Laziopolis: informazione di qualità e fede per il calcio dai 0 ai 99 anni

Sabato 2 Aprile 2016, pubblicata da Martina Carella
ntervista Serena Cerracchio Intervista Laziopoli
Oggi sentiamo cosa ha da dirci Serena Cerracchio di Laziopolis, in quest'intervista che interesserà non solo i tifosi della Lazio, ma anche tutti i lettori curiosi e appassionati. Segui Superscommesse per i risultati di Serie A e di i risultati di Serie B.

Buongiorno Serena, grazie per aver accettato la nostra intervista. Come nasce la tua passione per il calcio, e per la Lazio in particolare?

Innanzitutto grazie a voi per avermi contattata. La mia passione nasce fin da bambina. Vengo da una famiglia di laziali e c'è voluto davvero poco per farmi innamorare di questi colori. Mio papà ha iniziato a portarmi allo stadio fin da piccola... è stato un colpo di fulmine!

Ci vuoi raccontare come e quando nasce il sito Laziopolis? Cosa lo differenzia rispetto agli altri spazi web dedicati alla Lazio?
Laziopolis nasce nell'estate del 2013 ma per la verità si è sviluppato nelle nostre teste già mesi prima. Io e mio papà avevamo questo sogno, provare a fare un giornale online mettendo tutta la nostra passione per questi colori e alla fine Laziopolis è stato il risultato. La differenza con gli altri? Proviamo a dare un'informazione di qualità cercando di argomentare i nostri pezzi e non di mettere notizie buttate lì, come fanno, purtroppo, quasi tutti gli altri. Il tifoso vero è più sensibile di un normale essere umano... va rispettato. Siamo una vera e propria squadra (circa dieci persone) e lavoriamo divertendoci, questo è il segreto più grande.

Una peculiarità del sito è l'attenzione verso i piccoli calciatori, per esempio la rubrica "Giovanissimi nazionali" è dedicata agli under 15. Quanto interesse c'è in Italia nei confronti delle giovani promesse?
Laziopolis vuole dare spazio anche ai più piccoli perché i valori più importanti dello sport nascono lì... il rispetto e la cultura della vittoria così come della sconfitta sono la base del calcio come della vita. Purtroppo le giovani promesse, come le chiami te, non sempre vengono messe in risalto; invece, paradossalmente, sono molto più importanti "dei grandi" e ti possono dare lezioni di vita vera.

La rubrica "Polisportiva" mette in luce anche gli sport di nicchia come l'hockey sul prato. Qual è lo sport minore più seguito dai lettori? Perchè, secondo te, il calcio viene considerato lo sport per antonomasia?
Lazio come ovviamente Lazio, Polis come città e polisportiva. Non è proprio una rubrica: la polisportiva Lazio è il nostro fiore all'occhiello che, guarda un po', è la più grande d'Europa con circa 60 sezioni diverse, mica poco. Gli sport più seguiti sono di sicuro la pallanuoto, il futsal maschile e femminile e il rugby. Purtroppo il calcio prende l'80% dello spazio ma ho visto riempire un palazzetto alla finale scudetto della Lazio c5 femminile con circa 1200 persone (di cui più della metà di curva nord), una bella vittoria.

Parliamo di calcio femminile. Riuscirà ad imporsi così come il calcio maschile, oppure dobbiamo accontentarci del film "Sognando Beckham"?
Come raccontavo prima ho visto molte volte palazzetti pieni ma parliamo di futsal e non di calcio a 11. Il calcio a 11 femminile ha visto il suo momento migliore con la Morace e la Panico ma non c'è la cultura in Italia e non ci sarà mai. Prendiamo gli Stati Uniti, lì è un must il campionato di calcio femminile come il baseball o il football americano, da sempre. Secondo me l'Italia è troppo bigotta e ancora troppo maschilista per accettare uno sport al femminile. O almeno il calcio.

Recentemente ci sono state polemiche tra tifoserie e il prefetto di Roma, Gabrielli, riguardo alle barriere presenti nello stadio. Tu cosa ne pensi? I tifosi tornerano nell'arena?
Le barriere hanno diviso le tifoserie ma ci sono tanti altri motivi per cui i tifosi, almeno quelli laziali di curva, non vanno più allo stadio. Lo scorso anno la Lazio si qualificò per la Champions e l'Olimpico era una meraviglia. Se la Lazio facesse un buon mercato estivo forse la gente tornerebbe ad appassionarsi.

Non può mancare un pronostico sull'attesissimo derby Lazio - Roma di domani, domenica 3 aprile. Secondo te quali bandiere esulteranno a fine gara?
Vero è che un derby è sempre un derby ma in questo momento la Roma sta decisamente meglio della Lazio. La squadra di Pioli si è persa per strada già dall'esclusione dalla Champions a fine agosto e non si è mai ripresa, di fatto. Alcuni giocatori stanno facendo il conto alla rovescia e aspettano con ansia la fine del campionato. Come pronostico relativo alla Serie A,
direi che può succedere di tutto, chiaramente, ma secondo me vincerà alla fine la Roma.
tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

03h 35m Juventus - Dinamo Z.
1.14(1) - 10.00(X) - 30.50(2)
03h 35m Bayer L. - Monaco
1.73(1) - 4.20(X) - 5.05(2)
03h 35m Real M. - Borussia D.
1.90(1) - 4.05(X) - 4.25(2)
03h 35m Tottenham - CSKA M.
1.57(1) - 4.50(X) - 7.00(2)
03h 35m Lione - Siviglia
2.15(1) - 3.75(X) - 3.70(2)
03h 35m Club B. - Copenhagen
4.00(1) - 3.50(X) - 2.10(2)
23h 50m FK Karabakh A. - Fiorentina
3.00(1) - 3.40(X) - 2.55(2)
01g 01h 50m Astra P. - Roma
3.00(1) - 3.75(X) - 2.45(2)