Formazione Brasile Mondiali 2018: i titolari di Tite contro il Costa Rica

Venerdì 22 Giugno 2018, pubblicata da geilezeit
Immagine Neymar Jr, stella della formazione del Brasile (foto Getty) | Notizie/neymar-brasile_preview_900x636.jpg - 3031
Archiviato lo scialbo esordio contro la Svizzera, per i convocati del Brasile è tempo di tornare nuovamente in campo nel secondo match del gruppo E contro il Costa Rica, in programma venerdì 22 giugno alle 14:00 a San Pietroburgo. La seleçao vista contro la nazionale elvetica ha indubbiamente deluso le aspettative dei tanti appassionati di calcio, convinti che le selezione di Tite potesse trionfare in scioltezza contro la squadra di Petkovic. Sul banco degli imputati troviamo anche Neymar, reo di aver steccato l'esordio di domenica scorsa. O'Ney, che in settimana ha riscontrato un problema alla caviglia, sarà regolarmente titolare nella formazione del Brasile che affronterà il Costa Rica con l'obbligo di trainare i suoi verso il passaggio del turno agli ottavi di finale del Mondiale. Il modulo scelto da Tite sarà il 4-2-3-1 e salvo clamorose sorprese il Ct verdeoro schiererà gli stessi interpreti visti contro la Svizzera. Ad affiancare Neymar in attacco, pertanto, saranno Coutinho, Willian e Gabriel Jesus.
Prima di analizzare la lista completa dei convocati di Tite e la probabile formazione del Brasile ai Mondiali del 2018, nella tabella seguente ecco cinque interessanti quote sul cammino della seleçao in Russia. 
 
Le quote più interessanti sul Brasile ai Mondiali
Brasile campione del mondo @ 4.90
Brasile campione del mondo + Neymar capocannoniere @ 23.00
Brasile miglior squadra Sudamericana  @ 1.45
Brasile sul podio @ 2.10
Gabriel Jesus capocannoniere del torneo @ 23.00
Se vuoi i consigli sulle partite del Brasile leggi i nostri pronostici sui Mondiali


Formazione Brasile: chi gioca contro il Costa Rica

Stando alle ultime indiscrezioni provenienti da Sochi, città che ospita il quartier generale dei verdeoro, il modulo della formazione del Brasile per la seconda partita della fase a gironi di Russia 2018 contro il Costa Rica sarà il 4-2-3-1, utilizzato da Tite anche nel match contro la Svizzera. Tra i pali giocherà l'estremo difensore della Roma, Alisson. Difesa a quattro formata dalla collaudata coppia di centrali Miranda-Thiago Silva, con Danilo e Marcelo sugli esterni. Centrocampo tutti muscoli con Casemiro e Paulinho, la diga chiamata a supportare il poker d'assi che rappresenta al meglio l'essenza del futbol bailado dei 5 volte campioni del mondo, ossia: Coutinho, Neymar, Willian e Gabriel Jesus. Ancora panchina per Douglas Costa.

Probabile formazione Brasile ai Mondiali (4-2-3-1): Alisson; Danilo, Miranda, Thiago Silva, Marcelo; Paulinho, Casemiro; Willian, Coutinho, Neymar; Gabriel Jesus. CT: Tite.

Chi sarà il capocannoniere tra i convocati del Brasile?
Neymar @ 2.30
Gabriel Jesus @ 3.50
Coutinho @ 3.50
Firmino @ 15.00


Convocati Brasile Mondiali 2018: le scelte di Tite

Il commissario tecnico Tite ha diramato la lista dei 23 convocati per il torneo in Russia. Non mancano le sorprese in questo elenco, con l'assenza di Alex Sandro e quella per infortunio di Dani Alves. Clamorosa anche l'esclusione di David Luiz che ha pagato molto cara la pessima stagione con la maglia del Chelsea. Presenti, invece, due giocatori dello Shakhtar Donetsk: il centrocampista Fred e l'attaccante Taison. In molti pensano che la formazione verdeoro sia tra le grandi favorite per la vittoria del Mondiale come testimoniano, d'altronde anche i bookmaker che bancano l'ipotesi della sesta stella per Neymar e compagni a circa 5 volte la posta. Ecco di seguito l'elenco dei convocati Brasile:
 
