Juventino1984: tanta fiducia per questa stagione

Giovedì 23 Marzo 2017, pubblicata da Martina Carella
Immagine Juventino1984 | juventino1984.png - 10578
Roma - Dietro le Quinte ha il piacere di presentarvi l'intervista fatta a Luigi, direttore di Juventino1984, che ci racconterà la storia del suo sito web bianconero e condividerà con noi i suoi personali pronostici sul mondo Juve. Buona lettura!
Vi ricordo che su Superscommesse, potete trovare le quote dell'Europa League, i pronostici della Champions League e i risultati della Serie A

Salve direttore, come e quando nasce Juventino1984?
Un saluto a tutta la Redazione di Superscommesse innanzittutto. "Juventino1984" nasce nella turbolenta estate post Calciopoli, nel 2006. L'amarezza per quanto accaduto mi spinse ad utilizzare il web per "rivendicare" quanto vinto sul campo. Il primo sito nasce, dunque, nel 2006. Sito molto grezzo e davvero didascalico che contenevano solo informazione generali sulla Juve e il Palmarès (appunto per evidenziare quanto Vinto!). Nel 2008 il sito venne rinnovato, arricchito e curato maggiormente sfruttando Google Sites. Nel 2014, finalmente, nacque  l'attuale sito (https://juventino1984.jimdo.com/) che, adesso, si presenta in modo più professionale ed è ricco di tantissime informazioni, statistiche, curiosità, file multimediali ecc... sulla Juventus. Nel 2012 nacque l'idea di estendere "juventino1984" anche ai Social. Così nacquero prima la pagina Facebook (juventino1984), poi l'account Twitter (juventino1984ct) e successivamente Google+ (juventino1984), Instagram (juventino1984), Snapchat (juventino1984ct) e alcune piattaforme di upload video come Dailymotion, Vid.me ecc... Adesso lo scopo è quello di condividere la mia Passione per la Juventus con il Mondo Web Juventino. Questo avviene tramite post, foto, video, notizie, statistiche, curiosità su tutto il mondo Juventus, sia creati in maniera originale dal sottoscritto, sia condivisi dai Profili Social della Juventus e dei suoi Calciatori. Spero di dare un buon servizio a tutti quei Tifosi che mi seguono quotidianamente nelle varie piattaforme digitali. 

Come nasce la sua passione per il calcio?
Onestamente? Non saprei... ah ah ah... È una di quelle cose "spontanee" che accadono nella vita (come un amore che nasce), non sai il perchè, sai solo che è nato... e non ne puoi fare a meno. È così è stato per me, una passione nata da piccolo. Se dovessi dare una data d'inizio, probabilmente la data sarebbe 1990, ai mondiali italiani. Quello per la Juve grazie a Roberto Baggio. Poi, come penso milioni di bambini, giocando per strada ho alimentato l'amore e la passione. Io amo il calcio, mi piace guardarlo, praticarlo ed ora anche condividerlo con altri online ed offline. Mi ritengo un "romantico del calcio". Tutte le "brutte cose" che accadono che non si riferiscono al Campo (il problema delle Curve, l'odio, il razzismo, calcioscommesse, attacchi agli arbitri, moviole ossessive, ipotesi di complottii ecc...), non le condivido, anzi, le detesto proprio. Per me il calcio è il campo. Purtroppo oggi questa mia passione è sempre più avvelenata da queste cose. Si parla poco di questioni di campo e troppo di questioni che non lo riguardano e addirittura, spesso, anche extra calcistiche. 

Cosa cambierebbe nel mondo del calcio italiano, ammesso che lei voglia cambiare qualcosa?
Sono tante le cose che cambierei, cominciando dalla sicurezza negli stadi. È assurdo che una persona debba rischiare la salute o a volte la vita per assistere ad una gara. In Inghilterra è uno spettacolo invece assistere ad una partita. Gli ultras e simili andrebbero aboliti. 
La Gente dovrebbe poter andare allo stadio in maniera serena come quando si va ad un concerto: assistere allo spettacolo, applaudire se gradisce, fischiare se non gradisce e poi tornare a casa. Senza tutto lo "schifo" che invece si vede nelle curve italiane. Dopodichè cambierei le Moviole... andrebbero abolite! Un bel gol, una trama di gioco spettacolare, un gesto tecnico o un assist viene a stento proposto; un episodio arbitrale (rigore, fuorigioco, gol annullato ecc..) viene riproposto su ogni emittente tv fino alla nausea! In una trasmissione di calcio di 2 ore, si parla in media un'ora e 45 di moviola! Assurdo! Potrei elencarne ancora tantissime ma mi limito a citare l'ultima: la mentalità. In Italia non si da mai il merito a chi vince... è sempre "colpa" di qualcuno o qualcosa! Non ci si assume le proprie responsabilità, non si riconoscono i propri limiti e non si anzalizza in maniera obiettiva i valori tecnici e la "superiorità" dell'avversario. La "cultura degli alibi" andrebbe decisamente estirpata da questo mondo.

