Il calcio e la beneficenza. Ecco i calciatori più generosi di tutti

Martedì 27 Dicembre 2016, pubblicata da geilezeit
eneficenza giocatori beneficenza calciatori giocatori beneficenza calciatori beneficenza cristiano ronaldo neyma
Calcio e beneficenza è un binomio ormai consolidato. La fortuna di avare un lavoro che permette di guadagnare tanti soldi molto volte viene condivisa da giocatori e sportivi in generale con i più sfortunati. Specialmente i bambini del Terzo Mondo, la parte più debole e fragile del mondo, che di fronte alla povertà possono fare ben poco. Il compito del calcio, tramite i suoi attori protagonisti, quelli che ogni domenica scendono in campo per la gioia di milioni di appassionati, diventa quello di rendere più leggero e vivibile quel mondo per quei bambini più sfortunati di altri. Di calciatori generosi che fanno beneficenza ce ne sono tanti, partendo da Cristiano Ronaldo fino a Francesco Totti, due molti attivi in materia di solidarietà. Proprio quest'ultimo è stato anche partecipe alla Partita della Pace dello scorso 12 ottobre, quella organizzata da Papa Francesco, in grado di raccogliere tanti campioni del presente e del passato del calcio. Anche in quel caso il mondo del calcio si è mobilitato subito, portando le persone allo stadio e devolvendo tutto l'incasso all'indirizzo di fondazioni benefiche.

Prima di tornare al calcio giocato con la diciannovesima giornata di campionato
, vi proponiamo la classifica degli sportivi più generosi e più impegnati nel mondo della beneficenza. Chissà in che posizione si troverà stavolta Cristiano Ronaldo, uno abituato ad arrivare sempre prima. Intanto nella classifica della Liga è proprio quella la posizione occupata dal suo Real, pronto a tornare in campo il 7 gennaio per il match contro il Granada. Queste alcune quote relative proprio alla partita del Bernabeu:

Real Madrid Granada: Goal SI@1.91 su 888Sport
Real Madrid Granada: Over3.5@1.48 su Sisal
Real Madrid Granada: 1 + NO GOAL@1.75 su Snai
Real Madrid Granada: NO GOAL@1.70 su Eurobet
Real Madrid Granada: segno 2@56 su Betfair

Calcio e beneficenza: i giocatori più attivi

Cominciamo con un giocatore fenomenale, tra i migliori al mondo che si dimostra top player anche nell'aiutare il prossimo. Parliamo di Cristiano Ronaldo, uno che sul conto in banca ha una cifra vicina ai 210 milioni che lo rendono il secondo giocatore più pagato al mondo con 54 milioni l'anno, dietro solo a Lionel Messi a quota 65 milioni l'anno. È lui il calciatore più attivo e più generoso quando parliamo di beneficenza. Nel 2015 il portoghese ha concluso una donazione di 6,88 milioni di euro in favore del Nepal terremotato, tramite Save The Children. Una grossa mano, per cui il Nepal è riconoscente a Cristiano, lo stesso che inoltre sollecitò i suoi fan di Facebook sulla questione, fan che parteciparono nel loro piccolo alla donazione. Altre storie da raccontare e che vedono ancora protagonista il tre volte Pallone d'Oro, sono quelle secondo cui l'asso del Real Madrid abbia staccato un assegno di 150 mila euro per un centro portoghese che tratta il cancro, oppure quando pagò interamente una delicata visita dal costo di 70 mila euro per un intervento al cervello di un bambino affetto da displasia corticale: la famiglia del bambino aveva contattato Ronaldo per chiedergli di organizzare una raccolta fondi per consentire di pagare la visita al piccolo, lui decise invece di pagarla direttamente di tasca sua.





















Un altro giocatore molto impegnato nel sociale è Neymar jr. Il fenomeno brasiliano ha fondato una sua agenzia nominata "Neymar Jr Institute" che si occupa dei bambini bisognosi nelle zone di Praia Grande, città nello Stato di San Paolo. Il suo instituto accoglie centinaia di bambini al giorno, fornendo assistenza di ogni tipo, dai corsi di lingua fino all'avvicinamento al mondo dello sport. Altro evento di beneficenza organizzato da Neymar è stato il "Neymar Jr Charity Home Game" nel quale il protagonista era il poker e il ricavato destinato ancora a bambini brasiliani.




















