Classifica Serie A: il Napoli mantiene la vetta, Juve segue a 1 punto

Domenica 7 Gennaio 2018, pubblicata da geilezeit
Foto Classifica Serie A aggiornata al termine del 20° turno | Notizie/classificaSerieA_900x623.png - 2331
Prove di fuga nella classifica della Serie A da parte di Napoli e Juventus. Gli uomini di Sarri e Allegri, grazie ai successi su Verona e Cagliari, hanno allungato in vetta alla classifica e continuano nella loro personale sfida scudetto. Perdono terreno, invece, sia l'Inter che la Roma. I nerazzurri sono stati fermati dal gol negli ultimi minuti di Simeone mentre i giallorossi di Eusebio Di Francesco sono stati sconfitti tra le mura amiche dall'Atalanta. Diverso il discorso per la Lazio che ha superato con un pirotecnico 5 a 2 la SPAL e si è portata al quarto posto momentaneo, in attesa del recupero con l'Udinese che, in caso di vittoria, potrebbe valere la terza posizione.  In coda, invece, da registrare il secondo successo consecutivo del Benevento. Gli uomini di De Zerbi sono riusciti a superare la Sampdoria con il risultato di 3 a 2 e si sono portati a 8 punti dal quartultimo posto che vale la salvezza. Prima di mostrarvi la classifica della Serie A aggiornata al termine della prima giornata di ritorno vi proponiamo tre interessanti quote antepost legate all'attuale annata calcistica.
 
Le tre quote top sulla Serie A Sisal
Juve vince lo scudetto @ 1.90
Napoli campione @ 2.00
Inter vince Serie A @ 20.00


Campionato di calcio Serie A classifica 2017/2018

Di seguito la classifica dettagliata della Serie A 2017/2018. Nella tabella partite giocate, vinte, perse, pareggi, gol fatti, gol subiti, differenza reti e punti, tutti dati che possono esservi utili per capire i rapporti di forza che emergono in questo campionato. Prima di consultare la classifica, vi ricordiamo che su Superscommesse potrete consultare le formazioni Serie A giornata dopo giornata.

CLASSIFICA ITALIANA CALCIO

 


Classifica Serie A rispetto allo scorso anno: le prime 6 posizioni

Prima di andare a vedere il rendimento interno ed esterno delle squadre di Serie A abbiamo pensato di offrirvi un confronto tra le attuali prime sei squadre del campionato con le formazioni che occupavano le stesse posizioni nella passata stagione. Da notare come la media punti fosse un po' più bassa lo scorso anno, con il Napoli che aveva raccolto 41 punti dopo le prime 20 giornate. Lo scorso anno tra le prime sei della classifica c'era il Milan a quota 40 punti, 12 in più rispetto al rendimento di questa stagione. Da notare il cammino dell'Inter (l'anno scorso dopo 20 giornate aveva 36 punti). Ecco il confronto tra le due stagioni al termine della 19esima giornata:

Classifica Serie A 2017-2018 Serie A Classifica 2016-2017 dopo primi 20 turni
Napoli 51
Juve 50
Inter 42
Lazio 40 (una partita in meno)
Roma 39 (una partita in meno)
Sampdoria 30 (una partita in meno)
Juve 48
Roma 44
Napoli 41
Lazio 40
Milan 40
Inter 36

Ma qual è il rendimento delle 20 squadre di campionato in questo inizio stagione? Vi forniamo di seguito la top 5 e la flop 5 sul rendimento in casa e in trasferta delle squadre di Serie A. Da notare l'ottimo rendimento esterno del Napoli in questa prima parte di campionato, così come le difficoltà del Benevento, soprattutto lontano dallo stadio Vigorito. 


