I calciatori più grassi della storia, dall'Ottocento fino a oggi

Martedì 11 Luglio 2017, pubblicata da joker
alciatori grassi calciatori pesanti giocatori grass
Statura, fisicità e robustezza sono fattori importanti nel gioco del calcio ma non gli unici in grado di far la differenza. Specialmente in età giovanile questi attributi possono invece diventare fondamentali per prevalere sugli avversari anche quando magari si è dotati di una tecnica minore. Quando si arriva ai livelli massimi, però, tutto ciò può non bastare. Se poi si decide di lasciarsi andare e di diventare uno dei calciatori più grassi di sempre ecco allora che le porte del calcio possono iniziare a chiudersi. Solo alcuni giocatori grassi, in forte sovrappeso, sono riusciti a rimanere a livelli top grazie alla loro classe o comunque al loro nome, che gli hanno permesso di allungare la carriera di qualche anno. Dopo aver scoperto quindi i giocatori più bassi di sempre vediamo adesso quali sono i calciatori più grassi nella storia del calcio. Sicuramente uno di questi è stato Adriano L'Imperatore. Triste pensare a come il suo corpo abbia perso letteralmente la forma dei giorni migliori, cioè di quando vestiva la maglia dell'Inter, squadra con la quale si è attestato come miglior marcatore in Champions nella storia del club nerazzurro con 18 reti. Purtroppo le vicende giudiziarie, i party a base di alcool e uno stile di vita non proprio appropriato per un professionista hanno costretto Adriano ad attaccare i scarpini al chiodo all'età di 33 anni.


I calciatori più grassi di sempre


WAYNE SHAW, 115 kg


Wayne Shaw è la new entry della nostra lista dei calciatori più grassi della storia. L'estremo difensore del Sutton - squadra della sesta divisione inglese - ha 45 anni e pesa ben 115 chili! Il prossimo 18 febbraio sarà lui a difendere la porta del Sutton nella sfida contro l'Arsenal valida per gli ottavi di finale di FA Cup.


AILTON, 84 kg



Ailton Goncalves da Silva ha vinto una Bundesliga con il Werder Brema nel 2004 ed è uno fra i quattro non tedeschi ad aver realizzato oltre 100 gol nel campionato tedesco. Tutto questo nonostante Ailton non fosse propriamente un figurino, con i suoi 84 kg, ma il suo peso non gli ha impedito di giocare fino a 40 anni, nel 2013, in una squadra tedesca della quinta divisione.


LUIS NAZARIO DA LIMA in arte RONALDO, 87 kg



Vi ricordate questo ragazzo che ai Mondiali in Corea e Giappone 2002 ha trascinato praticamente da solo con i suoi gol il Brasile al suo quinto titolo mondiale? Pesava già 87 kg. Luis Nazario da Lima, meglio conosciuto come Ronaldo il Fenomeno, ha realizzato nella competizione iridata asiatica ben 8 gol, nonostante una forma fisica non proprio esemplare. Il suo straordinario talento è stato offuscato negli ultimi anni di carriera dai suoi problemi metabolici, e il dopocarriera di Ronaldo è stato oggetto nel 2012 perfino di un reality brasiliano incentrato su una dieta, quando l'ex Fenomeno pesava 118 kg.

SODINHA, 87 kg



L'ex fantasista del Trapani e del Brescia ha incantato con il suo dribbling magico le platee della Serie B, nonostante un fisico sovrappeso che ne rallentava i movimenti graziati. Gli stravizi col cibo gli sono costati anche un'esclusione dalla rosa nell'estate 2014 e un ritiro prematuro a inizio 2016, a soli 28 anni.

Se ti registri a Superscommesse puoi ricevere altre curiosità, classifiche top e pronostici esclusivi, che ti faranno "ingrassare" il tuo conto gioco. Fallo ora, è gratis!

MATTHEW LE TISSIER, 89 kg



Le God. Il talento, a Southampton, ha un peso. Matthew Le Tissier era considerato il più brasiliano dei calciatori inglesi, con il suo dribbling secco e le grandi capacità sui calci piazzati. I suoi 89 kg non gli hanno impedito di realizzare il clamoroso tiro al volo sotto l'incrocio contro il Newcastle nel 1993.