Attesissimo l'incontro tra la Juventus e il Barcellona per i quarti di finale della Champions League. Come vede il match? Pensa che la preoccupazione per la partita possa essere superiore alla concentrazione della squadra?
È banale dirlo... ma se una squadra vuole vincere la Coppa, prima o poi, le grandi sfide deve affrontarle. Affronteremo sicuramente una delle squadre più forti del mondo, quindi, è chiaro che un pò di apprensione è giusto che ci sia. Ma io sono fiducioso nella Juventus. Il risultato contro il PSG non deve ingannare. Il Barcellona è letale davanti, ma affronta una squadra che dietro concede quasi nulla,che ha il più forte portiere della storia e una solidità che non ha eguali in Europa. Loro hanno un attacco atomico e un centrocampo ottimo ma dietro non mi sembrano irresistibili. La Juve invece dietro è quasi ermetica e in avanti ha gente del calibro di Dybala, Higuain e Cuadrado che sono micidiali. Credo che tutto si deciderà al camp Nou. Il Barcellona non è abituato a difendersi e a maggior ragione se a Torino non otterrà un risultato positivo, al camp Nou giocherà all'attacco tutta la gara. Questo è un bene per la Juve se deciderà di utilizzare la stessa mentalità, perchè questo significa avere 50-60 metri di campo aperto con una difesa non eccezionale e non abituata ad essere attaccata e dove calciatori come Cuadrado e Dybala possono diventare devastanti e possono regalare palloni d'oro ad Higuain o segnare loro stessi. Contro il Barcellona, oltre ad una concentrazione massima fino all'ultimo secondo, credo che principalmente due cose bisognerà evitare: lasciargli il possesso palla senza fare pressing e difendersi. Il Barcellona va attaccato. Quindi rispetto si, paura no. Non ci si può permettere di cedere alla paura... la concentrazione sull'obiettivo deve essere l'unica cosa nella mente di ogni singolo componente della squadra. Io credo nella qualificazione, poi sarà il campo ad emettere il giudizio ovviamente. Azzardo un pronostico: 1-0 a Torino e 3-2 al Camp Nou e Juve qualificata. 

Cosa pensa succederà a fine campionato al mister Allegri?
Considerando i risultati fino ad ora ottenuti, e sperando che quelli di questa stagione siano anche migliori, spero resti. Ma sono convinto che comunque vada, la prossima stagione non sarà più l'allenatore della Juventus. Spero di sbagliarmi ma credo che il cosiddetto "ciclo Allegri" finirà questa stagione. Il problema non è se va via Allegri, ma chi sarà il nuovo allenatore; e considerando gli ultimi 5 (speriamo 6) anni ricchi di vittorie, non sarà facile sedersi sulla nostra "esigente" Panchina. 
 
Quali sono, secondo lei, i migliori acquisti di questo campionato 2016-2017?
Direi Higuain e Pjanić per la Juventus e Immobile per la Lazio. Higuain e Immobile perchè si sono dimostrati fondamentali per le rispettive squadre grazie ai loro gol (19 Gol per il Pipita e 17 per Immobile). Pjanić perchè è uno dei migliori assist-man di questo Campionato (16 Assist), tra i nuovi Acquisti della Serie A 2016-2017, solo Candreva ha fatto meglio (18 Assist).    

Vogliamo chiudere l'intervista con una chicca, aggiunga qualcosa per chi segue Superscommesse.
Ringrazio la Redazione di Superscommesse per l'Intervista. Personalmente non scommetto e non ci capisco un granchè, quindi probabilmente non saprei cosa consigliarvi sull'argomento. Ma a chi lo fa, a questo punto, consiglirei di seguire Superscommesse... Un Saluto, W il Calcio e ovviamente Forza Juve da Luigi (alias juventino1984) ! 

A cura di Roberta Consorti
tags:  
50€ subito

Scade tra 41 giorni

bonus 200€

Scade tra 39 giorni

20€ subito

Scade tra 29 giorni

subito 60€

Scade tra 39 giorni

550€ bonus

Scade tra 41 giorni

Eventi più giocati

15h 33m Palermo - Novara
1.76(1) - 3.50(X) - 5.25(2)
15h 33m Parma - Virtus E.
1.70(1) - 3.50(X) - 5.75(2)
15h 33m Cesena - Foggia
2.50(1) - 3.35(X) - 3.05(2)
15h 33m Salernitana - Frosinone
2.90(1) - 3.25(X) - 2.60(2)
21h 18m Napoli - Inter
1.63(1) - 4.40(X) - 5.20(2)
01g 15h 33m Milan - Genoa
1.50(1) - 4.75(X) - 8.00(2)
01g 15h 33m Torino - Roma
3.75(1) - 3.80(X) - 2.00(2)
01g 18h 33m Udinese - Juventus
8.25(1) - 4.60(X) - 1.46(2)