Portieri Brasile Alisson (Roma), Ederson (Manchester City), Cassio (Corinthians);
Difensori Brasile Thiago Silva (Psg), Miranda (Inter), Marquinhos (Psg), Geromel (Gremio), Marcelo (Real Madrid), Danilo (Manchester City), Filipe Luis (Atl. Madrid), Fagner (Corinthians);
Centrocampisti Brasile
Casemiro (Real Madrid), Fred (Shakhtar Donetsk), Paulinho (Barcellona), Renato Augusto (Beijing Guoan), Fernandinho (Manchester City), Willian (Chelsea), Coutinho (Barcellona);
Attaccanti Brasile
Neymar (Psg), Gabriel Jesus (Manchester City), Firmino (Liverpool), Douglas Costa (Juventus), Taison (Shakhtar Donetsk).
 
Abbiamo appena visto quelli che sono i convocati del Brasile ai Mondiali. In questo approfondimento sulla nazionale verdeoro trovi anche la formazione tipo della nazionale di Tite con i possibili titolari che giocheranno al Mondiale. Inoltre, nella nostra rubrica Speciale Mondiali troverai anche tutti gli approfondimenti sulle singole nazionali e tutte le quote per scommettere sulle partite della competizione in Russia.
 
REGISTRATI SU SUPERSCOMMESSE! E' GRATIS!
Ogni giorno potrai vincere con gli oltre 30 pronostici dei nostri esperti, approfittando delle migliori quote e bonus, e ricevere tutti gli aggiornamenti sull'articolo 'Convocati Brasile' e tutte le altre news di Superscommesse.
  

La rosa del Brasile per i mondiali nel dettaglio

Neymar è contemporaneamente il giocatore con maggior numero di presenze in verdeoro e il valore di mercato più alto in rosa. Nonostante la sua ancora giovane età il fuoriclasse del Psg vanta già 83 gettoni con la Selecao e il mondiale russo può rappresentare la sua definitiva consacrazione, specie dopo il flop casalingo di quattro anni fa. Il capitano del Psg Thiago Silva insegue a quota 68 presenze, poche per uno che è stato considerato tra i più forti difensori del mondo. Non è un mistero che l'ex Milan sia piuttosto soggetto ad infortuni, che ne hanno condizionato la carriera sia in nazionale che nei club in cui ha militato.
 
Giocatore Presenze Valore
Neymar (Psg)
T. Silva (Psg)
Willian (Chelsea)
Marcelo (Real Madrid)
Paulinho (Barcellona)
Miranda (Inter)
Fernandinho (Man City)
Coutinho (Barcellona)
Filipe Luís (at. Madrid)
R. Augusto (Beijing)
Alisson (Roma)
Marquinhos (Psg)
D. Costa (Juve)
Casemiro (Real Madrid)
Firmino (Liverpool)
Danilo (Man City)
Jesus (Man City)
Fred (Shakhtar)
Taison (Shakhtar)
Fágner (Corinthians)
Geromel (Gremio)
Ederson (Man City)
Cássio (Corinthians)
83
68
54
51
47
44
41
35
31
28
24
24
24
22
18
16
15
7
6
4
2
1
1
180 mln
10 mln
32 mln
60 mln
40 mln
9 mln
15 mln
100 mln
8 mln
9 mln
45 mln
55 mln
40 mln
60 mln
80 mln
20 mln
80 mln
32 mln
11 mln
5 mln
5 mln
50 mln
4 mln
 