Serie A classifica 2017/2018 - Il rendimento in casa e in trasferta: la top e flop del campionato

Top 5 rendimento interno classifica Serie A Punti Campionato Serie A top 5 rendimento in trasferta Punti
Juve (10)
Napoli (10)
Inter (10)
Roma (11)
Samp (9)
25
23
23
22
21
Napoli (10)
Lazio (11)
Juventus (10)
Inter (10)
Roma (8)
28
26
25
19
17
Flop 5 rendimento interno classifica Serie A Punti Campionato Serie A flop 5 rendimento fuori casa Punti
Bologna (10)
Genoa (10)
Sassuolo (9)
Verona (10)
Benevento (11)
9
8
8
7
7
Chievo (10)
Verona (9)
Spal (10)
Crotone (10)
Benevento (9)
9
6
5
4
0


Classifica Serie A: quando le piccole erano in vetta al campionato
Quando le piccole mostrano gli artigli e dominano la classifica per qualche mese c'è sempre una certa simpatia e anche grande curiosità per capire quanto riuscirà a durare il primato in classifica di Serie A per una formazione che dovrebbe essere sulla carta molto più debole. I casi negli ultimi anni non sono stati pochi e hanno visto protagoniste squadre che spesso hanno occupato la zona salvezza nella loro storia in Serie A, a eccezione della Sampdoria che ha fatto sognare un'Italia intera a cavallo tra anni '80 e '90. Quella era la Samp di Mancini che vinse uno scudetto e si qualificò l'anno successivo alla finale di Coppa Campioni persa poi solo ai supplementari contro il Barcellona. Ma la Sampdoria si ritrovò in vetta alla classifica nei panni da outsider anche in tempi ben più recenti. Era la stagione 2009/2010 e i blucerchiati si ritrovarono in solitaria in vetta alla graduatoria del nostro massimo campionato dopo la sesta giornata con 15 punti davanti a Juve, Inter, Fiorentina.
Ma se la Samp può considerarsi una formazione di medio blasone, lo stesso non può dirsi del Chievo che è sbarcata nel pianeta Serie A solo nell'ultimo ventennio. E fu un vero e proprio Chievo dei miracoli quello guidato in panchina da Gigi Del Neri. In campo c'erano i vari Corini, Eriberto (poi Luciano), Manfredini, Franceschini, Perrotta, Legrottaglie e Marazzina. Ebbene quel Chievo fu l'assoluto protagonista del girone d'andata nella stagione 2001/2002 tanto che alla 15esima giornata era primo in classifica con 32 punti davanti a Inter, Roma, Juventus e Milan.
Un'altra grande sorpresa fu poi Il Palermo dell'annata 2006/2007. I rosanero sfiorarono la qualificazione in Champions League conquistando in totale 58 punti classificandosi al quinto posto. L'inizio dei siciliani fu, però, travolgente tanto che la formazione rosanero si ritrovò prima in classifica alla decima giornata con 24 punti assieme all'Inter.
Chiudiamo questa carrellata con una formazione che è cresciuta tantissimo negli ultimi 20 anni: l'Udinese. I bianconeri friulani hanno raccolto negli ultimi anni diverse presenze nelle coppe europee grazie a eccellenti piazzamenti in campionato. La squadra friulana può vantare inoltre il fatto di essere stata in vetta alla classifica di Serie A almeno in un paio di circostanze negli ultimi 10 anni. Nella stagione 2008/2009 l'Udinese era, ad esempio, prima in classifica alla nona giornata con 20 punti assieme al Napoli e davanti a Milan, Inter e Fiorentina. Tre anni dopo, nella stagione 2011/2012 l'Udinese era prima in classifica in solitaria dopo l'ottava giornata con 16 punti davanti a Lazio, Napoli, Roma, Juve e Milan.


Chi vincerà la classifica Serie A 2017/2018? Ditecelo con un commento in basso.

100€ subito

Scade tra 18 giorni

255% sport

Scade tra 9 giorni

20€ subito

Scade tra 6 giorni

subito 60€

Scade tra 40 giorni

100€ bonus

Scade tra 11 giorni

Eventi più giocati

19h 44m Hertha B. - Borussia D.
4.00(1) - 3.75(X) - 2.20(2)
20h 14m Getafe - Atletico B.
2.75(1) - 3.20(X) - 2.88(2)
01g 12h 44m Brighton Hove A. - Chelsea
8.50(1) - 4.33(X) - 1.63(2)
01g 14h 14m Empoli - Ternana
1.45(1) - 4.45(X) - 8.50(2)
02g 11h 44m Atalanta - Napoli
3.75(1) - 3.60(X) - 2.05(2)
02g 17h 14m Cagliari - Milan
3.85(1) - 3.60(X) - 2.05(2)
02g 19h 59m Inter - Roma
2.35(1) - 3.60(X) - 3.05(2)
03g 19h 59m Juventus - Genoa
1.20(1) - 7.50(X) - 17.50(2)