Trattative Torino: acquisti e cessioni per Mazzarri

Sabato 18 Agosto 2018, pubblicata da francesco mattei
Foto Mazzarri al Toro (foto CdS) | Notizie/111155187-da6bffb2-fb5b-4569-ad00-5d10ca302282_1080x600.jpg - 4531

Grande volata finale, con tanto di colpo a sorpresa, per le trattative del Torino dell'estate 2018! Una 24 ore davvero speciale quella del club granata che, nell'ultimo giorno della finestra estiva di acquisti e cessioni del 2018 non si è davvero fatta mancare nulla. Il vero colpo di scena è stato senza dubbio l'arrivo di Simone Zaza al Toro dal Valencia: per lui, che le voci ufficiali davano in approdo alla Samp, prestito con obbligo di riscatto, ma soprattutto la possibilità, a partire dalla prima giornata del calendario della Serie A, di formare una temibile coppia d'attacco con il Gallo Belotti, rimasto nella formazione di Mazzarri. Ma gli affari e gli acquisti conclusi da parte del Torino nell'ultimo scampolo di mercato estivo non si sono fermati qui: si è concretizzato a Milano anche l'arrivo di Koffi Djidji dal Nantes in maglia granata. Il difensore francese naturalizzato ivoriano, è ufficialmente un giocatore del club italiano con la formula del prestito con diritto di riscatto. Djidji andrà a rinforzare la difesa di Mazzarri insieme ad Ola Aina, acquistato invece dal Chelsea. L'altro affare delle ultime 24 ore è stato l'arrivo al Torino di Roberto Soriano: anche per il centrocampista del Villareal, già impegnato con le visite mediche, sarà prestito con diritto di riscatto. Infine, nell'ultimo giorno di calciomercato 2018, venerdì 17 agosto, ecco che il club di Mazzarri è riuscito a piazzare anche un ultimo affare in uscita. Si tratta Acquah Afriyie, ceduto a titolo definitivo all'Empoli di Andreazzoli. Sul fronte cessioni, ricordiamo anche il duplice approdo di Valdifiori e Bonifazi alla Spal, squadra dalla quale sarebbe potuto arrivare Federico Viviani, affare invece sfumato.
Prima di riepilogare nel dettaglio con tutte le trattative del calciomercato del Torino di Cairo, Petrachi e Mazzarri in entrata e uscita, ecco le quote più interessanti sulla prossima stagione del club granata.

 

Le quote più gettonate sulla prossima stagione del Torino
Torino a sorpresa campione d'Italia @ 500
Il Toro conquista la Coppa Italia @ 75

 

Calciomercato Torino: tutte le trattative

La dirigenza del Torino è riuscita a sorprenderci con uno degli ultimi grandi colpi estivi, regalando a Mazzarri l'attaccante Simone Zaza quando ormai era considerato come affare concluso della Sampdoria. E invece Zaza farà coppia con il capitano granata Andrea Belotti che, dopo una stagione negativa, potrebbe essere rivitalizzato dalla cura Mazzarri: panorama più che possibile visto lo show e le reti del "Gallo" in Coppa Italia. Ma andiamo a vedere nel dettaglio tutti gli acquisti e le cessioni del Torino, compresi quelli delle ultime ore, ovvero Roberto Soriano, Koffi Djidji e la cessione di Acquah Afriyie all'Empoli.

Cessioni Torino: Come detto, Antonio Barreca ha lasciato i granata e si è accasato al Monaco con cui ha firmato un quinquennale. Al Toro sono andati subito 3 milioni e mezzo e 10 arriveranno dal riscatto. Ha salutato la città della Mole Antonelliana anche Milinkovic-Savic, approdato alla Spal dove andrà a sostituire Meret acquistato a sua volta dal Napoli. Non è stato rinnovato, invece, il contratto a Nicolas Burdisso che così sarà libero di trovarsi una nuova squadra. Ceduto, con la formula del prestito con diritto di riscatto, anche Lucas Boyé che giocherà la prossima stagione nell'Aek Atene: l'accordo prevede una cifra di 7.5 mln. Il Torino ha poi dato il suo addio ad Obi, che ha firmato con il Chievo per i prossimi tre anni e a titolo definitivo, e anche a Valdifiori e Bonifazi, ora alla Spal. Sul fronte uscite l'ultimo affare in ordine di tempo è la cessione, a titolo definitivo, di Acquah Afriyie all'Empoli.

