I fratelli minori più famosi dei calciatori

Mercoledì 20 Dicembre 2017, pubblicata da geilezeit
Foto Kakà e Digao | Pronostici/Kakà_1066x600.jpg - 10082

Il rapporto tra fratelli non è sempre semplice, soprattutto per quelli minori. Un particolare sentimento di ammirazione corre sul filo di un equilibrio labile che rischia a volte di sfociare in una sorta di gelosia, di invidia, soprattutto se il più grande dimostra innegabili capacità in un determinato settore. Se poi si tratta del tanto ambito mondo del calcio, lo spirito di emulazione arriva ai massimi livelli. Tuttavia, la presenza nel professionismo di un parente così stretto, può trasformarsi rapidamente in un ausilio prezioso, un canale di accesso preferenziale. Una situazione che per certi versi ricorda quella dei figli d'arte. Sono in molti quelli che hanno saputo approfittare della fama fraterna, esponenti della folta categoria dei fratelli minori. Uno dei casi più eclatanti riguardò la trattativa che portò Kakà al Milan. Il club rossonero, infatti, offrì un contratto anche al fratellino Digao. Il ritiro dal calcio di quest'ultimo all'età di 28 anni è tutto dire. Non tutte le volte però ci si trova davanti ad una differenza di valori così eclatante, come nel caso di Hugo Maradona, Max Vieri o Fabio Borriello, noto più per le avventure con i suoi compagni del Cervia nel reality Campioni che per la carriera calcistica. Di seguito alcuni dei fratelli minori più famosi.

I quattro servizi in esclusiva di Superscommesse
Segui gratis tutte le partite del campionato Guardale in diretta su Bet365
Scommetti sulla Serie A senza depositare Scopri i migliori bonus senza deposito
Vinci affidandoti ai pronostici di Superscommesse Abbonati ai pronostici degli esperti
Ottieni fino a 500 euro di BONUS sulle scommesse Multiregistrati a Superscommesse


I 10 fratelli "minori" più famosi


1) Brian Laudrup
​​​​
 

Doveroso iniziare con due fratelli che hanno fatto la storia. Da una parte Michael, talento riconosciuto all'unanimità; dall'altra Brian "bravo ma non come il fratello maggiore". Ogni appassionato di calcio ha questo pensiero, eppure in questa strana storia è proprio quest'ultimo a togliersi la soddisfazione più grande, ossia il Campionato europeo con la Danimarca, a cui Michael non prese parte per un litigio col Ct. Ovviamente il più grande dei Laudrup si è consolato con un palmarès ricchissimo: dallo scudetto con la Juventus fino alla Champions League vinta con la maglia del Barcellona. Senza dimenticare la Liga spagnola con la camiseta del Real Madrid, l'Eredivisie con l'Ajax e le vittorie in patria con la maglia del Brøndby.

 
2) Simone Inzaghi
Una vita all'insegna del gol. Per Simone una vocazione, per Filippo una vera e propria ossessione. Forse è questo che lo ha reso un bomber di un livello rimasto irraggiungibile per il più piccolo dei fratelli Inzaghi, che comunque è riuscito ad affermarsi alla Lazio di cui è ora allenatore. Per una volta è lui ad essere inseguito, considerando che il maggiore è tecnico del Venezia, in Serie B.

 
3) Nicolas Frey
Non abbiamo la certezza assoluta, ma è piuttosto probabile che i pomeriggi dell'infanzia di Nicolas siano stati riempiti da una sequela di innumerevoli tiri ad una porta improvvisata e difesa dal fratello Sebastian, eccentrico portiere di Inter, Parma e Genoa tra le altre. Un ruolo diverso dall'altro calciatore di famiglia, impegnato stabilmente sulla fascia destra del Chievo Verona.


4) Andrea Conti
Entrambi hanno mosso i primi passi nella Roma ed entrambi sono stati ceduti quasi subito: Daniele dopo 5 presenze, Andrea dopo 2. Se dopo però Daniele è diventato pilastro del Cagliari e uno dei veterani della Serie A con le sue oltre 300 presenze, lo stesso non si può dire per Andrea che comunque è riuscito a rimanere nel giro del professionismo grazie ad una settantina di presenze in Serie C1. Dal 2007 al 2013 gioca nel Bellinzona, nella massima serie svizzera, il momento più alto della sua carriera.
 
 
5) Anton Ferdinand
Attualmente svincolato Anton può dirsi soddisfatto della sua carriera ottenuta fin qui. Certamente non sarà ai livelli del fratello Rio ma le oltre 200 presenze collezionate in Premier League non sono roba per comuni mortali. Negli ultimi tre anni c'è stata una fase decisamente calante, fino a portarlo a non avere un contratto.

