Gli stadi più strani in giro per il mondo

Martedì 19 Settembre 2017, pubblicata da geilezeit
Immagine stadi strani | 702_.jpeg - 9726
Il batticuore la prima volta che ci entri, la dolce abitudine ogni domenica che ci vai. Lo stadio di calcio è il tempio del tifoso, luogo di aggregazione nel quale il tifo sfocia nella passione sconfinata per la propria squadra, dove tradizione e storia spesso volte si incontrano e vanno a braccetto con gli infiniti aneddoti che uno stadio potrebbe raccontare sulle migliaia di persone che ogni settimana riempono i suoi spalti. In curva o in tribuna, a volte una vera e propria seconda casa. Sempre però che lo stadio in questione sia dotato di questi settori. Non tutti gli impianti in giro per i diversi continenti sono infatti come siamo soliti conoscerli e immaginarli ma addirittura alcuni potrebbero trovarsi anche a poche decine di metri dal mare. L'Eidi Stadium nelle Isole Far Oer ne è un esempio, essendo uno degli stadi più strani al mondo. In Italia e in Europa non siamo abituati a certi tipi di strutture ecco perché abbiamo deciso di mostrarvi tutti gli stadi più strani che esistono.
 
Rimanendo per un attimo sul discorso stadi in Italia, possiamo tranquillamente affermare che nel nostro Paese siamo ancora parecchio indietro, con la sola Juventus a poter godere dei non pochi benefici derivanti dallo stadio di proprietà, il nuovo Allianz Stadium. Basti pensare al record di 33 vittorie casalinghe consecutive ottenuto dai bianconeri a cavallo tra le stagioni 2015-16 e 2016-17, stabilendo così un nuovo record in Serie A. Altre squadre invece come la Roma, il Milan o l'Inter stanno cercando di prepararsi per la costruzione di questi impianti maestosi ma si sa, tra i tempi della burocrazia e il parere sempre contrario di qualche esponente politico le cose vanno per le lunghissime. La conclusione di questo discorso ormai la conosciamo tutti: al giorno d'oggi avere uno stadio di proprietà fa la differenza, non a caso tutti i top club in Europa ne sono dotati. Prima di vedere tutti gli stadi più strani nel mondo, diamo una rapida occhiata alle quote sulla Serie A.

Le 3 quote più gettonate sulla Serie A 2017/2018 Snai Eurobet
Juventus vincente campionato 1.85 1.87
Napoli vincente girone d'andata 3.00 3.30
Icardi capocannoniere del torneo 4.00 4.00
 
 
Non dimenticare di REGISTRARTI GRATUITAMENTE al nostro sito tramite il tuo account Facebook oppure con la tua e-mail. Entra a far parte della Community di SuperScommesse, inizia anche tu a pubblicare le tue giocate e scala la classifica!
 

Gli stadi più strani mai visti

 
Estádio Municipal de Braga

 
Il primo stadio della lista è anche forse il più famoso tra tutti quelli che andremo a vedere. Di proprietà della città di Braga ospita le partite interne dell squadra di casa, lo Sporting Braga club della Primeira Liga, massima divisione portoghese. Ha una capienza di 30.000 posti e come potete vedere dalla foto è una stadio senza curve: conosciuto anche con il nome di "A Padreira", tradotto La Cava, il campo da gioco è stato realizzato scavando all'interno del Monte Castro, quello che si vede dietro la porta.
 
Ottmar Hitzfeld Stadium, Svizzera

 
Dal Portogallo alla Svizzera, da un campo di calcio ad uno di calcio a 8. È questo infatti uno degli stadi più strani del mondo, uno stadio intitolato ad Ottmar Hitzfeld, ex allenatore di calcio che ha chiuso la sua carriera proprio alla guida della nazionale svizzera. Quello in foto è il campo da calcio più alto in Europa, chi ci gioca si trova a circa 2.000 metri sopra il livello del mare, per questo ci si può arrivare solo tramite una funivia.
 
Stadio di Janguito Malucelli, Brasile

 
A prima vista la stranezza potrebbero essere i sedili direttamente piantati nell'erba della collina a fianco del campo, elemento tra l'altro neanche così tanto strano. L'unicità di questo stadio situato a Cutiriba è invece quella di essere un ecostadio: costruito nel 2007 con soli materiali riciclati garantisce elettricità tramite dei pannelli solari. Ormai è diventata un'attrazione turistica, ma nonostante ciò non sono stati costruiti intorno musei, ristoranti o quant'altro per cercare una fonte di guadagno. A regnare restano il verde e la natura.
 
