I 10 derby più caldi d'Italia

Sabato 4 Novembre 2017, pubblicata da andrea_alampi
Foto Derby della capitale rissa | roma-lazio759_1079x600.jpg - 10974

Secondo la tradizionale teoria dello yin e yang, qualunque cosa ha un suo opposto ed ognuno dei due ha radice nell'altro: sono interdipendenti, hanno origine reciproca, l'uno non può esistere senza l'altro. Insomma, c'è sempre un'altra faccia della medaglia, un' entità opposta ma comunque complementare. Nel calcio questa concezione si applica alla perfezione ai derby più caldi, alle stracittadine che vedono in primo piano quelle squadre che sono acerrime antagoniste, che ritengono l'avversario quanto di più detestabile. Rivali da sempre, formazioni che in campo non hanno mai smesso di darsele di santa ragione. Una sana e genuina antipatia, un odio sportivo celato mai, più che celato male. E' la storia dei derby più caldi d'Italia, tra cui Genoa-Sampdoria, stracittadina ligure dal grande fascino, ha sicuramente un ruolo importante. Rossoblù contro blucerchiati, il battito di ali del grifone rapace contro la vecchia pipa del marinaio genovese, il "baciccia" al Ferraris è più di una partita di calcio. Non solo sfide cittadine, perchè la nazione che fa del campanilismo una sorta di comandamento, presenta una serie di rivalità che noi di Superscommesse abbiamo inserito nella speciale classifica dei derby più caldi in Italia.

I derby più caldi: testa a testa Bookmakers  
Derby della Madonnina Inter a 1.20 su SisalMatchPoint Milan @4 su SisalMatchPoint
Derby della Capitale Roma a 1.60 su Snai Lazio @2.20 su Snai
Derby di Manchester City @1.12 su SisalMatchpoint United a 5.25 su SisalMatchpoint

 

DERBY DELLA LANTERNA- Genoa vs Sampdoria
 
Il Ferraris è uno dei pochi stadi inglesi sul suolo italiano. Spalti che scendono a picco sul campo, un po’ come i monti liguri su "La Superba", soprannome che Petrarca assegnò a Genova, una città colorata di rossoblù e di blucerchiato. Le due metà calcistiche rispecchiano a pieno l’essenza del luogo: mete sempre nuove di calciatori spesso con le valigie in mano, storie di naviganti che vanno e vengono, costretti dalle logiche di mercato e contrattazioni, ben familiari a una città che è sempre stata culla di trattative e commerci. Genova è un porto di mare, tanta gente che va, molta gente che viene, ma soprattutto anime che in questo andirivieni si stabilizzano e ci lasciano il cuore, a prescindere che tu sia giapponese come Miura o inglese come Platt, che tu sia un forestiero come Skuhravy e Milito oppure un italiano come Vialli e Mancini. Tanti protagonisti di uno dei derby più caldi d''italia, ma soprattutto il più antico del nostro stivale; un match impreziosito da due tra le tifoserie più calde e appassionate. 
 
DERBY DELLA MADONNINA- Milan vs Inter
 
Quando, secondo la tradizione cristiana, Dio creò la donna da una costola di un uomo, probabilmente già sapeva di come l'essere femminile sarebbe stato in grado di esaltare gli uomini nella stessa maniera in cui spesso li fa dannare. Ecco, in termini meno religiosi, anche "l'Adamo" Milan ha trovato la sua Eva, ossia l'Inter. Il club nerazzurro in principio fu creato da una "costola" milanista, un gruppo di 43 dissidenti che decisero di lasciare il club rossonero per divergenze riguardo l'impiego di calciatori stranieri. Una storia nata nel 1908, un derby a puntate che dura da più di 100 anni e che ha visto illustri protagonisti venire dall'Olanda (Gullit, Van Basten,Rijkaard), dalla Germania (Brehme, Matthäus, Klinsmann) e da molti altri lidi. La parte nerazzurra, quella più borghese, contro quella più popolare e rossonera; una spaccatura sociale sempre meno evidente col passare del tempo, anche considerando che i Baresi una famiglia tipica lombarda vide i propri figli diventare bandiere ognuno di uno dei due club. Il tutto nella splendida cornice di San Siro.
 