FABBIANI, 97 kg



Soprannominato El Ogro per la sua somiglianza con Shrek, il talentuoso argentino ha avuto una nobile carriera nelle fila del River Plate e una comparsa in Europa nel Cluj. Abile nel dribbling ma poco freddo sotto porta...

ADRIANO, 99 kg



Ai tempi del Corinthians l'ex Imperatore dell'Inter, prima di debuttare nel campionato brasiliano con la maglia del club paulista, aveva raggiunto quota 100 kg. Notti di fiesta loca e vizi hanno minato la carriera di un campione che poteva diventare leggenda per il suo strapotere fisico e la sua forza.

WALTER, 100 kg


L'attaccante dell'Atletico Paranaense, squadra che milita nel Brasilerao, è noto per un'ottima stagione nel Goias nel 2012/13, quando ha realizzato 17 gol in 39 partite. Il proprietario del cartellino di Walter è il Porto, ma il giocatore è in prestito da ben 5 anni. Sarà forse un peso eccessivo per le squadre che se lo prendono ogni anno? Il dubbio è legittimo...

AKINFENWA, 101 kg



The Beast
! In Inghilterra sono tutti pazzi di lui: ex punta di peso del Wimbledon, sul groppone ha più di 100 gol messi a segno nei campionati minori, oltre a più di 100 kg. Non è grasso però, è semplicemente un culturista: il gigantesco attaccante è in grado di sollevare 200kg sulla panca, e in virtù della sua straripante forza è considerato l'attaccante più fisico dei più recenti FIFA. Grande tifoso dei Reds, gli ha segnato contro il momentaneo pareggio durante un terzo turno di FA Cup 2014/15 Wimbledon-Liverpool, finito poi 1-2 per i suoi amati Reds. Se volete continuare ad ammirare i suoi gol prepotenti dovete seguire il Wycombe, sua nuova squadra. Se invece volete mettervi nei suoi panni acquistate un capo di abbigliamento firmato Beast Mode, la sua personale firma di vestiti.

VERHOEVEN, 103 kg



Soprannominato Pizza Man dai tifosi olandesi, il portierone ex Ajax è il nostro Number One grazie ai suoi 103 kg di stazza. Non si direbbe ma il ragazzo classe 1980 è molto abile tra i pali! Andrebbe premiato con una convocazione in nazionale orange.

WILLIAM FOULKE, 150 kg



"Who ate all the pies? You fat bastard! You fat bastard!": questo era il coro, non propriamente amichevole, che accompagnava in giro per gli stadi inglesi William "Fatty" Foulke, ad oggi considerato il calciatore più grasso della storia. Il portiere, primo capitano della storia del Chelsea, veniva "accusato" dai tifosi avversari di essersi divorato tutte le torte, a testimonianza dell'imponente mole che ne condizionava i movimenti. Il suo enorme peso, fino a 150 kili, non gli ha impedito però di vincere un campionato inglese nel 1898 e di alzare due FA Cup con lo Sheffield United, a cavallo fra il XIX secolo e il XX secolo (1898-1899, 1901-1902).
tags:  
50€ subito

Scade tra 37 giorni

subito 10€

Scade tra 35 giorni

20€ subito

Scade tra 34 giorni

subito 20€

Scade tra 37 giorni

5€ no dep

Scade tra 37 giorni

Eventi più giocati

08h 18m Dynamo K. - Maritimo
1.25(1) - 6.50(X) - 17.00(2)
08h 33m Zenit - Utrecht
1.35(1) - 5.50(X) - 11.00(2)
09h 03m Fenerbahce - Vardar
1.13(1) - 11.00(X) - 41.00(2)
10h 18m Atletico B. - Panathinaikos
1.35(1) - 5.80(X) - 12.00(2)
10h 18m Marsiglia - NK D.
1.22(1) - 7.00(X) - 21.00(2)
10h 18m Rosenborg - Ajax
4.20(1) - 4.00(X) - 1.92(2)
10h 18m Shkendija 7. - Milan
11.00(1) - 6.00(X) - 1.35(2)