Dall'esordio ad oggi. L'«esodo» di Francesco Totti

Mercoledì 21 Settembre 2016, pubblicata da geilezeit
Foto Francesco Totti | 1_francesco_totti.jpeg - 10108
La parola "esodo", etimologicamente parlando, deriva dal greco èksodos, composto da èx "fuori" e hodòs "strada" ed indica la partenza volontaria di un gran numero di persone dal proprio paese, prevalentemente per motivi politici e religiosi. Calcisticamente parlando, la parola esodo viene di facile associazione con il nome Francesco Totti: l'esodo di Francesco Totti. Perché, vi chiederete voi. L'esodo di cui parliamo qui è quello che ha visto protagonista il capitano della Roma nei campi di calcio, e certamente non per motivi politico-religiosi bensì per aspetti tecnico-tattici. Un'evoluzione calcistica dominata in ogni sfaccettatura dal numero 10 giallorosso: in qualunque posizione abbia mai giocato, Totti si è sempre contraddistinto come un valore assoluto, in grado di poter fare sempre la differenza o di scalare la classifica marcatori della Serie A. Indistintamente dalla sua collocazione in campo, infatti, le prestazioni di Francesco Totti sono rimaste sempre sullo stesso livello, anche a 40 anni. Anzi, col il passare del tempo Francesco si è scoperto anche un grande goleador in grado non solo di 'purgare' decine di portieri ma anche di frantumare ogni record della Serie A che gli si presentasse di fronte e di farlo diventare il marcatore più prolifico del nostro campionato dal dopoguerra in poi.

Proprio la Serie A lo ha visto giocare ininterrottamente dal 1993 in poi, guardando con stupore molti di quei 250 gol messi a segno dal Pupone. Gran parte di questi sono frutto di quell'esodo di cui parlavamo prima e calcolando che la migrazione di Totti è avvenuta all'incirca dalla stagione 2002-2003 fino a completarsi definitivamente in quella 2005-2006, anno in cui sulla panchina della Roma arrivò Luciano Spalletti, i gol segnati da prima punta non sono affatto pochi. Molti anche nei derby ed in questo senso viene spontaneo dare un'occhiata alle quote di Snai su Totti a segno nelle prossime due stracittadine:

Totti segna almeno un gol nei derby di Serie A 2016/2017?NO @1.60 su Snai
Totti segna almeno un gol nei derby di Serie A 2016/2017?SI @2.15 su Snai

Francesco Totti, da esterno a falso nueve

Un campione a 360°, in grado di sfruttare tutte le sue qualità in più zone del campo. Ma quali sono stati i ruoli occupati da Francesco Totti durante tutta la sua carriera?

  • Esterno sinistro di centrocampo e di attacco: così lo impiegava Zdenek Zeman nella sua Roma, un allenatore che lo ha istruito moltissimo sia dal punto di vista tattico che dal punto di vista tecnico.
  • Trequartista: aggiungerei 'moderno'. In questa posizione del campo ha conquistato il tanto amato scudetto con la sua squadra, sotto la guida di Fabio Capello.
  • Prima punta: illuminazione tattica di Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo gli ha messo a disposizione una zona del campo nella quale Totti si è trovato decisamente a proprio agio. La scarpa d'oro e i gol a grappoli parlano da soli.
  • Falso nueve: l'ultima trovata di questi anni. Stavolta più che un'invenzione di chi lo ha allenato o lo allena dobbiamo dare tutto il merito al giocatore. La capacità di abbassarsi, di ricevere palla e di lanciare in porta i compagni Totti ce l'ha nel sangue.



tags:   francesco totti
50€ subito

Scade tra 7 giorni

bonus 200€

Scade tra 5 giorni

20€ subito

Scade oggi! Affrettati!

subito 60€

Scade tra 5 giorni

550€ bonus

Scade tra 7 giorni

Eventi più giocati

10h 16m Lokomotiv A. - Villarreal
3.50(1) - 3.29(X) - 2.38(2)
12h 16m Colonia - Arsenal
2.89(1) - 3.60(X) - 2.70(2)
12h 16m Atletico B. - Hertha B.
1.70(1) - 3.80(X) - 6.00(2)
12h 16m Nizza - Zulte W.
1.50(1) - 4.75(X) - 8.00(2)
12h 16m Rosenborg - Real S.
4.50(1) - 3.65(X) - 1.90(2)
12h 16m Kombassan K. - Marsiglia
4.20(1) - 3.50(X) - 2.00(2)
14h 21m Milan - Austria V.
1.30(1) - 6.40(X) - 11.75(2)
14h 21m Everton - Atalanta
3.39(1) - 3.45(X) - 2.29(2)