Cerci svincolato: la Lazio ci fa un pensierino

Lunedì 3 Luglio 2017, pubblicata da geilezeit
Foto Cerci (foto goal.com) | cerci_foto_goal.com.jpeg - 10838
Alessio Cerci è ufficialmente un calciatore svincolato. L'esperienza con la camiseta dell'Atletico Madrid si è rivelata a dir poco deludente, tanto che nell'ultimo anno in Spagna l'ex Torino ha raccolto soltanto due presenze considerando tutte le competizioni dei Colchoneros. Nei giorni scorsi Federico Pastorello, agente del calciatore, ha parlato ai microfoni di Cittàceleste in merito al futuro del proprio assistito: "Molto difficile che Alessio torni in Italia. Lazio e Bologna restano piste molto complicate". Dichiarazioni che per il momento allontanano il calciatore dal Bel Paese, considerate anche le tante offerte provenienti dai club esteri. Su tutti il Las Palmas, molto interessato al cartellino di Cerci. Dal canto suo, l'ex esterno del Torino sarebbe maggiormente propenso al ritorno in Serie A. La Lazio è di fatto una pista più che gradita da Cerci (nonostante il passato giallorosso) per una serie di motivi: in primis la qualificazione in Europa League dei biancocelesti, un'ottima vetrina per ritornare nel giro della Nazionale nell'anno che porterà al prossimo Mondiale in Russia; l'altro motivo da non sottovalutare sarebbe il ritorno al tandem Immobile-Cerci, che fece letteralmente impazzire i tifosi del Torino nella stagione 2013-14. Sul rettangolo di gioco i due si intendono a memoria e Inzaghi avrebbe un'arma in più al servizio del proprio centravanti. Prima di analizzare nel dettaglio i numeri e le statistiche di Cerci, ecco per voi tre interessanti quote antepost sul mercato della Lazio.

Le tre quote più gettonate sulla prossima stagione della Lazio
Snai
Lazio miglior attacco del prossimo campionato
15
Lazio miglior difesa della Serie A
35
Lazio squadra con più assist vincenti
10


Cerci Lazio: è l'affare giusto per i biancocelesti?
Parliamo di un calciatore che nelle ultime tre stagioni (che lo hanno visto giocare con le maglie di Atletico Madrid, Milan e Genoa) ha totalizzato solo 44 presenze. Il trasferimento dal Torino ai Colchoneros si è rivelato deleterio per uno dei talenti più promettenti del calcio italiano. Di fatto, Cerci era uno dei punti fermi della Nazionale, definitivamente persa nell'ultima fase della gestione Conte. L'attuale Ct Ventura è probabilmente l'allenatore che lo conosce meglio, avendolo avuto sia al Pisa che al Torino e sa che recuperare un giocatore con le caratteristiche tecniche di Cerci sarebbe molto importante in vista del Mondiale russo. Per strappare il pass per la Coppa del Mondo Cerci dovrà disputare una stagione ad altissimo livello, e la Lazio potrebbe garantirgli il giusto minutaggio per giocarsi le proprie chance. Senza dimenticare il rapporto idilliaco con Ciro Immobile, con il quale ha formato uno dei tandem offensivi più entusiasmante degli ultimi anni. Di seguito un video relativo agli anni del Torino.




Cerci è il giocatore giusto per la Lazio? Dite la vostra con un commento in basso!
tags:   cerci lazio