Qui Vinci il 30% in più. SEMPRE
compila la tua schedina
Thu 21 June Fri 22 June Sat 23 June oggi Mon 25 June Tue 26 June Wed 27 June
  • Voto
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
Voti ricevuti 1
livorno

Livorno Calcio

L'Associazione Sportiva Livorno Calcio è la principale società calcistica della città di Livorno, attualmente militante nel girone A di Serie C. Vincitore di 2 Campionati di Serie B e 1 Coppa Italia di Serie C, il club amaranto disputa le proprie partite interne allo Stadio Armando Picchi di Livorno, impianto da quasi 20000 posti.
Notizie Statistiche Storia Calendario livorno Bacheca
L'Associazione Sportiva Livorno Calcio è la principale società calcistica della città di Livorno, attualmente militante nel girone A di Serie C. Vincitore di 2 Campionati di Serie B e 1 Coppa Italia di Serie C, il club amaranto disputa le proprie partite interne allo Stadio Armando Picchi di Livorno, impianto da quasi 20000 posti. Il club è tra i 18 che hanno dato vita al primo campionato di Serie A a girone unico nel 1929. Sotto la presidenza Spinelli la squadra ha anche disputato una Coppa UEFA nel 2006/07.

Storia del Livorno calcio

Il Livorno nasce nel 1915 dall'unione tra la Virtus Juventusque e la SPES Livorno, ma fece il suo esordio nel calcio solo a cavallo tra il 1919-1920, in cui andò vicina alla vittoria dello scudetto: la squadra infatti vinse il campionato centro-sud battendo in finale la Fortitudo Roma per 3-2 e si qualificò così alla finale scudetto poi persa contro l'Inter, vincitrice del campionato del nord. Nella stagione 1929/30 la squadra disputò il primo campionato di Serie A, raggiungendo la salvezza. Negli anni successivi i toscani faranno la spola tra Serie A e B. Nella stagione 1942-43 la squadra viene affidata a Ivo Fiorentini che per poco non riuscì nell'impresa di soffiare lo scudetto al Grande Torino. Dal dopoguerra fino al 1952 il Livorno ha militato tra A e B, ma conosce anche la retrocessione in C nel 1951/1952. Negli anni Sessanta ha disputato otto stagioni consecutive nella cadetteria. Alla fine degli anni Settanta la squadra sfiorò la promozione in serie B guidata da Burgnich.

Il Livorno vince la Coppa Italia di Serie C e torna tra i pro 
Negli anni Ottanta arrivarono due retrocessioni in serie C2, nel 1982/83 e 1988/89. In quel decennio le uniche soddisfazioni furono la promozione in C1, guadagnata senza subire sconfitte nel 1982/83 e una Coppa Italia di serie C. Dopo la retrocessione in C2 la società viene posta in liquidazione e assume il nome di Pro Livorno nel campionato 1989/1990, ma sarà costretta a ripartire dall'Eccellenza dopo l'estromissione per problemi economici. Grazie a due promozioni avvenute consecutivamente in due anni gli amaranto tornarono nel calcio professionistico, ma impiegheranno altri quattro anni per ritornare in C1 e altri quattro anni per tornare in serie B, ritorno avvenuto nel campionato 2001-02 sotto la guida tecnica di Jaconi.

Il ritorno in Serie A 
Nella stagione 2003/04 ci sarà il ritorno in A, dopo 55 anni, con l'allenatore Mazzarri e giocatori come Cristiano Lucarelli, Igor Protti e un giovanissimo Giorgio Chiellini. L'anno successivo, con Colomba in panchina, si apre con un ottimo debutto per 2-2 a San Siro contro il Milan campione in carica, e a fine campionato il Livorno concluderà la stagione con Donadoni in panchina e una salvezza molto sofferta. Nel 2006/07 Donadoni inizia bene il campionato ma gli subentrò Mazzone, a causa di incomprensioni fra l'ex Milan e il presidente Spinelli. A seguito di Calciopoli il nono posto diventa sesto, con qualificazione in Coppa UEFA. La campagna europea del 2007/08 è discreta, con il passaggio del girone e l'eliminazione ai sedicesimi ad opera dell'Espanyol. Dopo un anno di cadetteria, a seguito della retrocessione nello stesso anno, il Livorno torna in A nel 2009/10 con Tavano e Diamanti, ma a fine stagione il club scende di nuovo in B.

