Trattative Juve entrate e uscite: i possibili colpi dell'estate

Lunedì 29 Maggio 2017, pubblicata da francesco mattei
rattative Juv
Le ultimissime voci di calciomercato portano il nome di Benjamin Mendy: l'esterno sinistro francese del Monaco, il cui valore di mercato si aggira intorno ai 10 milioni, potrebbe essere un investimento per il futuro. Il ventiduenne potrebbe sostituirsi ad Alex Sandro nei turnover.
Contatti avviati per Patrik Schick, attaccante ceco della Sampdoria. Il ventunenne è ben "sponsorizzato" dal connazionale e vice presidente bianconero Pavel Nedved. Su di lui anche Inter e Roma, ma Marotta sembra intenzionato a pagare la clausola rescissoria di 25 milioni per accaparrarsi il giovane talento il quale potrebbe rimanere, però, un'altra stagione in blucerchiato. Viva anche l'idea Di Maria: per lui il PSG chiede un minimo di 60 milioni.
Juve e MIlan molto vicine per Mattia de Sciglio in quanto non sembra esserci un'intesa per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2018.
Giungendo in finale di Champions
, i bianconeri hanno incassato 127 milioni in totale dal torneo da poter spendere sul mercato in vista di ulteriori rafforzamenti. Una delle piste più calde del momento sembrerebbe quella che porta al laziale Keita Baldé, che ha disputato un campionato da vero protagonista nella squadra guidata da Simone Inzaghi. I rapporti tra il giocatore e il presidente Lotito sono incrinati: la Juve potrebbe approfittarsene.
Dopo il sesto scudetto di fila, la terza Coppa Italia in tre anni si fanno avanti altre possibili mosse di mercato. Tra le trattative della Juve ci sono anche James Rodrìguez, che potrebbe lasciare il Real a fine stagione, Marcos Alonso dal Chelsea e Tolisso dal Lione, che potrebbe arrivare subito dopo il possibile triplete.
La Juve, inoltre, ha già messo o al segno alcuni colpi come Orsolini, Caldara e Bentancur che raggiungeranno Torino la prossima stagione siccome ancora impegnati a giocare nelle loro rispettive squadre. Inoltre i bianconeri concluderanno il contratto da professionista al giovanissimo Moise Kean: firma in arrivo! Grande partita per lui contro il Bologna: gol al 90esimo minuto e primo nato nel nuovo secolo a segnare in serie A.
Pista Verratti ancora attiva: ci si muoverà dopo la finale di Cardiff di sabato.

Calciomercato Juventus ultime notizie di Maggio


Obiettivo Donnarumma - Altra clamorosa voce di mercato vuole i bianconeri interessanti ad uno dei migliori talenti in giro per l'Europa: Gianluigi Donnarumma. Il portiere del Milan, tra la nostra top 11 dei migliori under 21, è stato scelto dalla dirigenza juventina come sostituto naturale di Gianluigi Buffon e spera che il classe '99 possa ripercorrere le orme del numero uno della Nazionale. La trattativa della Juve si preannuncia lunga e difficilissima visto anche la rivalità e le posizioni nella classifica di Serie A, ma l'instabilità all'interno della società rossonera potrebbe diventare una crepa nella quale Marotta andrebbe ad inserirsi. La valutazione è molto alta, intorno ai 60 milioni di euro. In questo senso un ottimo alleato potrebbe diventare l'agente del giocatore, Mino Raiola, deciso a strappare un contratto a peso d'oro. Raiola seguirà come via preferenziale quella dell'accordo con il Milan ma sa bene che le disponibilità dei rossoneri non sono paragonabili a quelle della Juve. Tutto sta nel vedere cosa proporrà la nuova dirigenza cinese rossonera che ha dichiarato di volere il giovane talento nella futura formazione di Montella.
La dirigenza del Milan ha dato l'aut aut a Donnarumma: o firma il rinnovo o in tribuna per un anno! In questo clima potrebbe esserci il colpaccio Juve anche se i sui social tutti i tifosi si schierano contro il procuratore Mino Raiola a difesa del giovane talento.

Sogno Mbappè - Marotta sembra seriamente intenzionato a proporre un'offerta al giovanissimo talento del Monacò. La spesa si aggirerebbe attorno ai 60 milioni che la Juventus non farebbe fatica a versare. Mbappè potrebbe ulteriormente rafforzare il reparto offensivo dei bianconeri. Con l'arrivo di Mbappè potrebbe partire Dybala? Questo non si sa, ma non si escludono colpi di scena.

