicare nei giochi per consolle.

tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

03h 14m Osasuna - Barcellona
21.25(1) - 9.50(X) - 1.20(2)
05h 14m Frosinone - Salernitana
2.10(1) - 3.35(X) - 4.50(2)
05h 14m Vicenza - Verona
4.20(1) - 3.30(X) - 2.30(2)
05h 14m Perugia - Pro V.
1.67(1) - 3.60(X) - 7.65(2)
05h 14m Spal - Spezia
2.30(1) - 3.15(X) - 4.00(2)
01g 02h 44m Cagliari - Napoli
7.00(1) - 4.40(X) - 1.60(2)
01g 05h 14m Torino - Juventus
4.75(1) - 3.60(X) - 1.92(2)
02g 11h 14m Roma - Milan
1.68(1) - 4.20(X) - 5.80(2)