Serie A: il walzer degli attaccanti al tramonto del calciomercato

Giovedì 31 Agosto 2017, pubblicata da geilezeit
Immagine Bony, tra le ultime trattative di calciomercato estivo di Serie A | bony-attaccante-offerta-Verona_900x603.jpg - 10902

Tanti, veloci e alcuni a sorpresa: queste le caratteristiche dei trasferimenti degli attaccanti in Serie A che si susseguono nelle ultime ore di calciomercato estivo. Il gong che segna la fine della sessione estiva suonerà stasera, alle ore 23. Come di consueto, tanto più si avvicina il termine, tanto più  si moltiplicano i movimenti e la velocità con cui si compiono. Una delle ultime trattative concluse è l'arrivo, in casa Benevento, di Pietro Iemmello dal Sassuolo. Operazione in prestito con diritto di riscatto che può diventare obbligo in caso di salvezza. Partiamo da uno degli ultimi affari portati a termine: l'acquisto della Fiorentina Cyril Thereau, che batte a sorpresa la concorrenza della Sampdoria e si aggiudica l'attaccante dell'Udinese. Costo dell'operazione attorno ai 2 milioni di euro. Il club gigliato potrebbe bissare e sorprendere anche riuscendo ad acquisire Emanuele Giaccherini, centrocampista del Napoli. 


Gli altri possibili trasferimenti delle prossime ore


Sembra arrivata anche la tanto attesa fumata bianca per l'arrivo di M’Baye Niang al Torino: finalmente sarebbe stato trovato l'accordo tra Urbano Cairo e Fassone, ad del Milan, anche se i termini ancora sono sconosciuti. Per un granata che arriva, uno è in uscita: Maxi Lopez è in viaggio verso l'Udinese, dove sarà il sostituto di Thereau. Spostando l'obiettivo sull'Hellas Verona, c'è da registrare il tentativo del ds Fusco di fare il colpaccio con  Wilfried Bony. Classe 1988, ivoriano, l’attaccante ambidestro del Manchester City, due anni fa, è stato acquistato dallo Swansea per ben 33 milioni di euro: i gallesi sono in corsa anche adesso e puntano sull'acquisto a titolo definitivo per superare il Verona. Fusco vuole tentare di prenderlo in prestito. Sempre in argomento Verona, ma in uscita, troviamo il meno probabile, ma pur sempre possibile, passaggio di Pazzini al Sassuolo: l'interesse c'è, vedremo per il resto. Si tratta, spesso, di pezzi di puzzle che devono trovare incastri multipli: è il caso di Alessandro Matri, che dal Sassuolo potrebbe andare al Parma. Conditio sine qua non per il via libera: il club neroverde deve inserire in rosa il suo sostituto, che potrebbe essere proprio Pazzini. In attesa che tutte le pedine trovino la loro collocazione, gustiamoci ora queste ultimissime ore di calciomercato estivo.