Mercato centrocampo Milan: come cambia la mediana rossonera

Giovedì 27 Luglio 2017, pubblicata da geilezeit
Immagine Renato Sanchez, obiettivo mercato centrocampo Milan | renato_sanchez_obiettivo_mercato_centrocampo_milan.jpeg - 10671
Da qualche settimana il nome nuovo per il mercato di centrocampo del Milan è quello del portoghese Renato Sanchez, di proprietà del Bayern Monaco. Il 19enne soltanto lo scorso anno era stato acquistato dai bavaresi per 35 milioni di euro, ma la prima stagione in Bundesliga ha deluso le attese, con Ancelotti che lo ha lanciato titolare soltanto in 15 occasioni. I dirigenti rossoneri Fassone e Mirabelli hanno avuto un colloquio con l'agente del calciatore, il portoghese Jorge Mendes, e hanno avviato la trattativa con il dirigente del club tedesco Rumenigge: inizialmente il Bayern avrebbe preferito far partire Renato Sanchez in prestito per un anno (soluzione gradita al Milan), mentre negli ultimi giorni i tedeschi hanno dichiarato che il il giocatore partirà soltanto se dovesse arrivare un'offerta da 40 milioni di euro. Per il momento la trattativa si è bloccata, come confermato dallo stesso Fassone: il dirigente milanista si è detto disposto a trattare soltanto se dovessero cambiare le condizioni dell'affare.
Sulla lista della spesa per il centrocampo del Milan ci sono anche Cuadrado, vecchio pupillo di Montella alla Fiorentina, e il capitano del Torino Marco Benassi, che piace da sempre al tecnico campano per la sua duttilità.
La nuova dirigenza però in questa sessione di mercato è partita sin da subito con le idee chiare: il giusto mix per il reparto mediano aveva bisogno di un mix tra classe, esperienza e personalità: e cosi sono arrivati Kessie dall'Atalanta, il turco del Bayer Leverkusen Hakan Calhanoglu e l'argentino della Lazio Lucas Biglia per ridare voga alle trattative del Milan e in particolar modo al mercato di centrocampo del Milan.


Le 3 migliori offerte sul calciomercato del Milan
Eurobet
Cristiano Ronaldo si lega ai rossoneri entro il 3/09
il bookie lo propone a @ 301
Belotti lascia il Torino
Si @ 1.68 - No @ 2.02
Suso cambia squadra al 31/08
Si @ 2.90 - No @ 1.33

I movimenti di mercato del centrocampo del Milan

Come detto in precedenza, il reparto di centrocampo del Milan sarà uno dei reparti che più subirà dei cambiamenti nella sessione di calciomercato estiva. Dopo gli addii di Poli, Honda, Pasalic, Mati Fernandez, Kucka e Bertolacci, la dirigenza è intervenuta con gli acquisti di Kessie, Calhanogli e Biglia. Ma la campagna di rinforzamento non è ancora finita, e per completare il reparto potrebbero arrivare almeno uno o due rinforzi di primo livello.

Acquisti a centrocampo del Milan

Ad oggi il Milan ha realizzato tre colpi di mercato ufficiali a centrocampo. Il primo è l'ex atalantino Frank Kessie, strappato alla 'Dea' per una cifra pari a 28 milioni di euro pagabili a rate a partire dalla prossima stagione, mentre per il giocatore si spenderanno 2,5 milioni all'anno per quattro anni. Il secondo arrivo è stato quello del turco del Bayer Leverkusen Hakan Calhanoglu, arrivato per 22 milioni di euro. Il terzo colpo ufficiale per il centrocampo rossonero è stato quello dell'argentino Lucas Biglia, che arriva dalla Lazio per 17 milioni di euro (più 3 di bonus).

Cessioni del centrocampo Milan

Cosi come quella degli acquisti, anche la situazione cessioni del centrocampo del Milan è in pieno fermento. Contro il Bologna Honda ha dato l'addio alla maglia rossonera con un gran gol su punizione che non è bastata a rinnovargli il contratto in scadenza. Attualmente il giapponese è l'unico che lascerà certamente il Milan tra i centrocampisti assieme a Mati Fernandez, pupillo di Montella che torna alla Fiorentina (era al Milan in prestito), e Pasalic, che fa ritorno al Chelsea. Potrebbe lasciare il 'Diavolo', anche se in prestito, Locatelli, apprezzato dalla neopromossa Spal, ma la dirigenza ha dichiarato che non intende privarsi del giovane centrocampista. Lascia i rossoneri Kucka, che si è accasato con i turchi del Trabzonspor. Saluta anche Pessina, rientrato nella trattativa per Conti e passato all'Atalanta, mentre Poli ha firmato con il Bologna dopo la scadenza del contratto. Bertolacci ritorna al Genoa, ma solo fino a giugno con la formula del prestito. Chi dovrebbe fare le valigie è l'argentino Sosa, che non rientra più nei piani di Montella, e il giovane Jose Mauri, che dovrebbe partire ancora una volta in prestito.

Conferme del centrocampo del Milan

Ma chi rimarrà al Milan del vecchio centrocampo? Sicuramente rimarrà Giacomo Bonaventura, che tornerà disponibile dopo l'infortunio che gli ha fatto saltare l'intera seconda parte di stagione. Dovrebbe rimanere anche il 'Principito' Sosa, apprezzato da Montella e buon elemento come sostituto di un eventuale regista davanti la difesa. Potrebbe restare anche Montolivo nonostante si parli di un suo possibile addio in caso di arrivo di un regista, e il giovane Locatelli, che nonostante numerose richieste di prestito per farlo maturare, dovrebbe restare alla corte di Montella.

I tre bonus esclusivi da non perdere
Versando su Better con Paypal ottieni 20€ di regalo extra
Offerta di benvenuto BetStars, per te 5euro di benvenuto con la prima scommessa
Promo Bet on the Beach Betfair: scommettere in estate ti porta in dote 150€


Il centrocampo del Milan a luglio 2017

Ecco, ad oggi, quali sarebbero gli elementi su cui potrebbe contare Montella per il reparto mediano in vista della prossima stagione, consapevoli che nell'arco dei prossimi mesi questi nomi dovrebbero subire diverse variazioni.
Centrocampo Milan 2017/2018: Biglia, Locatelli, Montolivo, Kessie, Bonaventura, Calhanoglu, Sosa, Jose Mauri.
tags:   badelj bertolacci biglia bonaventura fabregas honda kessie locatelli matias ariel fernandez milan montolivo nainggolan pasalic poli sosa