Baby speranze bianconere - Un aspetto che non finisce tanto in secondo piano all'interno di un mercato che ormai vede siglare contratti milionari. Rimanendo in un ottica orientata al futuro, la Juventus ha acquistato in anticipo due dei giovani più promettenti del calcio italiano, come detto, Caldara dell'Atalanta e Orsolini dell'Ascoli. Il difensore dell'Atalanta si aggregherà ai bianconeri dal 2018. Orsolini, invece, dalla prossima estate.
Con Rugani e Alex Sandro i due giovani talenti potrebbero andrebbero a formare la difesa del futuro. Futuro che passa anche dal rinnovo di Paulo Dybala siglato in Aprile. Per l'argentino l'intesa è fino al 2021 con un ingaggio di 7 milioni a stagione. Vedremo se basterà a respingere l'assalto delle big europee: il fuoriclasse bianconero è ambito soprattutto dal Real Madrid e dal Barcellona.

Le trattative della Juventus più calde del momento


Le indiscrezioni e i nomi caldi spaziano da giovani talenti a giocatori con più esperienza. Il sogno Verratti potrebbe realizzarsi: tutto sta nel capire se il centrocampo della Juve subirà modifiche. Per ora le indiscrezioni sono:
  • Alexis Sànchez, bomber dell'Arsenal
  • Keita Baldé: centrocampista della Lazio, il nome più accreditato
  • Andrè Gomes, 23 anni, centrocampista portoghese del Barcellona
  • Patrik Schick, 21 anni, attaccante della Repubblica Ceca e della Sampdoria
  • Angel Di Maria, 29 anni attaccante argentino dl PSG
  • Marcos Alonso, centrocampista del Chelsea
  • James Rodrìguez, 25 anni centrocampista della Colombia e del Real Madrid
  • Leandro Paredes: centrocampista della Roma
  • Marco Verratti, 24 anni, centrocampista del PSG e della nazionale italiana
  • Mattia De Sciglio: 24 anni, terzino destro del Milan e della nazionale italiana in scadenza di contratto
  • Andrea Favilli, 19 anni, difensore dell'Ascoli
  • Steven N'Zonzi, 28 anni, calciatore francese di origini congolesi, centrocampista del Siviglia;
  • Corentin Tolisso, 22 anni, centrocampista francese di origini togolesi dell'Olympique Lione e della Nazionale Under-21 francese
  • Lorenzo Pellegrini, 20 anni, centrocampista del Sassuolo e della Nazionale Under-21

Acquisti e cessioni Juventus della sessione invernale


Durante la sessione di Gennaio la dirigenza bianconera ha concluso 3 trattative. Un acquisto e due cessioni:

AcquistiCessioni
Altri Acquisti
Rincon (dal Genoa)
Kastanos (al Pescara)
Orsolini (dall'Ascoli)

Evra (al Marsiglia)
Caldara (dall'Atalanta)


Bentancur (dal Boca Junior)


Cessioni Juventus, chi lascerà la corte di Allegri a gennaio?


Cessione più che possibile anche per Rolando Mandragora. Mai utilizzato da Allegri, il centrocampista potrebbe tornare al Pescara, club con il quale ha militato nello scorso campionato di B. Da monitorare la situazione di Dani Alves, molto richiesto da top club inglesi e appena entrato nell'olimpo dei giocatori più titolati al mondo insieme ad Iniesta e Giggs.
C'è inoltre molta richiesta per Paulo Dybala: su di lui Real Madrid e Barcellona. Un colpo che potrebbe far male ai tifosi juventini. Lo stesso vale per Leonardo Bonucci, richiesta principale del Chelsea di Antonio Conte già lo scorso anno: per lui pronto un trasferimento anche di 80 milioni.

Le operazioni future della Juve


Oltre Orsolini, Caldara e Bentancur la Juve ha già scelto altri calciatori per rinforzare la squadra in futuro. I bianconeri hanno già centrato altri colpi giovanili: si tratta di Stefano Sensi e il "figlio d'arte" Simone Andrea Ganz. Il primo è stato prestato al Sassuolo, l'approdo ideale per testare la Serie A. Ganz, invece, dopo aver militato nel Como è stato girato al Verona, attuale capolista in Serie B. Anche  Lirola del Sassuolo è un altro giocatore di proprietà della Juventus, ma in prestito biennale al Sassuolo che potrebbe tornare utile ad Allegri. Il terzino destro spagnolo, dopo l'inizio di stagione sprint, al momento è in calo e spesso fa panchina nonostante il suo goal in Europa League contro il Bilbao, nella vittoria dei neroverdi per 3-0 al Mapei Stadium.
Marotta e Paratici monitorano anche il mercato estero alla ricerca di giovani talenti. Piace Bazoer, talento classe 96' dell'Ajax e dell'Olanda, sul quale c'è anche il Napoli.
tags:   Juventus