Acquisti Torino: Il colpo ad effetto della società granata finora è stato Armando Izzo. Il difensore ex Genoa è stato fortemente voluto da Walter Mazzari vista la sua confidenza con la difesa a tre. Difficilmente, infatti, il centrale napoletano non riuscirà a trovare una maglia da titolare nel corso di questa stagione visto anche l'addio di Nicolas Burdisso. A sostituire il secondo portiere Milinkovic, invece, è arrivato, sponda Perugia Rosati. L'estremo difensore 35enne ha già esperienza alle spalle in Serie A soprattutto come seconda scelta vedi le stagioni al Napoli oppure a Firenze. Coinvolto nell'operazione Barreca dal Monaco è arrivato il centrocampista 24enne Meitè. Un giovane, dunque, che dovrà dimostrare tutto il suo valore in un campionato molto impegnativo come quello italiano. Altri arrivi granata sono quelli di Bremer, Lukic e Damascan: da monitorare le loro future prestazioni. A loro si è aggiunto il difensore del Chelsea Ola Aina, tra le prime scelte di Mazzarri per la difesa e destinato a fare bene in maglia granata. Nelle ultime 24 ore di calciomercato ecco aggiungersi alla rosa a disposizione di Mazzarri anche il centrocampista del Villareal Roberto Soriano e il difensore Djidji del Nantes: per entrambi la formula è quella del prestito con diritto di riscatto. Ma la vera sorpresa dell'ultimo giorno è stato l'affare Simone Zaza, per il quale il ds Petrachi ha bruciato la concorrenza della Samp.

Trattative Torino: gli acquisti e le cessioni dell'estate 2017

Ed ecco gli acquisti del Torino per la stagione 2017/18. Il primo rinforzo è stato Vanja Milinkovic-Savic, portiere serbo classe '97 e fratello di Sergej, centrocampista della Lazio. Il secondo acquisto dei granata è stato Lyanco Evangelista Silveira Neves Vojnović detto Lyanco: il difensore brasiliano naturalizzato serbo, arrivato dal San Paolo per 7 milioni di euro. Il colpaccio di Cairo è stato Berenguer dell'Osasuna strappato alla concorrenza del Napoli. E' rientrato dal prestito alla Spal, il difensore Bonifazi protagonista della promozione in A degli estensi. Arrivato invece dalla Roma l'attaccante Sadiq, ufficialmente come vice-Belotti. Tra gli arrivi anche Rincon dalla Juventus, N'Koulou dal Lione e Sirigu dal Psg. Nelle ultime ore di mercato da registrare gli acquisti di Niang, Burdisso e Ansaldi che rinforzano ulteriormente il Torino. Anche in uscita la società granata ha lavorato molto. Innanzitutto l'addio di Joe Hart, tornato in Inghilterra dopo il prestito di un anno, saluta anche Daniele Padelli passato all'Inter per sostituire Carrizo. Oltre a Belotti, altro pezzo pregiato della rosa era Marco Benassi. Alla stregua dell'ex compagno di squadra, anche quest'ultimo è stato ambito dal Milan che lo aveva individuato come possibile rinforzo per il centrocampo: alla fine però è passato alla Fiorentina. Non sono stati rinnovati i prestiti di Iturbe e Castan, tornati alla Roma. Nelle ultime ore di mercato è partito anche Zappacosta, direzione Chelsea. I Blues per acquistare il terzino hanno messo sul piatto 25 milioni di euro più bonus. Nella tabella seguente vi mostriamo tutte le trattative del Torino in questa sessione di mercato estivo:

 

Acquisti Torino estate 2017 Cessioni Torino estate 2017 Dest./proven. Formula
Lyanco   San Paulo 7 mln €
Berenguer   Osasuna 5.50 mln €
Rincon   Juventus Prestito con obbligo (9 mln €)
Milinković-Savić   Lechia Gdansk 2.60 mln €
Burdisso   Svincolato Gratuito
Sirigu   PSG Gratuito
Sadiq   Roma Prestito
Niang   Milan Prestito con obbligo (20 mln €)
Ansaldi   Inter Prestito con obbligo (4 mln €)
N'Koulou   Lione Prestito con obbligo (4 mlm €)
Bonifazi   SPAL Fine prestito
  Zappacosta Chelsea 28 mln €Benassi
  Benassi Fiorentina 10 mln €
  Jansson Leeds 3.80 mln €
  Rossettini Genoa 2 mln €
  Gaston Silva Independiente 1.40 mln €
  Tachtsidis Olympiacos 700 mila €
  Padelli Inter Gratuito
  Ajeti Crotone Gratuito
  Gomis Spal Gratuito
  Parigini Benevento Prestito


Secondo voi quale uale sarà l'ultimo grande colpo di mercato estivo nelle trattative del Torino 2018?

tags:   torino
20€ gratis

Scade tra 32 giorni

100€subito

Scade tra 38 giorni

fino a 125€

Scade tra 24 giorni

bonus 400€

Scade tra 38 giorni

100€ bonus

Scade tra 40 giorni