CrazyWheels: Il motociclismo a 360 gradi nel perfetto stile anglosassone

Martedì 3 Ottobre 2017, pubblicata da Martina Carella
Foto CrazyWheels: Il motociclismo a 360 gradi nel perfetto stile anglosassone | crazywheels_1140x600.jpg - 10942

Dietro le Quinte ha il piacere di presentarvi l'intervista fatta a Marcella Crisanti, direttore del sito crazywheels. Abbiamo parlato con lei del progetto del sito e degli ultimi avvenimento nel Motomondiale. Buona Lettura!

 

Ci parli di CrazyWheels, cosa proponete ai vostri lettori?

Parliamo di motociclismo a 360 gradi, ma con stile anglosassone, niente articoli scandalistici, scoop inventati o gossip ... In compenso i test prodotto sono, se mi consente, su di un altro pianeta; le moto vengono quasi sempre testate per 2000 km, non 200 ..., stessa cosa dicasi per l’abbigliamento. Abbiamo appena concluso un test con Mitas da 6000 km ed iniziato uno con Continental. Siamo una rivista per chi non si accontenta della foto di una “penna” ...

 

Nel sito avete una sezione dedicata per ogni categoria di moto. Quale è la sua preferita?
Da appassionata di moto le dico tutte, perchè ogni disciplina ed ogni tipologia di moto ha un suo fascino, un suo perchè, come fare a scegliere tra una Hypersportiva, una rally raid o una GT? Ma ok, se proprio devo scegliere...Hypersportiva ...

 

Come le è nata la passione per le 2 ruote?
Penso che la passione della moto sia innata in pochi eletti fortunati ... Molti usano la moto, ma non sono veri motociclisti, possono avere moto costosissime, ma dopo qualche anno abbandonano tutto per nuove strade, il vero motociclista rimane appassionato a vita, indipendentemente dall’andare in moto, è una cosa che hai dentro, non si può spiegare ...

 

Cosa pensa della gara di Rossi ad Aragon?
Che, come al solito, si sono ingigantiti i fatti oltre ogni limite, da presunti complotti, a invenzioni ecc. Come rivista abbiamo trattato il caso come nostro solito, riportando i fatti, stop. Un pilota si allena, in allenamento si fa male, si cura, cerca di rientrare il prima possibile per minimizzare i danni, stop. E’ sempre accaduto, Lawson, Spencer, Doohan, Schwantz, per finire con Biaggi e Capirossi, hanno fatto la stessa cosa senza tanto clamore. Da giornalista, però, mi chiedo se in un incidente simile un “normale cittadino” sarebbe stato operato con la stessa urgenza, o forse sarebbe rimasto al pronto soccorso su di una barella per tutta una giornata ... Più che per un pilota che anticipa il rientro in pista, ho più stima per chi si alza alle tre del mattino con trentotto di febbre, prende i mezzi pubblici ed alle sei di mattina è in fabbrica a lavorare ... Gli eroi per me sono altri ...
Comunque ha fatto una bella gara, ha dato il meglio di se, come molti altri ...

 

Se la sente di farci un pronostico su come finirà questo mondiale di MotoGp?
Lo vince Marquez, perchè è uno dei migliori piloti in circolazione, agli italiani non piace, ma lui è concreto, va forte, è intelligente e sa farsi rispettare ... in più ha l’Honda alle spalle. Secondo arriva Dovizioso, che è cresciuto tantissimo, ma ancora la Ducati non è costante nelle prestazioni in pista. Poi si sa, le gare sono gare e chissà come andrà a finire...

 

vi ricordiamo che su su superscommesse.it potete trovare il calendario del Motomondiale con le migliori quote sul vincitore finale

 

Quale è il suo pilota preferito e perchè?
Sono tutti quei piloti di cui si parla poco o nulla, che combattono una guerra con poche armi se non quella della passione, in un mondo dove oggi non basta più essere veloci, ma occorre avere la borsa piena di soldi ... Alcuni nomi? Pirro, da anni relegato a collaudatore, Crutchlow, che se avesse una moto realmente ufficiale farebbe ben altro, Petrucci, relegato a privato di lusso ... ma la lista è lunga, mi viene in mente Davide Stirpe, che l’anno scorso faceva fatica e quest’anno, con un team che invece di guardare solo al bilancio guarda anche a mettere a punto la moto, si è ampiamente riscattato. E che dire di Giugliano? Ha corso con addosso le conseguenze delle cadute non recuperate, ma nessuno lo ha esaltato, anzi è stato anche “sostituito” ... Si tifo per loro, per gli ultimi ... tanto vanno sempre più forte di me ...

 

Cosa pensa dell'impresa di Tony Cairoli che poche settimane fa ha conquistato il suo nono titolo mondiale?
Che è un grande campione ma che ha scelto la disciplina sbagliata ... vedo che si lamenta per la ridotta visibilità, ma non è tutta colpa delle riviste, molto, anzi moltissimo ci mette il movimento off road ... Di cosa parlo? Per la tappa italiana del mondiale cross volevo organizzare una serie di monografie tecniche sulle moto dei principali piloti, faccio la richiesta di accredito spedendo una montagna di documenti che neanche l’Agenzia delle Entrate me li chiede (quando bastava il tesserino da Giornalista ...), ha visto tu una risposta? Come no, la sera prima che iniziasse la gara ... Come fai a programmare ed organizzare un gruppo di lavoro in trasferta in queste condizioni? Alla fine tutto l’off road è un settore di nicchia perchè loro vogliono rimanere di nicchia... Cairoli è comunque un grande e sono sicura che vincerà anche il 10° titolo mondiale...

 

A cura di Mattia Clementoni

tags:  
100€ subito

Scade tra 20 giorni

255% sport

Scade tra 11 giorni

20€ subito

Scade tra 32 giorni

subito 60€

Scade tra 11 giorni

100€ bonus

Scade tra 13 giorni

Eventi più giocati

02h 05m Barcellona - Deportivo La C.
1.12(1) - 12.00(X) - 24.00(2)
02h 05m Atalanta - Lazio
2.40(1) - 3.50(X) - 3.20(2)
02h 20m Lione - Marsiglia
2.05(1) - 3.80(X) - 3.60(2)
01g 02h 05m Livorno - Piacenza
1.55(1) - 3.85(X) - 6.50(2)
01g 02h 20m Malaga - Real Betis S.
2.10(1) - 3.50(X) - 3.60(2)
01g 02h 20m Everton - Swansea C.
1.77(1) - 3.70(X) - 5.75(2)
02g 02h 05m Arsenal - West Ham
1.53(1) - 4.60(X) - 6.55(2)
02g 02h 20m Napoli - Udinese
1.30(1) - 6.25(X) - 11.00(2)