 
Qualche quota interessante sui fratelli minori da giocare
Il Venezia di Pippo Inzaghi promosso in Serie A su Snai a 4.50
Simone Inzaghi conquista l'Europa League con la Lazio a 15 su Snai
Bis del Chelsea in Premier League a 50 su Snai


6) Alessandro Lucarelli
​​​​Alessandro non ha ricevuto l'amore che il fratello Cristiano si è guadagnato a suon di gol nella città natale di Livorno. Pertanto il più piccolo dei Lucarelli è "emigrato" verso altri lidi, nello specifico Parma, dove è diventato una vera e propria bandiera rimanendo nella squadra anche dopo il fallimento. Sul finire di carriera ha aiutato i suoi nella doppia promozione fino in B ed è uno dei protagonisti della straordinaria stagione che i Ducali stanno vivendo nella serie cadetta.


7) Luis Helguera
​​​​Impossibile per Luis reggere il confronto con il fratello maggiore Ivan, pilastro del Real Madrid tra la fine degli anni '90 e l'inizio del 2000. Come Ivan passò per l'Italia con la maglia della Roma anche Luis fece diverse esperienze in terra italiana. Si contano una ventina di presenze in Serie A con la maglia dell'Udinese, poi parecchia Serie B con Fiorentina ma soprattutto con il Vicenza dove ha collezionato più di 100 presenze.


8) Roberto Insigne
​​​​
Tanta Serie B per Roberto, per cui sarà veramente difficile arrivare ai livelli del più affermato Lorenzo, ormai avviato ad una carriera all'insegna dell'azzurro, quello del Napoli e della Nazionale. Se il fratello maggiore è da anni un punto fermo degli azzurri di Sarri, il più piccolo degli Insigne sta finalmente trovando la giusta continuità. Nel Parma guidato da Roberto D'Aversa Roberto è uno dei punti fermi nel tridente e, in questa prima metà di stagione, ha già trovato più volte gol e assist. 

 

9) Paolo Cannavaro
Rimanendo in tema Napoli, non poteva mancare il nome di Paolo Cannavaro, capace di giocare maggiormente con la maglia della sua città, ma sicuramente lontano dai livelli di Fabio, capitano della nazionale campione del mondo nel 2006. Nonostante tutto il fratello minore si è costruito una buona carriera, collezionando oltre 200 presenze in Serie A.


10) Thorgan e Kylian Hazard

Veramente incredibile la storia dei fratelli Hazard. Andiamo con ordine: due anni più piccolo di Eden, Thorgan è un giocatore piuttosto interessante, sebbene sia sempre suo fratello il più forte degli Hazard. Dopo un avvio di carriera al Lens in Francia, si sta affermando con i tedeschi del Borussia Moenchengladbach. Negli ultimi mesi è salito alla ribalta anche il terzo dei fratelli Hazard. Il 29 agosto agosto, infatti, il Chelsea ha comunicato l'acquisto di Kylian, inserito nella formazione Under 23.
 
I fratelli minori: quote degne di nota da giocare
Il Chelsea degli Hazard vince la Champions a 30 su Snai
Il Parma di Roberto Insigne ed Alessandro Lucarelli vince la Serie B su Snai a 8.00


Non sempre però sono i fratelli maggiori i depositari del talento in famiglia; a volte infatti sono i minori quelli che fanno più strada. Franco, con le sue presenze in nazionale e la fascia di capitano ad Usa 94, ha certamente portato in alto il nome dei Baresi più di Beppe, che comunque ha saputo vestire i panni di emblema nerazzurro per un vero e proprio derby in famiglia. Più recente il caso che in estate ha suscitato tanto clamore: quello di Gianluigi Donnarumma, portiere accostato alla Juventus. L'erede designato di Buffon ha poi rinnovato col Milan, che pur di tenerlo ha deciso di acquistare Antonio, il maggiore dei fratelli. Insomma i meneghini hanno optato per un vero e proprio pacchetto completo, che in caso di tripletino rossonero farà scattare una serie di remunerativi bonus in casa Donnarumma.

E voi ricordate qualche altro fratello d'arte?
tags:   andrea conti anton ferdinand balotelli daniele conti digao kaka luis helguera rooney sneijder vieri
20€ gratis

Scade tra 32 giorni

100€subito

Scade tra 38 giorni

fino a 125€

Scade tra 24 giorni

bonus 400€

Scade tra 38 giorni

100€ bonus

Scade tra 40 giorni

Eventi più giocati

20h 52m Bate B. - PSV E.
4.15(1) - 3.40(X) - 2.10(2)
20h 52m Benfica - PAOK S.
1.45(1) - 4.80(X) - 8.25(2)
20h 52m Stella Rossa B. - Red Bull S.
3.60(1) - 3.30(X) - 2.21(2)
01g 20h 52m Ajax - Dynamo K.
1.69(1) - 3.90(X) - 5.50(2)
01g 20h 52m BSC Young B. - Dinamo Z.
1.75(1) - 4.00(X) - 4.75(2)
01g 20h 52m Videoton F. - AEK Atene
3.85(1) - 3.10(X) - 2.30(2)
02g 17h 52m Zenit - Molde
1.40(1) - 5.00(X) - 8.50(2)
02g 18h 52m Sigma O. - Siviglia
8.50(1) - 5.50(X) - 1.40(2)