Kovacic al Milan: le ultime sul talento del Real seguito dai rossoneri

Giovedì 28 Luglio 2016, pubblicata da geilezeit
ovacic al milan milan su kovaci
Milano - In casa Milan il mercato in entrata rimane ancorato alle vicende societarie, sempre più misteriose e non di facile soluzione nel breve termine, e alla cessione di Bacca, che ha rifiutato Barcellona e West Ham cercando di accasarsi, inutilmente, al Psg del suo ex allenatore Emery. A fine agosto, però, potrebbe sbloccarsi il passaggio di Kovacic al Milan. In molti si chiederanno come faranno i rossoneri ad accaparrarsi l'ex giocatore dell'Inter, e la risposta è molto semplice: innanzitutto la volontà del Real di cedere il croato in prestito, cosi da permettergli di giocare più spesso e trovare quella continuità che gli manca per sbocciare definitivamente. A questo si aggiungono gli ottimi rapporti esistenti tra la dirigenza delle 'merengues' e Adriano Galliani, da sempre amico di Florentino Perez. Un trasferimento del quale non si sta parlando più negli ultimi giorni, ma che potrebbe tornare di moda a fine agosto, quando mancherà poco alla chiusura della sessione estiva delle trattative. A quel punto, infatti, si spera che il mercato del Milan
sia riuscito a sbloccarsi del tutto, cosi da agevolare l'intesa e chiudere il trasferimento in poco tempo. Con Kovacic al Milan, i rossoneri acquisteranno una discreta qualità nella trequarti, e potranno avvicinare le pretendenti alla vittoria finale del campionato. Ad oggi, infatti, i bookmakers non considerano il 'Diavolo' tra i favoriti, tanto che Snai paga il suo successo a 20.


Il Milan su Kovacic, il trequartista che potrebbe far cambiare modulo a Montella


Nel giorno della sua presentazione in conferenza stampa, Vincenzo Montella ammise che la sua squadra dovrà saper applicare diversi moduli. Ad oggi la probabile formazione del Milan partirebbe con il 4-3-3, e lo conferma anche l'esordio dei rossoneri nella International Champions Cup 2016 contro il Bayern, ma non si esclude il passaggio al 4-3-1-2 qualora dovesse arrivare Kovacic al Milan. Il croato, infatti, assicurerebbe tanto talento e imprevedibilità alla manovra milanista, forte dell'ottima visione di gioco del ragazzo che ne fa di lui un assist-man più che un goleador. L'ex Inter potrebbe tornare molto utile a Montella grazie alla duttilità che Mateo è riuscito a sviluppare negli ultimi anni, giocando da mezz'ala e da regista davanti alla difesa. In questo giocatore, però, ci sono anche dei difetti, e uno di questi è la mancanza di continuità nelle prestazioni. E' risaputo come Kovacic sia in grado di disputare partite da campione e prestazioni incolori, e questo è uno dei problemi che non gli permettono di essere un punto fermo nel Real Madrid. Un'eventuale esperienza con Montella, però, potrebbe rappresentare il treno giusto per la sua definitiva esplosione. Vediamo adesso alcune giocate di Kovacic con la maglia del Real.



tags:   kovacic milan