Memorie rossoverdi: il punto di riferimento dei tifosi della Ternana

Mercoledì 11 Novembre 2015, pubblicata da Martina Carella
Immagine memorierossoverdi | memorierossoverdi.png - 9321
Roma- Oggi, Dietro le Quinte, ha intervistato Marco Barcarotti, direttore di Memorierossosverdi. L'idea di questa rubrica è dare spazio non solo alla Serie A, ma allargare la veduta dei nostri lettori, anche ai campionati minori e ovviamente anche gli altri sport, anche in vista di Rio 2016, appuntamento più in vista per lo sport del prossimo anno. 

Superscommesse, primo comparatore in Italia di quote per le scommesse sportive è seguitissimo per i pronostici Serie A, i pronostici Serie B, i risultati Serie A


Buongiorno mi racconti come e quando nasce il progetto Memorierossoverdi?
Il progetto nasce idealmente alcuni anni fa, quando personalmente "sognavo" di creare una sorta di "Museo Virtuale" della Ternana. Ma la spinta definitiva è stata data dai tanti miei concittadini che hanno cominciato a darmi dei filmati realizzati con la cinepresa 8 mm, molti dei quali degli anni '60, quando la Ternana giocava ancora al vecchio stadio di Viale Brin (denominato "La Pista"), nei presti delle Acciaierie (ora demolito e convertito in.....un triste parcheggio!), oppure relativi alla partita (e relativi festeggiamenti) contro il Novara del 18-06-1972, la quale sancì, con la vittoria, la matematica promozione in serie A delle "Fere", prima squadra umbra a riuscirci. A quel punto, in città si è cominciato a parlare di questo mio personale progetto, e il materiale, video, fotografico, ecc. è cominciato ad arrivare in maniera veramente impressionante!

Come nasce invece la tua passione per il calcio?
La mia passione per il calcio nasce fin da bambino negli anni '60, quando, come tutti i bambini dell'epoca, collezionavo le figurine Panini, e per noi che vivevamo in una città di provincia, era forse uno dei maggiori divertimenti legati al calcio. E come tutti quei bambini, anche io passavo i pomeriggi a giocare con quelle figurine, e soprattutto al calcio nei piccoli campi in erba ricavati intorno alla mia casa di periferia. L'amore per la Ternana, che avevo già, ma che non seguivo attivamente, è nata proprio con quel campionato di serie B vinto da parte delle "Fere": da quel giorno non ho più abbandonato i gradoni del "Libero Liberati", lo stadio di Terni.

Presentami il tuo team. Da chi è composta la redazione?
Il team in realtà non esiste. Il sito è stato voluto e creato dalla mia passione e da quella del mio amico David Scarponi. Solo noi, con l'aiuto dei tanti ternani di cui parlavo precedentemente, abbiamo creato questa realtà nel web, che vuole essere un punto di riferimento per tutti i tifosi rossoverdi e per gli appassionati della storia della squadra.

Riesci a sbilanciarti sul campionato della Ternana?
Credo che la Ternana in questa stagione abbia un organico che le permetterà senz'altro di uscire dalle sabbie della bassa classifica. Sono anzi convinto che potrà anche aspirare a qualcosa di più ambizioso. E' però altresì vero che quando una stagione parte nella maniera sbagliata (e questo è capitato, per mille ragioni, alla Ternana di quest'anno!), si rischia poi di finire nel peggiore dei modi.

La Ternana in passato ha avuto diversi ottimi giocatori, tra i tanti ricordo Miccoli e Jimenez. Chi sceglieresti e inseriresti nella squadra attuale?
Personalmente, come può essere ovvio, sono molto legato alla Ternana degli anni '70, quindi i nomi che sceglierei sarebbero sicuramente quelli delle rose di quegli anni. Ma su tutti direi: Benatti, per il suo carisma e la sua classe nello stare in campo; Marinai, stesso discorso per il carisma, e per la caparbietà, Cardillo per il suestro innato, Liguori per la tecnica e per la sua.....maledetta sfortuna!!! Ma potrei fare altri nomi, tutti evocativi di ricordi appassionanti di quell'epoca: Mastropasqua, Marchetti, Rosa, Gritti, Beatrice, Valle, Pandrin, Agretti, Nardin, Masiello, Jacomuzzi, Prunecchi, Selvaggi.

Pronostico: quali saranno le squadre a salire in A?
Cagliari e Cesena direttamente, Bari ai playoff.

Riesci già adesso a fare un pronostico su quale squadra riuscirà a vincere il campionato di Serie A?
Roma. Questa sembra la stagione giusta per il coronamento del sogno inseguito da tanti anni.
tags:  
50€ subito

Scade tra 11 giorni

bonus 200€

Scade tra 9 giorni

20€ subito

Scade oggi! Affrettati!

subito 60€

Scade tra 9 giorni

550€ bonus

Scade tra 11 giorni

Eventi più giocati

01h 29m Inter - Atalanta
1.80(1) - 4.00(X) - 4.75(2)
01g 01h 14m Palermo - Cittadella
1.85(1) - 3.40(X) - 5.00(2)
01g 01h 29m Verona - Bologna
3.10(1) - 3.25(X) - 2.60(2)
01g 01h 44m Brighton Hove A. - Stoke C.
2.60(1) - 3.20(X) - 3.50(2)
01g 01h 44m SD Eibar - Real Betis S.
2.50(1) - 3.40(X) - 3.00(2)
01g 22h 44m Besiktas - Porto
3.10(1) - 3.25(X) - 2.60(2)
01g 22h 44m Spartak M. - NK M.
1.30(1) - 6.00(X) - 13.75(2)
02g 01h 29m Napoli - Shakhtar D.
1.47(1) - 5.00(X) - 7.00(2)