L'Angolo della calciofilìa: indagare il calcio sotto ogni aspetto

Lunedì 3 Luglio 2017, pubblicata da Martina Carella
Foto L'angolo della Calciofilìa | 132_.png - 10829
Dietro le Quinte ha il piacere di presentarvi l'intervista fatta a Filippo Paccione, responsabile e capo redattore del sito L'angolo della calciofilìa. Il direttore, condividerà con noi le sue considerazioni sul campionato di Serie A da poco concluso e sulle news del calcio mercato. Buona lettura!

Quale squadra di Serie A ti ha sorpreso maggiormente nell'ultimo campionato? 
Non considerando la Juventus e il suo cannibalismo, che ormai non sorprendono neanche più, mi ha impressionato particolarmente l'Atalanta di Gasperini e in generale il progetto del presidente Percassi. I bergamaschi hanno dimostrato che, anche puntando sulle nuove leve, coadiuvate e guidate da alcuni "senatori", si possono conseguire obiettivi molto ambiziosi. Speriamo che sempre più club, sull'esempio dell'Atalanta, decidano di investire sui giovani. (Vi ricordo che su Superscommesse potete trovare i risultati della Serie A).

Credi che il prossimo anno la Serie A possa diventare più equilibrata dal punto di vista delle squadre?
Già nel campionato appena trascorso si è constatata una riduzione del divario tecnico tra la Juventus e le dirette inseguitrici. Gli stessi numeri lo confermano: la Juve ha vinto lo Scudetto 2016/2017 con una sola giornata d'anticipo e 4 punti di vantaggio sulla seconda (ciò non accadeva dal campionato 2011/2012, primo scudetto bianconero dopo Calciopoli). Napoli e Roma si avvicinano sempre più al livello dei bianconeri, senza contare  potenziale rinascita delle milanesi, già attivissime sul mercato. A ciò aggiungiamo le belle realtà di Lazio, Atalanta, Torino ecc... I presupposti per vedere un campionato più equilibrato e spettacolare ci son tutti, speriamo che non si traduca nell'ennesima e ripetitiva involata solitaria della Juve.

Dani Alves: secondo te è stata una giusta scelta quella di abbandonare la Juventus dopo solo una stagione?
Quella di Dani Alves è una semplice scelta di vita: dopo aver trascorso molti anni ed aver vinto molti trofei con il Barcellona ha deciso di cercare nuovi stimoli altrove e provare a vincere anche in questi contesti. Lui stesso subito dopo aver firmato per la Juventus disse di amare le sfide e di volersi mettere in gioco. Alla Juve ha dato molto e ha arricchito la sua bacheca personale di altri due trofei. Adesso ritroverà Guardiola al Manchester City, per provare a vincere anche lì. La sua è una scelta personalissima, della quale, a mio parere, non si può sindacare il merito coi parametri oggettivi di cui disponiamo, è semplicemente una scelta soggettiva.

Calciomercato: qual è stato, secondo te, l'acquisto migliore fino a questo punto?
Mi ha sorpreso molto l'aggressiva campagna acquisti del Milan, in particolare ritengo che l'acquisto migliore sia stato quello di André Silva. È vero il Milan ha sborsato 38 milioni di euro per l'acquisto, ma si è assicurato un centravanti giocane, completo, duttile e dall'indubbio valore. Avrà finalmente trovato il Milan un degno indossatore della maglia numero 9 dopo SuperPippo Inzaghi? Ai posteri l'ardua sentenza. (Vi ricordo che su Superscommesse potete trovare le notizie del calcio mercato sempre aggiornate).

Cosa cambieresti nel mondo sportivo italiano, ammesso che tu voglia cambiare qualcosa?
Il campionato italiano ha perso attrattiva, il livello dello stesso è calato (o meglio, è sproporzionato il divario tecnico ed economico tra i top team e le squadre di medio-bassa classifica) e i tifosi disertano gli stadi. Questa triste situazione è un dato di fatto, che denota la miopia della FIGC e dei suoi componenti, troppo passivi per provare a cambiare le cose e adeguarsi al corso dei tempi. La sproporzione tra grandi squadre e squadre di provincia potrebbe essere risolta riassettando il sistema dei diritti tv, prevedendone una distribuzione più equa, oppure abbassando il numero delle partecipanti alla Serie A a 18, oppure ancora introducendo dei sistemi di playoff e playout, per mantenere vivo l'interesse dei tifosi fornendo un prodotto più allettante ed avvincente. Sarebbe opportuno anche riformare le categorie inferiori, la Serie B e soprattutto il contorto e caotico sistema della Lega Pro che, ad oggi, conta 60 partecipanti, delle quali vengono promosse soltanto 4 squadre. Servirebbe insomma, a mio avviso, una riforma dell'intera struttura dei vari campionati italiani per perseguire l'obbiettivo unico di riportare il calcio italiano agli antichi fasti e riportare i tifosi allo stadio.

Come e quando nasce "L'Angolo della calciofilìa"?
L'angolo della calciofilìa è un progetto col quale io e due miei amici, Mattia Squicciarini e Domenico Fasano, abbiamo deciso di mettere a disposizione di chiunque le nostre conoscenze in ambito calcistico, sperimentando un approccio giornalistico del tutto obiettivo e scevro da partitismi e soggettività. Il nostro obbiettivo è quello di indagare il fenomeno calcio sotto ogni aspetto da quello tecnico-tattico a quello economico fino a quello giuridico, riservandoci anche di raccontare storie e aneddoti curiosi. Sono tre mesi che abbiamo iniziato questo progetto, quindi esso è ancora in una fase embrionale, ma stiamo lavorando per perfezionarci, gratificati dalla condivisione e della considerazione del nostro operato da parte del nostro, seppur ancora piccolo, pubblico.

Per concludere l'intervista, prova a lasciare un pronostico sul prossimo Campionato.
Premettendo che è difficile fare un pronostico in questo momento, direi che la Juventus rimane la favorita per la vittoria finale, ma il Napoli se gioca con continuità, come ha fatto nel girone di ritorno dello scorso campionato, può davvero contendere il titolo ai bianconeri. Occhio a Milan e Inter che hanno grande potenza economica per comprare giocatori di livello ed anche due allenatori esperti, competenti e profondi conoscitori della Serie A, possono davvero quest'anno.

A cura di Roberta Consorti
tags:  
50€ subito

Scade tra 10 giorni

subito 10€

Scade tra 8 giorni

20€ subito

Scade tra 7 giorni

subito 20€

Scade tra 10 giorni

5€ no dep

Scade tra 10 giorni

Eventi più giocati

15h 21m Benevento - Roma
9.50(1) - 5.50(X) - 1.36(2)
17h 21m Atletico B. - Atletico M.
3.60(1) - 3.25(X) - 2.35(2)
17h 51m Amburgo - Borussia D.
7.50(1) - 5.00(X) - 1.45(2)
18h 06m Milan - Spal
1.25(1) - 6.50(X) - 14.00(2)
18h 06m Juventus - Fiorentina
1.35(1) - 5.25(X) - 9.50(2)
18h 06m Cagliari - Sassuolo
2.20(1) - 3.50(X) - 3.50(2)
18h 06m Genoa - Chievo
2.25(1) - 3.30(X) - 3.75(2)
18h 06m Lazio - Napoli
3.60(1) - 3.75(X) - 2.10(2)