Formula1.it: passione e ambizione in un sito che guarda al futuro

Venerdì 22 Aprile 2016, pubblicata da Martina Carella
ntervista Daniele Muscarella Intervista Formula1.i
Oggi parliamo con l'Ing. Daniele Muscarella di Formula1.it, esperto e appassionato delle monoposto, che ha dato vita a un progetto ambizioso e coinvolgente con l'aiuto del suo team. Seguici su Superscommesse.it e scopri i tanti risultati di questa stagione della Serie A e i fantastici pronostici relativi alla Serie B!

Buongiorno, grazie per aver accettato la nostra intervista. Come e quando nasce Formula1.it?
Grazie a voi, è un piacere. Il progetto nasce nel 1997 dall'idea di un gruppo di ragazzi appassionati tanto di motori quanto di informatica e tecnologia. Grazie alla "pazzia" del proprietario di un ISP messinese che decide di credere in noi e regalarci sia lo spazio su uno dei suoi server sia il dominio, importante, importantissimo Formula1.it. Per 19 anni abbiamo aggiornato, migliorato e finanziato autonomamente quello che ancora adesso è un punto di riferimento italiano per gli amanti del Circus Iridato.
 
Parlaci della tua passione per i motori. Cosa ti ha spinto a scrivere per un sito di questo tipo?
La passione nasce probabilmente grazie a mio fratello, anche lui Ingegnere, che guardava i Gp in TV e mi parlava di sospensioni, turbo ed assetti quando avevo solo 10 anni. Poi arrivano gli anni di Senna e Schumacher...impossibile resistere.  Non è stato facile conciliare gli studi e il lavoro con questo impegno che porta via tantissimo tempo, ma la passione per la F1 ha vinto ogni battaglia, dalle nottate davanti a PC e TV, ai viaggi per assistere a quanti più Gp mi era possibile. Per fortuna ho sposato una donna stupenda che condivide molte mie passioni e sa che le domeniche dei Gp per me sono “passione” e lavoro.
 
Da chi è composta la redazione? 
Gestire Formula1.it non è stato facile. Chiaramente è stato fondamentale l'aiuto di tanti altri che negli anni si sono alternati, anche firme che adesso sono importanti e fanno parte di realtà editoriali ovviamente più blasonate. Attualmente la redazione è composta da me, da mia moglie Marcella Toschi che si occupa del database e delle statistiche, e da una parte di quel gruppo di amici che hanno iniziato insieme nel 1997. Lo storico opinionista Walter Mesiti, il news writer Alessandro Di Natale e Vittorio Arena, grafico e social media manager. Ci avvaliamo anche di diverse collaborazioni esterne. Pubblichiamo le vignette di Riko e gli articoli tecnici di Cristiano Sponton.
 
Sul sito avete organizzato un quiz di Formula1 per i vostri lettori. Di cosa si tratta? 
Ovviamente gli appassionati di F1 hanno la competizione nel sangue. Ma puoi davvero definirti un appassionato? Ricordi davvero in che anno Schumacher arrivò al contatto con Villeneuve in quello storico ultimo Gp di stagione a Jerez? Grazie al nostro quiz puoi scoprire realmente quanta Formula1 ti scorre nelle vene.
 
Secondo te quale seguito ha in Italia la Formula1, in confronto con gli altri Paesi? 
In Italia al bar si parla di calcio. Ma la Ferrari è un mito trasversale nello spazio e nel tempo. Puoi anche non saperne niente di Formula1, ma alla fine vuoi sapere cosa ha fatto la Ferrari nel Gp. Direi che il problema della Formula1 non riguarda l'Italia, ma le lunghe mani che la gestiscono. Troppi interessi economici, troppi Gp in circuiti cittadini, magari affascinanti per il contesto ma alla fine noiose sfilate in splendide cornici. Probabilmente dalla prossima stagione cadrà anche uno degli ultimi templi della velocità, il Gp di Monza non farà più parte del calendario di F1. Speriamo almeno che torni il Gp di Imola.
 
A tuo parere, quale novità di Formula 1 ci aspetta nel futuro? 
La più affascinante è probabilmente l'idea di liberalizzare nuovamente gran parte del regolamento tecnico, consentendo quindi soluzioni innovative e differenti, e magari idee geniali. Avete visto le immagini della Tyrrell del '76? Aveva sei ruote! Chiaramente è necessario imporre un limite di budget, altrimenti la F1 resterebbe parco privato di un paio di costruttori, ma sarebbe bello non limitare le idee. Se ne sta parlando sempre più spesso ultimamente.
 
Vogliamo concludere con un pronostico. In attesa del GP di Russia che si correrà il 1° maggio, quale scuderia pensi vincerà? 
In Russia, sul circuito di Sochi, si corre solo dal 2014 e fino ad ora è stato terreno di caccia Mercedes con due vittorie di Hamilton nei due precedenti. Il circuito ha caratteristiche che richiedono sia un grande telaio sia un grande motore ed ottima trazione. Come pronostico sui motori
, direi che quest'anno potrebbe essere l'occasione giusta per Vettel, la SF16-H ha le carte in regola, ma voglio fare un secondo nome: occhio a Ricciardo ed alla Red Bull... io lo vedo minimo a podio. Permettimi di salutare i vostri lettori ricordando una persona che da poco, purtroppo, non c’è più; quel “pazzo” che quasi 20 anni fa diede a noi ragazzi la possibilità di far crescere il sogno di formula1.it e che sono sicuro ancora adesso tifa per noi e la Ferrari da lassù. Ciao Frank, ci manchi.
tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

07h 57m Chievo - Genoa
2.60(1) - 3.10(X) - 3.20(2)
09h 27m Benevento - Cesena
2.05(1) - 3.25(X) - 4.50(2)
09h 42m Deportivo La C. - Real S.
3.25(1) - 3.30(X) - 2.55(2)
09h 57m Middlesbrough - Hull City
1.83(1) - 3.55(X) - 5.25(2)
09h 57m Udinese - Bologna
2.05(1) - 3.35(X) - 4.40(2)
01g 09h 42m Bayern M. - Atletico M.
1.67(1) - 4.00(X) - 6.20(2)
01g 09h 42m Benfica - Napoli
2.55(1) - 3.50(X) - 2.90(2)
02g 09h 42m Juventus - Dinamo Z.
1.14(1) - 10.00(X) - 30.50(2)