Merita attenzione anche la generosità di Francesco Totti, sempre pronto a rendersi disponibile senza mai vantarsi di questi suoi impegni. Recentemente, per il suo trentanovesimo compleanno, il capitano della Roma è stato ben lieto di prestare la sua immagine per i biglietti Atac a Roma, con i quali la società di trasporti faceva gli auguri a Totti. Nell'occasione tutto il ricavato dei biglietti venduti è stato destinato all'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù. La stessa fine hanno fatto i proventi dei suoi cinque libri, anch'essi devoluti a scopo benefico. Oltre alle iniziative pubbliche, essendo anche ambasciatore dell'UNCEF, Totti è anche protagonista di vicende più private. L'anno scorso, mentre partiva per la tournée estiva con la sua squadra, Totti ha riconosciuto una bambina speciale all'areoporto. Una bambina di nome Chanel, non certo sua figlia, che in verità conosceva già dall'anno prima: dopo un Roma-Parma giocato all'Olimpico, Totti è venuto a conoscenza di una bambina colpita da una fibrosi aggressiva e dai suoi genitori che non riuscivano a coprire le spese per curare la loro figlia. Totti ha deciso di pagare le cura della piccola Chanel che poi ha riconosciuto l'anno dopo all'areoporto, lui in viaggio per la turnée lei per andare a curarsi in America.





















Quest'anno è andata di scena a San Siro una partita in occasione dell'Expo di Milano, nella quale Javier Zanetti ha radunato campioni del calcio attuali e del passato, per poi destinare il ricavato a sostegno di progetti di educazione, sport e prevenzione legati all'infanzia. L'argentino, fondatore della Fondazione P.U.P.I., ha contattato nomi del calibro di Hernan Crespo, Clarence Seedorf, Christian Vieri, Mauro Icardi, Paolo Maldini, Alessandro Del Piero tanti altri. Di seguito una sintesi della partita.



Infine chiudiamo con la partita benefica per eccellenza, la 'Partitta per la Pace', quella in cui i convocati sono stati chiamati da una persona alla quale era impossibile dire di no, Papa Francesco. Anche qui campioni del passato e del calcio moderno, come Maradona, Baggio, Del Piero, Buffon, Pirlo, Nainggolan, Iturbe, Mauri, Shevchenko, Icardi e molti altri ancora.



Top 20 sportivi più impegnati nel mondo della beneficenza

Di seguito riportiamo la classifica stilata dalla rivista statunitense Athletes Gone Good, che dopo una serie di indagini ha redatto verso la fine del 2015 la Top 20 degli sportivi più generosi e che fanno più beneficenza di tutti.

AtletaNazionalitàSport
1. Cristiano Ronaldo
Portogallocalcio
2. John Cena
Stai Uniti
wrestling
3. Serena Williams
Stai Uniti
tennis
4. Yu-Na KimCorea del Sud
pattinaggio
5. Neymar jr.
Brasilecalcio
6. LeBron James
Stati Uniti
basket
7. Heather O'Reilly
Stati Uniti
calcio femminile
8. Maria Sharapova
Russiatennis
9. Mo'ne Davis
Stati Uniti
baseball
10. Richard Sherman
Stati Uniti
football
11. Charlie White e Meryl Davis
Stati Uniti
pattinaggio
12. Dan Carter
Nuova Zelanda
rugby
13. Roman Reigns
Stati Uniti
football e wrestling
14. Ronda Rousey
Stati Uniti
arti marziali
15. Lindsey VonnStati Uniti
sci
16. Thomas Daley
Inghilterratuffi
17. Bethany HamiltonStati Uniti
surf
18. Saina Nehwal
Indiabadminton
19. Paul RabilStati Uniti
lacrosse
20. Shahid Afridi
Pakistancricket
tags:  
25€ subito

Scade tra 40 giorni

bonus 100€

Scade tra 17 giorni

20€ subito

Scade tra 11 giorni

bonus 105€

Scade tra 12 giorni

5€ no dep

Scade tra 14 giorni

Eventi più giocati

19h 08m Atletico M. - SD Eibar
1.30(1) - 5.50(X) - 15.00(2)
20h 53m Roma - Sampdoria
1.42(1) - 5.25(X) - 8.50(2)
21h 08m Real S. - Barcellona
5.50(1) - 4.40(X) - 1.58(2)
01g 19h 53m Twente - Heracles
1.75(1) - 3.95(X) - 5.00(2)
01g 20h 23m Friburgo - Bayern M.
15.00(1) - 6.50(X) - 1.25(2)
01g 20h 38m Bastia - Nizza
3.30(1) - 3.30(X) - 2.35(2)
01g 20h 38m Las P. - Deportivo La C.
2.05(1) - 3.50(X) - 3.85(2)
01g 20h 38m Brighton Hove A. - Sheffield W.
2.00(1) - 3.40(X) - 4.20(2)