Maksimovic al Napoli: serbo non convocato dai granata

Sabato 13 Agosto 2016, pubblicata da geilezeit
aksimovic al napoli napoli su maksimovic cessione Koulibal
Napoli - Non convocato da Mihajlovic per la sfida del Torino alla Pro Vercelli di Coppa Italia, il futuro di Maskimovic è sempre più legato al Napoli. Il ds dei partenopei Giuntoli continua a fare pressioni su Cairo perché ceda il difensore, ma è soprattutto l'entourage del calciatore serbo a spingere affinché il presidente granata si decida a lasciar partire il 24enne. L'ultima offerta degli azzurri per il roccioso difensore, che ha saltato l'allenamento senza giustificazione (perciò non è stato convocato per il "derby" piemontese), è di 20 milioni di euro più bonus, ma i rapporti difficili tra il numero 1 del Torino e Aurelio De Laurentis rischiano di far saltare ancora una volta la trattative. Secondo le voci sul calciomercato del Torino
si vocifera infatti che Cairo preferisca cedere Maksimovic all'estero e non al Napoli, ma al momento il Chelsea e il Liverpool hanno solo mostrato interesse, senza avanzare proposte reali. E' probabile che se De Laurentis dovesse arrivare a 25 milioni di euro Maksimovic al Napoli non sarebbe più impossibile. Allora si attendono novità a breve su questa parte del mercato Napoli, ma non è utopia pensare che il prossimo settembre Maksimovic scenda in campo con la maglia dei partenopei, a maggior ragione qualora dovesse concretizzarsi la cessione di Koulibaly. Ad oggi, con il francese in rosa e il serbo ancora al Torino, le chance di vittoria della Serie A del Napoli non sono tantissime, e lo dimostra Betclic, che propone il successo campano 8,50 volte la posta.


Il Napoli su Maksimovic, con lui Sarri potrebbe sostituire Koulibaly


La società partenopea deve affrontare la grana cessione di Koulibaly, deciso più che mai a lasciare la Campania per provare una nuova esperienza. Se questa partenza dovesse verificarsi, per l'approdo di Maksimovic al  Napoli non dovrebbero esserci grossi problemi. Il difensore centrale è sbarcato in Italia nel luglio del 2014, e sinora ha collezionato 66 presenze senza mai trovare la via del gol. Ma il suo ruolo non è quello di segnare, bensì quello di non farlo fare agli attaccanti avversari, e su questo il nativo di Bajina Basta è molto esperto. Lo scorso anno saltò buona parte della stagione per la frattura del metatarso, ma nella parte finale della stagione ha recuperato pienamente tornando a dare il suo fondamentale apporto al club piemontese. Vediamo di seguito un video con le sue migliori giocate.



tags:   maksimovic napoli