DERBY DELLA CAPITALE- Roma vs Lazio
 
Tra i derby più caldi d'Italia non poteva mancare Roma-Lazio; la stracittadina, nota anche come derby della capitale, è un eterno confronto tra i due schieramenti, una sfida che non gioca solo sul rettangolo verde, ma si consuma anche nei bar e nelle piazze, ogni giorno della settimana. I giallorossi, nome, colore e simbolo della città, i laziali che hanno fatto loro l'emblema dell'Impero ed un appellativo che testimonia come i fondatori, animati dallo spirito olimpico, volessero ampliare i loro "scenari" anche oltre i confini dell'Urbe. Il match è sempre stato pepato, condito dalla sana vena guascona dei romani, capaci di fare dello sfottò e della presa in giro una vera e propria arte. Negli ultimi anni però, il clima si è un po' inasprito frutto anche della maggior levatura che le due compagini hanno assunto: non si gioca solo per il primato cittadino, ma anche per obiettivi di classifica importanti.
 
Derby più caldi d'Italia, le quote dei bomber Da giocare su Snai
Chi segna di più nella Serie A 2017/18? Dzeko a 5 su Snai - Immobile a 1.20
 
DERBY DELLA MOLE- Torino vs Juventus
 
Da un lato la Juventus, fondata nel 1897 da studenti di un prestigioso liceo torinese, dall'altro il vecchio cuore granata nato da una scissione ad opera di soci bianconeri dissidenti. Nonostante negli ultimi anni la gara sia diventata una sorta di incubo per la parte torinista, la sfida è molto sentita, poiché veicola risvolti sociologici interessanti. Se in un primo periodo la parte bianconera divenne presto affine alla borghesia cittadina, negli anni ’60 e ’70, la massiccia immigrazione meridionale a Torino vide molta gente del Sud che abbracciò la Vecchia Signora, vista come la squadra della Fiat, l’azienda in cui tanti lavoravano, mentre la tifoseria granata andò sempre più ad identificarsi con lo spirito originario torinese e piemontese. Caratteristiche poi andate un po' sfumandosi negli anni. 
 
DERBY DELLA MELORIA- Pisa vs Livorno
 
Un vero e proprio odio su tutta la linea. Pisa e Livorno sono protagoniste di uno dei derby più caldi, quello della Meloria. Dopo molti anni di "astinenza" (l'ultimo curiosamente era stato giocato nel giorno di San Valentino nel 2009) il prossimo 26 novembre tornerà l'attesissimo match, sentitissimo da ambo le parti. La rivalità, sociale prima che calcistica, nasce dall'essenza stessa delle due città: Livorno, popolare, nata come un villaggio di pescatori e poi cresciuta attorno al porto sostituitosi a quello pisano per importanza e rilevanza secondo politica medicea; Pisa, antica Repubblica marinara, città di aristocratici e banchieri. Due mondi opposti, inconciliabili, divisi da soli 27 km di distanza. 
 
 
DERBY LOMBARDO- Atalanta vs Brescia
 
Per una volta, è bene partire dalla fine. Chi non ricorda la sfrenata corsa di Carletto Mazzone dopo il 3-3 del Brescia in casa contro l'Atalanta? Ecco, sebbene non ce ne fosse bisogno, questo episodio è uno dei tanti che ha reso quello tra orobici e Rondinelle uno tra i derby più caldi d'Italia. Non si tratta di uno scontro cittadino, ma l'astio esistente tra la città di Bergamo e Brescia è una tipica rivalità campanilistica nostrana, che si porta avanti dal XII Secolo per una disputa riguardo alcuni territori. Un vero e proprio odio, "travasato" nel mondo del calcio dal campionato 1992/1993, quando al termine del match i tifosi atalantini invasero il terreno di gioco mostrando ai tifosi bresciani un loro striscione rubato prima della partita. Il fatto scatenò la furia dei bresciani che reagirono invadendo anch’essi il campo e si scontrarono con gli avversari. Da qualche anno le squadre militano in campionati diversi e sembra che il divario si stia ampliando, pertanto dovremo fare ancora a meno di questa sfida dai toni accesissimi.
 
