Forzaakragas: tutto quello che c'è da sapere sulla squadra biancazzurra

Venerdì 4 Marzo 2016, pubblicata da Martina Carella
Roma - Oggi abbiamo intervistato Davide Sardo, direttore del sito Forzaakragas.it, giornale online con tutte le informazioni in tempo reale sulla squadra di calcio di Agrigento. Presenta Superscommesse, sito sempre aggiornato con i Risultati Serie A ed i Risultati Serie B.

Ciao Davide, quando è nata l'idea di creare il sito Forza Akragas?

Forzaakragas nasce dall'entusiasmo per la promozione e il ritorno della prima squadra di calcio di Agrigento in Serie C, adesso Lega Pro. Era da parecchio tempo che mi frullava per la testa la realizzazione di un giornale on line interamente dedicato all'Akragas. Il crescente entusiasmo dei tifosi ed il desiderio di informare, in tempo reale, sulle vicende biancoazzurre mi ha così convinto a creare il sito nel gennaio del 2015. Una scommessa che, a distanza di un anno, considero vinta. Forzaakragas è ormai diventato un punto di riferimento dell'informazione locale e non solo. Le notizie, i video sono condivisi da migliaia di persone, soprattutto tifosi dell’Akragas, sparse per il mondo. I tifosi hanno l'opportunità di seguire le gesta dei Giganti. Per me è una grande soddisfazione. Migliaia di visite giornaliere e tanti apprezzamenti mi hanno spinto a migliorare il giornale e potenziare la redazione. Una redazione formata da giornalisti e alcuni praticanti che hanno la passione per lo sport, per il calcio in particolare e per l'Akragas, che collaborano quotidianamente con il giornale per una più efficace comunicazione.

Il sito raccoglie tutte le notizia sulla squadra biancazzurra, hai altre persone che collaborano con te?
Sì, sono i giornalisti Fabio Mangione, Mauro Indelicato Federica Barbadoro e i praticanti, in attesa di svolgere l’esame per diventare pubblicisti, Davide Miccichè, Gaetano Di Caro, Vittorio Pio Martorana. Poi vi avvalgo della collaborazione di un fotografo, Francesco Schembri, di un cameraman, Simone Costanza e di un montaggista, Vincenzo Baiardo. Siamo una squadra unita e compatta con l’obiettivo di crescere professionalmente.

Dopo la promozione dello scorso anno in Lega Pro c'è entusiasmo in città tra i tifosi? Come stanno vivendo questa stagione?
Entusiasmo direi alle stelle per il ritorno dell’Akragas nel calcio professionistico dopo oltre 30 anni. I tifosi sono felicissimi e si godono con fede e passione le gare interne.

La squadra sta disputando un buon campionato considerando che l'anno scorso è stata promossa dalla Serie D, c'è fiducia nella società anche per il futuro?
La fiducia è proporzionale agli investimenti e ai risultati. Ad inizio di stagione era altissima per gli ingaggi dell’allenatore Nicola Legrottaglie e di giocatori del calibro di Almiron, Madonia, Capuano, Maurantonio, Vicente per citarne alcuni. Poi sono venuti meno i risultati, anche a causa di parecchi giocatori infortunati e fuori condizione, ed è esplosa la contestazione dei tifosi. Vi è stato anche un litigio riguardo questioni economiche tra i soci di maggioranza e quelli di minoranza che hanno indispettito i tifosi. Adesso, con l’arrivo dei risultati e l’avvento in panchina del nuovo allenatore, Pino Rigoli, amatissimo dai sostenitori biancoazzurri, le cose sono cambiate. La società lavora per il presente con maggiore serenità, ma non vi è traccia di un programma per il rilancio definitivo del calcio agrigentino. Per dirle in poche parole: si vive alla giornata.

Un calciatore dell'Akragas che potrebbe sfondare nelle serie superiori?
L’Akragas sta mettendo in mostra alcuni talenti del calcio isolano. Mi riferisco al giovane Andrea Di Grazia, attaccante di proprietà del Catania che, oltre a far gol, è molto bravo nella fase offensiva. Fisicamente è un po’ gracile ma ha ampi margini di miglioramento. Poi c’è il difensore maltese Muscat che per forza fisica e tecnica potrebbe benissimo giocare in categorie superiori. Ed ancora potrebbero fare il salto di categoria anche Salandria, terzino-ala; lo sloveno Zibert e l’esterno offensivo Aloi. Ma credo che il calciatore in assoluto che potrebbe arrivare in B e in A è senza dubbio il centrocampista Dyulgerov con un passato nella massima serie del campionato bulgaro.

Concludiamo la nostra intervista con un pronostico, chi trionferà alla fine della stagione in Serie A nella lotta Scudetto?
Sarà lotta tra due, tre squadre Vedo leggermente favorita la Juventus, se non dovesse passare il turno in Champions avrebbe più chance di vincere il tricolore. Ecco le mie percentuali per la vincente Serie A
: Juventus 50%, Napoli 30%, Roma 20%.
tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

01h 53m Fiorentina - Palermo
1.30(1) - 6.00(X) - 15.00(2)
01g 08m Chievo - Genoa
2.60(1) - 3.10(X) - 3.20(2)
01g 01h 38m Benevento - Cesena
2.06(1) - 3.25(X) - 4.50(2)
01g 01h 53m Deportivo La C. - Real S.
3.10(1) - 3.25(X) - 2.55(2)
01g 02h 08m Middlesbrough - Hull City
1.83(1) - 3.60(X) - 5.40(2)
01g 02h 08m Udinese - Bologna
2.05(1) - 3.35(X) - 4.20(2)
02g 01h 53m Bayern M. - Atletico M.
1.67(1) - 3.95(X) - 5.90(2)
02g 01h 53m Benfica - Napoli
2.55(1) - 3.40(X) - 2.90(2)