Errori arbitrali Serie A: classifica senza sviste e moviola in campo

Domenica 21 Agosto 2016, pubblicata da francesco mattei
rrori arbitrali classifica serie a senza errori arbitrali classifica virtuale serie a errori arbitrali 2016 2017 classifica errori arbitrali classifica senza errori arbitrali classifica virtuale senza errori arbitral
Non comincia benissimo la stagione per i fischietti del campionato italiano. Siamo solo alla prima giornata e già ci sono pesanti errori arbitrali in Serie A a condizionare l'esito delle partite. Nei match di domenica spicca l'arbitraggio molto dubbio di Giacomelli in Pescara Napoli. L'episodio chiave è quello del rigore prima fischiato ai partenopei, e poi tolto. Rivedendo le immagini, la decisione dell'arbitro di porta Rocchi di cambiare la scelta del collega è giusta, ma quanta incertezza per il direttore di gara, che aveva giustamente punito il fallo del difensore abruzzese su Zielinski. Prima, però, la carica di Albiol al portiere Bizzarri. Bene invece i direttori di gara di Milan Torino e Empoli Sampdoria. Pochi problemi anche in Palermo Sassuolo e Atalanta Lazio. Gol annullato al Bologna invece regolare, ma i felsinei sono riusciti comunque a portare a casa la partita.
Male, invece Di Bello, protagonista non voluto di Roma Udinese. Sul punteggio di 0-0, il fischietto di Brindisi ha concesso un primo calcio di rigore ai giallorossi per presunto fallo in area di Danilo su Dzeko. In realtà le immagini dimostrano come l'attaccante bosniaco scivoli da solo e non ci sia contatto con i piedi del difensore friulano, anche ammonito nell'episodio. Tra l'altro Dzeko parte in leggera posizione di fuorigioco, non ravvisata dal guardalinee. Rigore poi trasformato da Perotti. Pochi minuti dopo altro penalty fischiato da Di Bello sempre a favore della Roma. E anche in questo caso diversi dubbi. Badu entra in maniera scomposta, ma l'azione fallosa non è così chiara. Comunque il secondo rigore può starci, mentre il primo inaugura quella che speriamo sia una breve lista di errori arbitrali in Serie A quest'anno.
Tutto bene invece per Davide Massa in Juventus Fiorentina, pochi episodi dubbi e squadre che hanno aiutato il direttore di gara a prendere le giuste decisioni.

Ricordiamo che da quest'anno partirà la sperimentazione della moviola in campo, per ridurre al minimo gli errori arbitrali in Serie A. Ma quanto inficerà questo nuovo sistema nel gioco del calcio? E come funziona?
Ma soprattutto la classifica senza errori arbitrali darà ancora una volta ragione alla Juventus, piazzata vincente @ 1.40 su Betfair dello scudetto
, o ci dirà una nuova verità?
Insieme alla classifica virtuale di Serie A Superscommesse offre anche la più accurata comparazione quote sulle partite di campionato, per dare agli scommettitori sempre il moltiplicatore più vantaggioso, con vincite fino al 30% in più.

Come funziona la moviola in campo in Serie A


Con la moviola in campo che parte ufficialmente nel prossimo campionato potremo dire addio alla classifica senza errori arbitrali? La risposta è, purtroppo, negativa. L'utilizzo della tecnologia VAR (Video Assistant Referee), infatti, sarà per il prossimo biennio solamente sperimentale e a tutti gli effetti non condizionerà in alcun modo lo svolgimento tradizionale del gioco. E cosa cambia quindi? Cambia che la moviola in campo sarà in un certo senso "blindata". Nella stagione 2016-17, precisamente alla settima giornata di Serie A, si comincerà con la sperimentazione. Si tratterà, quindi, di una fase offline e dunque non ancora applicata. In sintesi, gli arbitri non interromperanno il gioco. Piuttosto si proverà a tarare il meccanismo dal punto di vista tecnico per farsi trovare pronti in un futuro non troppo lontano. Nella stagione 2017-18, invece, l'applicazione della moviola in campo sarà un po' meno virtuale perché applicata ad un ristretto numero di partite selezionate in cui l'arbitro (e solo lui) potrà richiedere l'ausilio delle immagini. Infine dal terzo anno dovremmo (il condizionale è d'obbligo) dare il benvenuto ufficiale alla tecnologia.

