Calciomercato Milan: Perin si avvicina ma Donnarumma potrebbe rinnovare

Martedì 20 Giugno 2017, pubblicata da francesco mattei
erin mila
Il mancato rinnovo di Donnarumma sta condizionando il calciomercato del Milan, al momento focalizzato sulla ricerca di un sostituto del portiere. Tanti i nomi sul taccuino del duo Fassone-Mirabelli, su tutti quello di Mattia Perin, preferito allo juventino Neto e al tedesco Leno del Bayer Leverkusen. Da giovedì scorso, immediatamente dopo l'incontro con Raiola che ha comunicato alla dirigenza rossonera la volontà di Donnarumma di non prolungare l'attuale intesa in scadenza nel 2018, frequenti sono stati i contatti tra il Milan, l'entourage di Perin e il Genoa. Subito raggiunta l'intesa con il portiere, reduce da un infortunio al legamento collaterale del ginocchio ed entusiasta dalla prospettiva di trasferirsi in rossonera. La trattativa tra i due club, invece, è ancora lontana dalla conclusione. Permane infatti una sostanziale differenza tra la richiesta del Genoa di 15 milioni e l'offerta del Milan che propone di pagare il cartellino di Perin con 7 milioni più 8 di bonus legati a presenze e rendimento.

Un ulteriore rallentamento alla trattativa per il trasferimento di Perin al Milan si è registrato nella serata di lunedì. Gianluca Di Marzio, esperto di mercato di Sky Sport, ha rivelato che la questione Donnarumma non è affatto conclusa. Pare infatti che ci sia stato un riavvicinamento tra le parti con nuovi contatti tra Raiola e Fassone disposto a inserire una clausola rescissoria nel nuovo contratto mentre lo stesso portiere, supportato dalla famiglia, ha ribadito la volontà di restare in rossonero. Inevitabilmente con un eventuale rinnovo di Donnarumma
E senza la certezza di un posto da titolare, Perin resterebbe al Genoa. 

Oltre a Perin, il calciomercato del Milan permane molto attivo in entrata. Andrea Conti, esterno dell'Atalanta è a un passo dai rossoneri che potrebbero coprire il costo dell'operazione girando agli orobici alcune contropartite tecniche. Fassone ha proposto a Percassi, Lapadula e Paletta mentre gli orobici preferirebbero i giovani Pessina e Felicioli. Si avvicina anche Biglia. Per il metronomo della Lazio che ha già un'intesa con i rossoneri, il Milan offre 20 milioni, 5 in meno di quanto richiesto da Lotito. 
tags:   milan