Statistiche Brasile nelle qualificazioni Mondiali
Il Brasile ha dominato le qualificazioni mondiali sudamericane, chiudendo il girone con 10 punti di vantaggio sull'Uruguay. Nelle 18 partite disputate dai convocati del Brasile dodici vittorie, cinque pareggi ed una sola sconfitta. Quello che stupisce da parte dei giocatori scelti da Tite sono i 41 goal segnati. Inoltre, il selezionatore brasiliano è stato bravo nel curare la fase difensiva, visto che ha chiuso il girone con sole 11 reti al passivo.
Dal punto di visto realizzativo non è stato Neymar il miglior marcatore della squadra (6 goal in 14 presenze) ma Gabriel Jesus. La stella del Manchester City ha realizzato 7 reti in 10 apparizioni.
Da sottolineare anche il rendimento in casa dei verdeoro. Il Brasile, infatti, nelle 9 partite giocate non è mai stato battuto, riuscendo a vincere 8 gare. Appena 4 le reti subite tra le mura amiche mentre sono stati ben 26 i goal realizzati.

La storia del Brasile ai Mondiali

Il Brasile è la nazionale che ha vinto il maggior numero di campionati del Mondo. I pentacampeon guidano questa particolare classifica con 5 Mondiali vinti, l'ultimo dei quali nel 2002 in Corea e Giappone. Il momento d'oro della nazionale brasiliana coincise con l'epoca di Pelè, tra la fine degli anni '50 e l'inizio degli anni '70. Il Brasile si aggiudicò tre dei quattro Mondiali che si disputarono dal 1958 al 1970 con Pelè grande protagonista nel primo e nell'ultimo di questo periodo d'oro per la nazionale brasiliana. Il Mondiale del 1970 fu vinto con il risultato di 4-1 nella finale di Città del Messico contro l'Italia, una gara in cui gli azzurri riuscirono ad arginare lo strapotere atletico dei verdeoro solo per poco più di un'ora di gioco. Nell'ultimo terzo di gara della finalissima dell'estadio Atzeca emerse tutta la differenza fisica tra le due nazionali con Gerson, Jairzinho e Luis Alberto che si unirono al festival del gol aperto dal grande Pelè. 24 anni dopo quel trionfo del Brasile fu ancora una volta l'Italia la vittima sacrificale della nazionale verdeoro. Siamo nei famosi Mondiali di Usa '94, quelli con Sacchi in banchina e la maglia numero 10 sulle spalle di Roberto Baggio. Il Brasile riuscì ad avere la meglio nella finale di Pasadena soltanto ai calci di rigore, dopo che per 120 minuti il risultato restò inchiodato sullo 0-0. Nella lista dei campioni del mondo di quel Brasile c'erano alcuni calciatori che avevano già militato nel nostro campionato e altri che furono grandi protagonisti negli anni immediatamente successivi al mondiale: Aldair, Dunga, Mazinho, Branco, Marcio Santos, Ronaldo, Leonardo, Paulo Sergio, Taffarel e Cafù.
 
Allan rientrerà nelle scelte di Tite per il prossimo mondiale di calcio? Dite la vostra con un commento in basso!
tags:   Brasile
100€ subito

Scade oggi! Affrettati!

255% sport

Scade oggi! Affrettati!

20€ subito

Scade oggi! Affrettati!

bonus 225€

Scade oggi! Affrettati!

100€ bonus

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

01h 35m Nigeria - Islanda
3.05(1) - 3.20(X) - 2.75(2)
04h 35m Serbia - Svizzera
2.85(1) - 3.05(X) - 3.05(2)
22h 35m Belgio - Tunisia
1.35(1) - 5.50(X) - 11.00(2)
01g 01h 35m Corea del S. - Messico
6.00(1) - 3.80(X) - 1.90(2)
01g 04h 35m Germania - Svezia
1.55(1) - 4.50(X) - 7.50(2)
01g 22h 35m Inghilterra - Panama
1.24(1) - 6.80(X) - 22.00(2)
02g 01h 35m Giappone - Senegal
3.60(1) - 3.25(X) - 2.40(2)
02g 04h 35m Polonia - Colombia
3.50(1) - 3.50(X) - 2.40(2)