ForzAzzurri: Un sito dedicato al Napoli ma con un occhio anche sul calcio giovanile!

Giovedì 9 Novembre 2017, pubblicata da Martina Carella
Immagine ForzAzzurri: Un sito dedicato al  Napoli ma con un occhio anche sul calcio giovanile! | Catapano_900x714.jpg - 10986

Dietro le Quinte ha il piacere di presentare l'intervista fatta a Dario Catapano, direttore del sito ForzAzzurri.  Abbiamo parlato con lui del  momento del Napoli in campionato e Champions League e ci ha lasciato un pronostico su come si concluderà la stagione. Buona lettura!

 

Come nasce questo progetto?
ForzAzzurri.net nasce a dicembre 2013 come portale di informazione dedicato al calcio Napoli, mentre solo a fine agosto 2014 viene registrato come testata giornalistica. Dopo l'iscrizione all'albo dei giornalisti pubblicisti sentivo l'esigenza di intraprendere un progetto giornalistico tutto mio e ci sono riuscito. In verità, diciamo che io ho avuto l'idea iniziale, ma poi è stato l'incontro con Antimo Panfilo, Carmine Gallucci e Piero Vetrone che ha reso possibile tutto il resto. A loro e a tutte le persone che collaborano con ForzAzzurri.net va il più grande ringraziamento.

 

Cosa proponete ai vostri lettori e in cosa vi differenziate da gli altri siti dedicati al Napoli?
I contenuti, ovviamente, riguardano per il 90% il calcio Napoli. Rispetto agli altri siti non penso ci siano grandi differenze se non per il calcio giovanile. Ecco, in questo settore forse siamo un passo avanti rispetto agli altri e questo lo dobbiamo solo alla grande competenza e passione di Piero Vetrone. Negli ultimi tempi ho notato che anche le grandi testate ci prendono come punto di riferimento in tal senso.

 

Domenica contro il Chievo il Napoli non ha brillato, quale crede sia stato il problema?
L'unico problema penso sia stata la naturale stanchezza accusata dopo la difficile gara di Champions contro il M. City. Per il resto, giocare su un campo appesantito dalla pioggia e contro una squadra fisica come il Chievo (che ha messo per 95 minuti dieci uomini dietro la linea della palla) ha penalizzato non poco il Napoli che fa del palleggio e del gioco corale i propri punti di forza.

 

Su Superscommesse trovate tutti i pronostici sulla Serie A delle partite del Napoli e tutte le altre squadre!

 

In cosa si differenzia questo Napoli da quello delle scorse stagioni?
Rispetto al passato questa squadra ha più maturità, cattiveria e convinzione nei propri mezzi. I ragazzi giocano insieme da tre anni e in parecchi frangenti danno davvero la sensazione di giocare a memoria. Mi viene da dire che "Il Napoli diverte divertendosi". Tutto questo però ha un nome e un cognome: Maurizio Sarri. E' lui il vero top player degli azzurri, il visionario che ha saputo dare una scossa al calcio non solo a Napoli ma anche a livello internazionale. Finalmente, e lo dico con soddisfazione, non assistiamo più a tutte quelle partite noiosissime fatte di tatticismi esasperati che penalizzavano lo spettacolo limitando le doti tecniche degli atleti.

 

In cosa crede che possa ancora migliorare la squadra partenopea?
Tutto può essere migliorato dal momento che la perfezione non è di questo mondo. Al di là dell'infortunio di Ghoulam ho sempre pensato che il Napoli debba fare dei forti investimenti su entrambe le fasce e trovare un ottimo sostituto di Albiol. Lo spagnolo dà ancora ampie garanzie, ma non è eterno. In attacco punterei su due validi elementi dotati di estro e velocità. Calciatori come Pavoletti, per esempio, non si sposano bene con l'idea calcistica di Sarri.

 

Come le altre squadre che giocano in Europa il Napoli sta giocando molte partite ravvicinate, ma rispetto a gli altri Sarri utilizza poco il turnover. Secondo lei è una scelta giusta?
Sì, questo potrebbe essere interpretato come un limite del mister, ma non è così. Sarri ha le proprie idee di gioco e fino a quando un calciatore non le ha metabolizzate del tutto rischia di fare brutte figure. Il Napoli è come un'orchestra e Sarri è il suo direttore, se qualcuno va fuori tempo penalizza l'intera esecuzione. Per me il mister è un grande e ho piena fiducia in quel che fa.

 

Chiudiamo con un pronostico: in che posizione pensa arriverà il Napoli a fine stagione e fino a dove crede che possa arrivare in Europa?
Non mi piace fare pronostici, ma mi presto volentieri al gioco. Sono convinto che il Napoli si piazzerà nei primi 3 posti in campionato e che sarà una lotta serrata fino alle ultime giornate. Le avversarie saranno sempre Juventus e Roma. Per l'Europa, non me ne vogliano i tifosi, ma credo che quest'anno gli azzurri abbiano poche speranze di superare la fase a gironi della Champions. Tutto è possibile, ma stavolta è veramente difficile.

 

Su Superscommesse potete trovare tutti i pronostici sulle partite di Champions del Napoli e di tutte le altre squadre!

 

A cura di Mattia Clementoni.

tags:  
50€ subito

Scade tra 7 giorni

bonus 200€

Scade tra 5 giorni

20€ subito

Scade oggi! Affrettati!

subito 60€

Scade tra 5 giorni

550€ bonus

Scade tra 7 giorni

Eventi più giocati

22h 47m Hannover 9. - Stoccarda
2.40(1) - 3.50(X) - 3.25(2)
22h 47m Empoli - Frosinone
2.20(1) - 3.30(X) - 3.60(2)
22h 47m Pordenone - Vicenza
1.95(1) - 3.30(X) - 4.25(2)
23h 02m Saint E. - Strasburgo
1.96(1) - 3.50(X) - 4.40(2)
23h 02m Piacenza - Alessandria
2.50(1) - 3.05(X) - 3.20(2)
23h 17m West Ham - Leicester C.
2.80(1) - 3.40(X) - 2.90(2)
23h 17m Celta V. - CD L.
1.92(1) - 3.40(X) - 4.75(2)
01g 17h 17m Bologna - Sampdoria
2.75(1) - 3.30(X) - 2.75(2)