The Float, Marina Bay, Singapore

 
 
Qui di ecologico c'è veramente poco in quanto questo che è considerato il più grande stadio di calcio galleggiante nel mondo è costruito interamente in acciaio. Una sola maxi tribuna, sulla terra ferma, in grado di ospitare 30.000 persone.
 
Mmabatho Stadium, Sudafrica

 
 
Il Mmabatho è uno stadio che si occupa di ospitare non solo eventi legati al calcio ma diversi tipi di manifestazione. Si trova in Mahikeng, ha una capacità di 59,000 spettatori ed è stato costruito nel 1981. I suoi spalti compongono un mosaico tutto intorno al campo che visto dall'alto da l'idea di un rombo.
 
Eidi Stadium, Isole Far Oer

 
Altro stadio a ridosso del mare, stavolta nelle Isole Far Oer. Anche in questo caso il colpo d'occhio è molto suggestivo, magari un po' meno lo è andare a riprendere il pallone nell'acqua dell'Oceano Atlantico vicino agli scogli.
 
Cocodrilos Sports Park, Caracas 
 
 
Uno stadio decisamente "freddo", con quella parete in ferro battuto che fa davvero una brutta impressione, che si affaccia sulla città di Caracas. Capacità di 3.500 spettatori.
 
Adidas Futsal Park, Tokyo
 
 
Partite di calcetto ad altissima quota sopra ad uno dei grattacieli di Tokyo. 31 metri per 51 per un campo con un intero rivestimento in erba sintetica. Chiunque può giocarci, la differenza con gli altri comuni campi di calcetto sono ovviamente le tariffe: 10500 yen per un'ora di partita durante il giorno, quindi una cifra intorno ai 65 euro; il prezzo più che raddoppio se si gioca per un'ora e mezza nella tarda mattinata di sabato o di domenica, toccando quindi i 146 euro.
 
Stadio Gospin Dolac, Croazia


 
All'interno di una conca e lungo il bordo di una scogliera in Dalmazia. Ci gioca una squadra di terza divisione, la NK Imotski, e può ospitare circa 4.000 tifosi.
 
Stadio Igraliste Batarija, Croazia

 
Rimaniamo in Croazia per parlarvi di uno stadio posizionato all'interno di un'antica fortezza, quella di Trogir dove spunta il Castello di Kamerlengo. La capienza limitata dell'impianto permette di ospitare circa un migliaio di persone, ma sicuramente l'atmosfera che crea il castello e la fortezza intorno è davvero suggestiva.
 
Estadio Alberto Chivo, Toluca

 
Una delle attrazioni a Puerto Montt in Cile, assolutamente imperdibile. L'apertura e l'assenza della tribuna è tale da permettere la vista del canale che passa proprio vicino allo stadio.
 
World Games Stadium, Kaohsiung (Taiwan)

 
Oltre alla costruzione particolare, lo stadio nazionale del Taiwan è famoso per essere interamente alimentato ad energia solare, ottenuta grazie ai quasi novemila pannelli posizionati lungo quella che sembra la coda di un drago
 
Stadio municipale di Aveiro
 
 
Chiudiamo la nostra rassegna con un altro stadio che si trova in Portogallo, inserito in questo elenco in virtù dei colori che dipingono l'esterno dello stadio. Come quello del Braga, anche il comunale di Aveiro è stato utilizzato per due partite ad Euro 2004. Ospita inoltre le partite del Beira-Mar, squadra di seconda divisione portoghese.
 
tags:  
50€ subito

Scade tra 5 giorni

bonus 200€

Scade tra 3 giorni

20€ subito

Scade oggi! Affrettati!

subito 60€

Scade tra 3 giorni

550€ bonus

Scade tra 5 giorni

Eventi più giocati

10h 05m Bologna - Sampdoria
2.75(1) - 3.30(X) - 2.75(2)
10h 05m Ascoli - Cremonese
3.80(1) - 3.40(X) - 2.10(2)
10h 05m Pro V. - Virtus E.
2.20(1) - 3.20(X) - 3.60(2)
15h 50m Cagliari - Inter
5.70(1) - 4.10(X) - 1.70(2)
01g 10h 05m Milan - Torino
1.80(1) - 4.00(X) - 4.75(2)
01g 10h 05m Genoa - Roma
5.00(1) - 4.00(X) - 1.73(2)
01g 10h 05m Udinese - Napoli
8.75(1) - 5.50(X) - 1.40(2)
01g 15h 50m Juventus - Crotone
1.15(1) - 8.00(X) - 26.00(2)