 
DERBY DI PUGLIA- Bari vs Lecce
 
In Puglia non c'è solamente Bari-Lecce, ma quello tra galletti e giallorossi è uno dei derby più sentiti. Baresità vs salentinità, da un lato chi sul mare ci si affaccia, dall'altro chi ne è circondato. Le compagini sono le pugliesi che più di recente si sono affrontate nella massima serie, anche se il ricordo dell'ultimo derby è tutt'altro che piacevole: il 15 maggio 2011 i giallorossi vinsero 2-0, con gol di Jeda e autorete di Andrea Masiello, un match poi soggetto ad inchiesta riguardo la tentata combine dell'allora presidente della società salentina Semeraro. Al termine dello scandalo Calcioscommesse il Lecce venne penalizzato e retrocesso in Lega Pro. Il Bari non ha grandissimi rapporti neppure con il Foggia, contro cui si troverà di fronte in questa stagione di Serie B.
 
Derby più caldi d'Italia, testa a testa Da giocare su Eurobet
Chi arriva prima nella Serie B 2017/2018? Bari a 1.15 - Foggia a 5
 
DERBY DELLO STRETTO- Messina vs Reggina
 
In questa classifica dei derby più caldi non poteva mancare quello dello Stretto. Come due vicini di casa pronti a dibattere e a vivaci schermaglie in un'assemblea di condominio, Messina e Reggina sono l'emblema da chi si divide e si allontana dall'altro per un "eccesso di vicinanza". Separate solo da una lingua di mare, le due città sono protagoniste di una rivalità accesa, come la passione ed il calore delle proprie tifoserie. 
 
DERBY DI SICILIA- Palermo vs Catania
 
Catania-Palermo è il derby dell’Isola da sempre, con buona pace dei tifosi del Messina. Due città, due realtà protagoniste di una rivalità che è andata a volte oltre il limite, superando la competizione calcistica, sfociando in una contesa economica tra chi ha sempre voluto primeggiare in Sicilia. Una partita affascinante, in cui gli sfottò e le dichiarazioni a distanza si sprecano. Le recenti sorti della compagine rossazzurra però, ci hanno privato della possibilità di assistere a questa sfida, la cui ultima edizione è avvenuta nell'Aprile 2013.
 
DERBY CAMPANO- Avellino vs Salernitana
 
Non poteva mancare un bel derby campano, la regione che offre un bel corollario di sfide caldissime. L'ultima volta che Salernitana e Avellino si sono affrontate è finita con una super rimonta dei granata sugli irpini, da 0-2 a 3-2 al 96esimo. Una pazza gioia, alla luce di una rivalità molto sentita. Due capoluoghi divisi da pochi chilometri autostradali, ma distanti anni luce sul modo di intendere la vita in città. 
tags:  
50€ subito

Scade tra 5 giorni

bonus 200€

Scade tra 3 giorni

20€ subito

Scade oggi! Affrettati!

subito 60€

Scade tra 3 giorni

550€ bonus

Scade tra 5 giorni

Eventi più giocati

04h 09m Bologna - Sampdoria
2.70(1) - 3.40(X) - 3.20(2)
04h 09m Ascoli - Cremonese
3.80(1) - 3.40(X) - 2.15(2)
04h 09m Pro V. - Virtus E.
2.35(1) - 3.15(X) - 3.50(2)
09h 54m Cagliari - Inter
5.00(1) - 4.00(X) - 1.82(2)
01g 04h 09m Milan - Torino
1.80(1) - 4.00(X) - 4.75(2)
01g 04h 09m Genoa - Roma
5.00(1) - 4.00(X) - 1.73(2)
01g 04h 09m Udinese - Napoli
8.75(1) - 5.50(X) - 1.40(2)
01g 09h 54m Juventus - Crotone
1.15(1) - 8.00(X) - 26.00(2)