MountainBikeWorld: un sito per veri appassionati

Domenica 23 Ottobre 2016, pubblicata da Martina Carella
ntervista mountain bike world intervista Stefano Garine
Roma - Dietro le Quinte ha il piacere di intervistare Stefano Garinei, direttore responsabile del sito "Mountain Bike World". Il direttore, vero appassionato di questo sport, ci racconterà quanto le sensazioni positive provate grazie alla mountain bike siano fondamentali ed impagabili. Inoltre ci spiegherà come viene gestito il sito, quanto lavoro ci sia dietro e come la prova in prima persona sia indispensabile, dunque non vi resta che leggere l'intervista. Buona lettura!
Vi ricordo che su Superscommesse potete trovare le migliori quote di Serie A, i pronostici di Serie B e tutti i risultati di Champions League
.

Buongiorno Stefano, grazie per averci concesso l'intervista. Quando e come è nata l'idea di creare "Mountain Bike World"?
È stata la naturale conseguenza dell'arrivo delle mountain bike in Italia. La redazione del mensile "La Bicicletta" provò la prima mountain bike mai prodotta in Italia, eravamo nell'agosto del 1984. Da quel giorno crebbe l'idea di creare un giornale specifico per questo settore, negli anni seguenti pubblicammo alcuni numeri speciali e, finalmente, il primo numero della rivista mensile nel maggio 1988. Era il numero "1" di "Bici da Montagna", poi diventato "Mountain Bike World".

Da cosa deriva la sua passione per la mountain bike?
Io e i miei colleghi siamo da sempre appassionati di bicicletta, ma le sensazioni che riesce a suscitare la mountain bike non hanno eguali rispetto alla bici da strada. Il solo fatto di praticare quest'attività nel silenzio della natura è impagabile. Non c'è l'ansia che si prova quando si pedala sulle strade asfaltate, in mezzo al traffico, senza i pericoli del traffico.
 
Da quante persone è gestito il portale? Come viene diviso il lavoro per avere un sito sempre aggiornato e pieno di news?
Avendo una vera redazione giornalistica alle spalle, anche se piccola, risulta facile la gestione del portale. Facciamo questo lavoro da trent'anni sulla carta stampata, siamo stati il primo giornale di ciclismo ad avere un sito internet, il primo a passare alle edizioni digitali affiancate al mensile tradizionale, dunque sappiamo bene come si lavora nel settore dell'informazione. I due siti cycling.it e mountainbikeworld.it sono gestiti seguendo la corretta gerarchia delle notizie, dando il giusto peso alle lunghezze dei testi e al numero delle immagini, esattamente come si fa per un giornale tradizionale. I giornalisti che compongono il corpo redazionale della casa editrice sono sei, dei quali tre si occupano anche siti internet relativi al ciclismo.

Quali sono le notizie preferite dai lettori? Secondo lei perchè?
Da sempre il nostro mensile cartaceo è riconosciuto come "tecnico" e dunque i lettori si aspettano da noi notizie soprattutto di questo tipo: novità del settore per quanto riguarda bici e componenti di recente produzione, aggiornamenti tecnologici sui prodotti.Non manca però il gradimento sulle informazioni sugli appuntamenti agonistici e non agonistici, parte fondamentale del mountain biking, come anche sulla proposta di itinerari adatti a varie tipologie di biker.

Praticare uno sport come la mountain bike richiede grande passione, allenamento e dedizione, ma è fondamentale anche il rapporto con la natura. Crede sia proprio questo ad affascinae gli appassionati?
Certo, è un elemento imprescindibile. La mountain bike è fatta per andare fuoristrada, l'asfalto è per noi solo un tratto di trasferimento tra un sentiero e una strada sterrata. Le gomme della mtb vogliono la terra sotto il loro battistrada, chi va in mountain bike non ha paura della mancanza di aderenza, chiedete invece ai guidatori di suv e fuoristrada quanto volte hanno messo le loro ruote su una strada non asfaltata! Davanti alle ruote della mtb si aprono continuamente nuovi scenari che cambiano di momento in momento, dalle rocce al fango, alla ghiaia, alla neve, alle radici: è questo che ci fa vivere le emozioni impagabili della guida fuoristrada.

Il suo sito suggerisce anche itinerari e viaggi in bici, questi percorsi vengono prima provati da voi dello staff del sito? È stimolante?
È da sempre una nota che ci caratterizza. Tutti gli itinerari che pubblichiamo sono veri, pedalati più e più volte, la maggior parte abbinati alla possibilità di scaricare la traccia gps che abbiamo registrato durante l'uscita. Non facciamo il "copia incolla" degli itinerari che si trovano in rete a centinaia: li proviamo noi e li descriviamo metro per metro, in modo che chiunque possa immediatamente rendersi conto delle eventuali difficoltà che si incontrano.

In conclusione, potrebbe informare gli appassionati, ma anche i meno esperti di quali sono gli eventi in programma nel prossimo futuro?
La mountain bike è in continua evoluzione tecnica, le bici che pedaliamo oggi erano impensabili fino a cinque anni fa: più sicure, più veloci, più leggere, più divertenti, non sempre più costose. Nessuna bicicletta ha avuto un'evoluzione così veloce come la mtb e vogliamo raccontare giorno per giorno questi interessantissimi e incessanti cambiamenti in modo che tutti possano essere aggiornati e possano dunque decidere con la loro testa cosa è realmente interessante e innovativo e cosa invece è solo questione di marketing. Fare informazione per noi significa fornire ai lettori tutti gli elementi necessari allo sviluppo di un ragionamento personale, filtrandoli ovviamente con la nostra esperienza trentennale nel settore.

Intervista a cura di Selin Maddonni
tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

01h 13m Osasuna - Barcellona
21.25(1) - 10.00(X) - 1.20(2)
03h 13m Frosinone - Salernitana
2.10(1) - 3.35(X) - 4.25(2)
03h 13m Vicenza - Verona
4.20(1) - 3.30(X) - 2.30(2)
03h 13m Perugia - Pro V.
1.67(1) - 3.60(X) - 7.75(2)
03h 13m Spal - Spezia
2.36(1) - 3.15(X) - 3.65(2)
01g 43m Cagliari - Napoli
6.50(1) - 4.45(X) - 1.60(2)
01g 03h 13m Torino - Juventus
4.75(1) - 3.60(X) - 1.92(2)
02g 09h 13m Roma - Milan
1.68(1) - 4.20(X) - 5.80(2)