Come funziona la moviola in campo della Serie A. La moviola in campo sarà utilizzata esclusivamente per i seguenti casi:
  • gol/non gol (aggiuntiva al supporto della Goal Line Technology)
  • rigori (verifica della corretta o meno assegnazione di un calcio di rigore)
  • espulsioni
  • scambi di persona (in caso di estrazione di cartellino al calciatore innocente).
Chi decide con la moviola in campo. Sarà l'arbitro, ovviamente, ad avere l'ultima parola sull'episodio arbitrale ma il potere di richiedere un controllo è sia del VAR, l'assistente di bordo campo, sia dell'arbitro stesso. Nel primo caso è lo stesso responsabile della moviola a comunicare all'arbitro tramite microfono wireless la svista, mentre nel secondo è lo stesso arbitro a decidere di visionare in persona il replay, oppure chiedere direttamente al VAR la revisione della decisione, per poi comunicarla ai giocatori.

CLASSIFICA SENZA ERRORI ARBITRALI 2015-16

Per il quarto anno consecutivo abbiamo redatto la nostra classifica senza errori arbitrali tenendo conto delle sviste degli arbitri, dei punti reali e di quelli virtuali, degli episodi a favore e contro ogni singola squadra che in generale hanno condizionato i risultati di Serie A. Ricordiamo che non c'è immediata correlazione tra gli episodi a favore/contro e il saldo punti. Per chiarezza facciamo un esempio: la Roma ha subito un errore arbitrale nel match con il Sassuolo, che però ne ha subiti due. Dunque il saldo punti è +1 nonostante il rigore non dato su Rudiger che avrebbe potuto dare i tre punti ai giallorossi, ma l'errore dell'arbitro viene inserito nella colonna episodi a sfavore. Questa la classifica dello scorso anno.

Errori ArbitraliPunti virtualiPunti realiSaldoEpisodi a favoreEpisodi controErrori arbitrali 2015-16
Errori arbitrali 2014-15Errori arbitrali 2013-14
Juventus
Roma
Milan
Sassuolo
Lazio
Chievo
Bologna
Sampdoria
Genoa
Napoli
Pescara
Atalanta
Torino
Crotone
Empoli
Palermo
Cagliari
Inter
Fiorentina
Udinese
3
3
3
3
3
3
3
3
3
1
1
0
0
0
0
0
0
0
0
0
3
3
3
3
3
3
3
3
3
1
1
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
2
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
1
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
1
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
2
Napoli 82/85
Juve 91/83
Roma 80/79
Inter 67/66
Fiorentina 64/64
Sassuolo 61/61
Milan 57/58
Lazio 54/55
Chievo 50/50
Genoa 46/48
Empoli 46/46
Torino 45/46
Atalanta 45/44
Bologna 42/41
Samp 40/41
Carpi 38/40
Udinese 39/37
Palermo 39/37
Frosinone 31/33
Verona 28/28
Juve 86/87
Lazio 66/69
Roma 69/70
Fiorentina 64/64
Napoli 66/63
Genoa 65/59
Samp 53/55
Inter 59/55
Torino 48/54
Milan 46/52
Palermo 48/49
Sassuolo 55/49
Verona 45/46
Chievo 40/43
Empoli 46/42
Udinese 44/41
Atalanta 35/37
Cagliari 34/34
Cesena 24/24
Parma 33/19
Juve 94/102
Roma 87/85
Napoli 74/78
Fiorentina 69/65
Milan 64/57
Inter 63/57
Torino 60/57
Parma 54/58
Lazio 53/56
Verona 51/54
Atalanta 51/50
Samp 45/44
Udinese 44/43
Genoa 44/44
Cagliari 41/38
Chievo 36/36
Sassuolo 33/33
Catania 29/32
Livorno 26/25
Bologna 26/29


bonus 100€

Scade tra 8 giorni

bonus 120€

Scade tra 9 giorni

5€ no dep

Scade tra 15 giorni

25€ subito

Scade tra 7 giorni

50€ Serie A

Scade tra 23 giorni

Eventi più giocati

08h 48m Bayern M. - Werder B.
1.15(1) - 12.00(X) - 46.00(2)
08h 48m Spezia - Salernitana
1.90(1) - 3.40(X) - 6.00(2)
09h 03m Marsiglia - Lorient
1.80(1) - 3.75(X) - 5.00(2)
09h 03m Burton A. - Derby C.
3.40(1) - 3.40(X) - 2.35(2)
01g 06h 18m Lazio - Juventus
5.00(1) - 3.57(X) - 1.95(2)
01g 09h 03m Napoli - Milan
1.68(1) - 4.00(X) - 5.50(2)
02g 06h 18m Inter - Palermo
1.45(1) - 5.50(X) - 10.50(2)
02g 09h 03m Cagliari - Roma
4.75(1) - 3.90(X) - 2.05(2)