Trattative Inter, acquisti e cessioni: Gagliardini può bastare?

Mercoledì 1 Febbraio 2017, pubblicata da prisco
rattative inter acquisti inter cessioni inter ultimissime calciomercato inter inter verratti inter manolas inter marquinho
L'ultimo giorno di calciomercato dell'Inter regalato al club nerazzurro un acquisto per molti versi inaspettato: l'australiano Trent Sainsbury, difensore clase '92 in arrivo in prestito fino a giugno dallo Jiangsu. Di fatto, l'australiano andrà a prendere il posto di Andrea Ranocchia, pronto a rilanciarsi nelle fila dell'Hull City. Le tante voci legate al mercato invernale della Beneamata non si sono trasformate in realtà, ma è pur vero che molte delle trattative dell'Inter intavolate dal Ds Ausilio potrebbero diventare concrete nel mercato di giugno.
Oltre al già citato Sainsbury, l'altro acquisto arrivato a gennaio alla corte di Stefano Pioli è quello di Roberto Gagliardini. La cifra spesa per portare a Milano l'ex atalantino non è certo di poco conto: 28 milioni complessivi compresi i bonus per il nuovo centrocampista nerazzurro, il quale sta per il momento ripagando a suon di prestazioni autorevoli l'investimento speso.
Prima di analizzare nei dettagli il mese di mercato dell'Inter, vediamo nella seguente tabella tutte le trattative di mercato concluse dall'Inter:
 
Acquisti calciomercato Inter
Cessioni calciomercato Inter
Gagliardini (Atalanta)
Ranocchia (Hull City)
Sainsbury (Jangsu)
Jovetic (Siviglia)

Felipe Melo (Palmeiras)

Miangue (Cagliari)

Gnoukouri (Udinese


Acquisti calciomercato giugno Inter: le trattative di Ausilio

I nomi accostati al calciomercato dell'Inter in questi ultimi giorni della sessione invernale di mercato
sono stati quelli di Matteo Darmian e Nicolò Barella. Entrambe le operazioni come noto sono saltate, ma è da escludere un possibile ritorno di fiamma tra sei mesi. A tal proposito, non mancano indiscrezioni su alcuni top player accostati ai nerazzurri. Premium Sport settimane fa ha riportato la notizia di un possibile interessamento per Griezmann dell'Atletico Madrid, sul quale è in pressing anche il Manchester United. operazione a nostro avviso poco fattibile: vuoi il cartellino del calciatore, vuoi la voglia dello stesso Griezmann di vincere con l'Atletico.
Per puntellare la retroguardia nerazzurra, il d.s. Piero Ausilio segue Manolas e Marquinhos, difensori rispettivamente della Roma e del Psg. Le prime alternative, nel caso in cui dovessero tramontare tali operazioni, saranno De Vrij della Lazio e Gonzalo Rodriguez della Fiorentina. In merito al greco e al brasiliano lo scenario è pressoché identico: entrambi sono intenzionati a non rinnovare il proprio contratto con la Roma e con il Psg, fattore che costringe i due club a prendere in considerazione le varie offerte da parte dei club nazionali ed europei. Ausilio ha fiutato l'affare e si predisposto in prima fila per entrambi i giocatori mettendo sul piatto una cifra tra i 40 e i 50 milioni di euro l'uno. Investimenti importanti, che comportano delle uscite, specie per far fronte al fair play finanziario dell'Inter. Oggetto delle trattative dell'Inter è stato e sarà il terzino sinistro del Wolfsburg Ricardo Rodriguez. Ad oggi, l'affare con la più alta percentuale di realizzazione. Il club tedesco ha fatto sapere di essere interessato alla proposta nerazzurra, vicina ai 22 milioni di euro. L'Inter per il momento ha messo in stanby la trattativa.

Verratti Inter: a giugno si può!

Sistemata la retroguardia difensiva, le fondamenta dell'Inter del futuro, il passo successivo di Ausilio e soci sarà quello di puntellare la mediana. Gagliardini avrà sei mesi di tempo per ambientarsi e prendere le redini del centrocampo. Da giugno però, potrebbe avere un compagno di reparto di altissimo spessore e esperienza nonostante l'assenza di gare disputate in carriera in Serie A: Marco Verratti, altro potenziale obiettivo di mercato, seguito anche dalla Juventus. Prevedibile un'asta per il centrocampista del Psg che, tramite il suo agente, Donato di Campli ha fatto trapelare l'intenzione di lasciare la Francia dopo cinque stagioni con i campioni di Francia. Sempre attuali i nomi di Luiz Gustavo e Lucas Leiva. Per il primo, il Wolfsburg ha già fissato il prezzo per il mercato di luglio ovvero 15 milioni. Il brasiliano del Liverpool può rappresentare invece un affare economicamente meno dispendioso.

Coutinho Inter: ritorno di fiamma a giugno?

Avrebbe del clamoroso il ritorno di Coutinho all'Inter e a tal proposito il Ds Ausilio si è espresso così davanti ai microfoni di Espn: "La sua cessione probabilmente è il mio rimpianto più grande in oltre vent'anni che sono all'Inter. Ho ottimi ricordi di Philippe, come giocatore e anche del ragazzo. Quando è arrivato qui, ci ha subito sorpreso per quanto fosse eccezionale" All'Inter però il potenziale di Coutinho non è mai esploso in maniera definitiva e ertanto la società ha provveduto alla cessione al Liverpool per soli 10 milioni di euro.
Lo stesso Ausilio ha chiuso l'intervista dicendo: "Adesso abbiamo dei proprietari forti, anche se il Fair Play Finanziario ha ancora impatto sulle nostre finanze. Ma non posso escludere che in futuro Coutinho possa tornare a vestire il nerazzurro, possiamo sempre sperarci". Naturalmente il valore del cartellino del brasiliano è lievitato esponenzialmente. Questo perché Coutinho ad Anfield è riuscito ad maturare definitivamente, diventando anche un punto fermo della nazionale brasiliana.

Proviamo a sognare in grande con la possibile formazione dei nerazzurri nel caso in cui dovessero andare in porto tutte le trattative di calciomercato.


Inter 2017/2018 (4-3-3): Oblak; Marquinhos, Manolas, Miranda, R. Rodriguez; Verratti, Gagliardini, Medel; Coutinho, Perisic, Icardi.


Sei soddisfatto del mercato invernale dell'Inter? Commenta in basso l'acquisto adatto per il calciomercato dei nerazzurri!

tags:   Inter
25€ subito

Scade tra 4 giorni

bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

20€ subito

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

5€ no dep

Scade oggi! Affrettati!