A tu per tu con Lucia Resta di Pianetavolley: Sito di News sulla Pallavolo

Martedì 2 Maggio 2017, pubblicata da John Antony
ntervista a pianetavolle
Era un giovedì del dicembre 2011 e per "Dietro le Quinte" e intervistavamo, in occasione della World Cup di Giappone, con protagonista anche la nostra Italvolley, Lucia Resta per conoscere appunto un blog che tratta solamente di news sulla pallavolo.
Parliamo Pianetavolley, spazio gestito da Lucia, giornalista professionista salentina appassionata di sport e di comicità.

L'intervista completa

Buonagiorno Lucia. Innanzitutto ti va di raccontarci com'è nata l'idea di Pianetavolley? Lo gestisci da sola o hai dei collaboratori?
Gestisco Pianetavolley da sola, ed esattamente da un anno. Prima se ne occupava Simone Serafini, che è un pallavolista, ma per un anno è rimasto abbandonato e quindi mi sono proposta a Blogosfere come blogger. Loro hanno accettato e quando l'ho preso in gestione aveva pochissime visite, ora invece sta decisamente decollando, ho dei fedelissimi che commentano ogni giorno e spesso faccio il live blogging di alcune partite chattando in diretta con i lettori. Spesso sono loro stessi a essermi d'aiuto suggerendo notizie e argomenti da approfondire.

Lo spazio limitato riservato dai media tradizionali (se si escludono le avventure delle nazionali) può essere uno dei fattori del successo dei canali alternativi che trattano di pallavolo, come appunto PianetaVolley?
Il fatto che i media se ne occupino poco da una parte è un vantaggio perché chi vuole informarsi su cosa avviene nel mondo del volley deve necessariamente rivolgersi a internet, ma dall'altro è uno svantaggio perché c'è molta meno gente che se ne interessa e si avvicina a questo sport che potrebbe attrarre molti più appassionati di quanti ne abbia ad oggi.

Quali sono le caratteristiche che deve avere un blog sportivo per essere apprezzato dagli utenti? Provo a dirne tre: competenza, costanza d'aggiornamento e affidabilità. Concordi?
Si, concordo assolutamente. E aggiungo che spesso i blog sono più apprezzati dei giornali online o cartacei perché consentono una vera interazione. Anche gli articoli della Gazzetta dello Sport o del Corriere dello Sport possono essere commentati online, ma quante volte l'autore risponde? Praticamente mai. Io invece con i miei lettori ho un rapporto quotidiano e con alcuni di loro ormai siamo "amici virtuali".

Abbiamo due nazionali di grande livello. Come spieghi che ciò non riesca a fare da traino a tutto il movimento per una maggiore pubblicità?
Il volley è lo sport più praticato in Italia dopo il calcio ed è il preferito delle ragazze. Purtroppo, però, i media gli concedono poco spazio e continuano a dettare l'agenda setting ponendo all'attenzione del pubblico sempre calcio e motori. Ci sono tanti altri sport in cui gli italiani sono vincenti, ma forse interessano meno ai media perché c'è un minore giro di denaro o perché non scatenano polemiche. Nel volley, per esempio, è raro che un allenatore si lamenti dell'arbitro, anzi, nella stragrande maggioranza dei casi si ammette la sconfitta con serenità (nel calcio invece viene fatta anche una classifica senza gli errori arbitrali). Il vero spirito sportivo evidentemente non fa notizia..

La World Cup maschile è ormai entrata nel vivo. Come stai vedendo i ragazzi di Berruto?
La nazionale maschile sta procedendo tra alti e bassi, però ha vinto due entusiasmanti partite contro Brasile e Usa. Solo per questo meriterebbe di qualificarsi. Tuttavia è difficile perché quelle davanti, finora, non stanno mollando, e la Polonia del nostro ex ct Andrea Anastasi (che sfideremo domani alle 7, diretta tv SkySport 3) sta facendo faville.

L'Italia però è un'ottima squadra e può schierare anch'essa dei fuoriclasse. Il nostro Lasko, ad esempio, sta giocando una World Cup strepitosa e spero gli venga riconosciuto il titolo di Mvp del torneo. Incrociamo le dita, ma, anche se i ragazzi di Berruto non dovessero arrivare nelle prime tre posizioni in questa Coppa del Mondo, non disperiamo perché ci saranno altre possibilità con il torneo europeo ed eventualmente anche con quelli mondiali della prossima primavera. Non si può immaginare Londra 2012 senza l'Italvolley maschile!

Ringraziandoti per il tempo che ci hai concesso, chiudiamo con una curiosità: che rapporto hai con il calcio? E con le scommesse? Ti capita mai di puntare su qualche evento sportivo?
Il calcio mi piace tantissimo, lo seguo fin da piccolissima e vado spesso allo stadio. Qualche volta mi è capitato di scommettere, soprattutto durante i Mondiali. Ma con pessimi risultati. Insomma non sono la persona più adatta per dei pronostici di calcio. Al massimo posso dare dei consigli sulla pallavolo.
tags:   Italia
50€ subito

Scade tra 41 giorni

subito 10€

Scade tra 39 giorni

20€ subito

Scade tra 38 giorni

subito 20€

Scade tra 41 giorni

5€ no dep

Scade tra 41 giorni

Eventi più giocati

52m Deportivo La C. - Real M.
12.50(1) - 6.50(X) - 1.33(2)
22h 52m UD L. - Villarreal
3.30(1) - 3.25(X) - 2.41(2)
23h 37m Manchester C. - Everton
1.36(1) - 6.00(X) - 12.00(2)
23h 37m Feirense - Pacos de F.
2.61(1) - 3.10(X) - 2.90(2)
01g 37m Malaga - SD Eibar
2.25(1) - 3.40(X) - 3.70(2)
01g 20h 07m Lokomotiv A. - Celtic G.
2.80(1) - 3.50(X) - 2.60(2)
01g 23h 22m Siviglia - Buyuksehir
1.45(1) - 5.00(X) - 7.50(2)
01g 23h 22m Nizza - Napoli
4.25(1) - 3.85(X) - 1.87(2)