Gli anni recenti del Livorno 
Dopo un tentativo a vuoto di Spinelli di vendere la società, il Livorno riparte dalla B con Pillon, poi licenziato a favore di Novellino. L'anno successivo Livorno vive il dramma Morosini, giocatore labronico accasciatosi in campo nel corso di un Pescara-Livorno e morto poco dopo. Nel 2012/13 il Livorno sale in A grazie alla vittoria dei playoff contro l'Empoli, ma retrocede nei cadetti immediatamente. Nel 2015/16 Livorno sprofonda in Lega Pro, al termine di una stagione molto particolare che ha visto i labronici stare in testa a punteggio pieno dopo 5 giornate. La stagione 2016/17 vede il Livorno arrivare terzo nel girone A di Lega Pro, ma perderà ai playoff nei quarti di finale, resterà così in quella che ridiventerà la Serie C.

Ultimi risultati del Livorno calcio

Il presidente Spinelli ha annunciato che l'allenatore Foscarini non guiderà i labronici in questa stagione, sostituito da Andrea Sottil. Il Livorno ha comunque iniziato con un buon passo l'attuale stagione nel Girone A di Serie C. L'obiettivo di stagione resta la promozione in serie B. Nonostante la posizioni di alta classifica l'avventura di Sottil a Livorno è terminata prematuramente con l'avvicendamento con Luciano Foschi.

Rosa Livorno calcio

Portieri:
22 L. Mazzoni
1 G. Pulidori
12 T. Romboli
42 N. Sambo

Difensori:
3 M. Franco
6 A. Gasbarro
31 R. Pirrello
9 I. Pedrelli
19 G. Morelli
21 L. Gonnelli
5 M. Borghese
17 D. Baumgartner
29 G. Perico

Centrocampisti:
8 A.Luci
7 F. Valiani
55 A. Bruno
4 M. Giandonato
15 F. Gemmi
6 E. Kabashi
30 V. Zhikov
28 F. Bardini

Attaccanti:
10 D. Vantaggiato
11 Murilo
24 A. Doumbia
23 M. Montini
20 P. Maiorino
18 J. Perez
17 J. Manconi
29 G. Camarlinghi
Siamo solo a metà mese ma sono già tantissime le trattative relative al calciomercato di Serie C sotto la lente di ingrandimento. Tra affari già chiusi e sogni nel cassetto di alcuni club sono centinaia i movimenti di mercato negli ultimi giorni per
;
Roma - Quarantacinque minuti per il momento privi di emozioni quelli di Livorno Entella 40° Serie B. A fronteggiarsi Livorno e Virtus Entella.  I padroni di casa devono vincere per agganciare il treno playoff, lontano solamente due lunghezze mentre l'Entella è costretta a vincere e sperare nel
;
Livorno e Entella saranno protagoniste stasera del posticipo del 41esimo turno di Serie B. In questo spazio parleremo delle probabili formazioni che i tecnici manderanno in campo. Il Livorno di Panucci è alla ricerca di punti importanti per agguantare la zona playoff e viene da 5 pareggi consecutivi,
Roma - Nelle 68 edizioni della Serie A disputate dal dopoguerra ad oggi ben 46 volte una delle squadre retrocesse è risalita nel massimo campionato l'anno seguente. Bologna, Catania e Livorno possono stare tranquille,
Non retrocedere e mantenere il quinto posto in classifica Serie A e la conseguente qualificazione all'Europa League. Queste le missioni di Livorno e Inter di fronte stasera
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

Schedina
Singola
Multipla
Sistema

La tua schedina è vuota!
per selezionare una scommessa scegli l'evento e clicca sulla quota,
oppure parti da una delle nostre schedine fortunate
inizia con
Usa Schedina Fortunata
scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!


Fondazione: 1915
Stadio: Armando Picchi
Società: Associazione Sportiva Livorno Calcio
Presidente: Aldo Spinelli
Direttore Sportivo: Mauro Facci
Allenatore: Luciano Foschi
Sede: Livorno - LI
Colori Sociali: Amaranto
Sito internet: www.livornocalcio.it