Il Milan fa sul serio: il primo obiettivo per il centrocampo è Moussa Dembélé

Lunedì 8 Gennaio 2018, pubblicata da geilezeit
Immagine Dembélé in orbita Milan | dembele_in_orbita_milan.png - 11088

Il Milan dopo l'ultima vittoria in campionato contro il Crotone ha accorciato in classifica e al momento è distante soli due punti dalla zona Europa League. I rossoneri, sono alla ricerca di rinforzi soprattutto in mediana e la sessione invernale di calciomercato arriva nel momento giusto. Gattuso, ha richiesto un vice-Kessiè. Infatti, nella rosa del Milan manca un calciatore con le caratteristiche dell'ivoriano. Il primo nome nella lista di Mirabelli e Fassone, è Moussa Dembélé, centrocampista attualmente in forza al Tottenham. Gli Spurs non sembrano intenzionati a rinnovare il contratto del mediano classe 1987 (scadenza 2019). Con la sosta invernale il calciomercato Milan entra nel vivo, proprio con il corteggiamento al belga. L'obiettivo del ds Mirabelli è portare Dembélé a Milano già a gennaio, eventualmente in prestito. Resta ovviamente da convincere il Tottenham che vorrebbe monetizzare dalla cessione dell'ex Fulham.

 

Le 3 scommesse più interessanti sul Milan stagione 2017-18 Snai
Milan vince la Coppa Italia 5.00
I rossoneri trionfano in Europa League 15.00
Gattuso trascina il Milan tra le prime 4 in Serie A 66.00

 

 

I numeri e le caratteristiche di Moussa Dembélé

Come detto, il nome più caldo nelle trattative Milan, è Moussa Dembélé. Nelle ultime ore, infatti, cresce sempre più la candidatura del belga in forza al Tottenham. Il mediano degli Spurs, classe 1987, è abile in fase di interdizione, buona tecnica e non disdegna inserimenti senza palla. E' considerato il perfetto vice-Kessiè, ma all'occorrenza può giocare anche con l'ivoriano, in un centrocampo più muscolare. In questa stagione con la maglia degli Spurs, ha collezionato quindici presenze in Premier League senza mai andare a segno. L'anno in corso, è il sesto in maglia Tottenham, da sempre considerato un pilastro del club inglese. La sua idea di cambiare squadra è dovuta alla possibilità di far parte dei 23 del Belgio per il Mondiale di Russia 2018, quindi cerca continuità, cosa che al momento non ha con Pochettino. Le alternative per il Milan ci sono, i primi nomi dopo Dembélé, sono Jankto dell'Udinese e Badelj della Fiorentina, anche se il viola ha caratteristiche diverse, essendo un regista.

 

tags:   Milan
20€ gratis

Scade tra 35 giorni

100€subito

Scade tra 41 giorni

fino a 125€

Scade tra 27 giorni

bonus 400€

Scade tra 41 giorni

100€ bonus

Scade tra 43 giorni