Icardi rinnova con l'Inter? Il Real incombe, i nerazzurri calano l'asso

Martedì 16 Gennaio 2018, pubblicata da geilezeit
Immagine Icardi rinnova con l'Inter? | Notizie/icardi_900x600.jpg - 11123

Correre ai ripari, il più velocemente possibile. Il triangolo che sta coinvolgendo Icardi, l'Inter e il Real Madrid si sta trasformando in una corsa contro il tempo, soprattutto per le strategie delle due società. Il giocatore, invece, al momento rimane spettatore interessato, consapevole che comunque vada a livello economico andrà a percepire uno stipendio di gran lunga più alto di quello attuale. Sono i soldi che fanno gola nel mondo del calcio, ecco perché l'Inter vuole ultimare in fretta le carte per il rinnovo contrattuale di Icardi, così da contrastare qualsiasi tipo di assalto da parte del Real che sembra disposto a far follie per l'attaccante di Rosario. Il presente accordo con i nerazzurri dice che lo stipendio di Icardi balla tra i 4,5 e i 5 milioni netti a stagione, fino al 2021. Altro aspetto importante è la clausola da 110 milioni di euro attiva dal 1 al 15 luglio 2018 e valida esclusivamente per le società estere. Fa strano leggere sui principali quotidiani sportivi come una tale cifra venga considerata un "affare" per il Real Madrid, considerando età, qualità tecnica del giocatore e un Mondiale di mezzo che potrebbe far lievitare ulteriormente il costo del cartellino. I blancos sarebbero disposti a pagare la clausola di Icardi per tanti motivi: per dare una sterzata al campionato dove la situazione è disastrosa, per coprirsi da un'eventuale partenza di Ronaldo e per rispondere all'acquisto plurimilionario del Barcellona per Coutinho.

 

Icardi lascia l'Inter prima del 31 agosto 2018?
SI @ 2.50 su Sisal NO @ 1.42 su Sisal

 

Rinnovo Icardi: l'offerta dell'Inter... e del Real!

La società nerazzurra vuole adeguare il contratto e lo stipendio di Icardi per ritoccare di conseguenza la clausola rescissoria. L'intenzione dei dirigenti è quella di portare l'ingaggio netto del ventiquattrenne da 4,5 a 7 milioni a stagione e la clausola da 110 a 220 milioni di euro, in pratica il doppio. L'adeguamento prevede anche lo slittamento della scadenza dal 2021 al 2023. La speranza nella Milano nerazzurro è che l'accordo si chiuda nel finestra di calciomercato dell'Inter di gennaio 2018. Un'offerta importante, soprattutto per una società che, secondo La Repubblica, deve incassare 70 milioni di plusvalenze per non incorrere nelle sanzioni del Fair Play Finanziario. Quello che non fa stare tranquilli i tifosi dell'Inter, però, è il fatto che il Real può presentare a Icardi un contratto ancor più remunerativo, addirittura tra i 9 e i 10 milioni. A quel punto l'unico modo per contrastare lo strapotere economico dei blancos sarebbe presentarsi davanti al giocatore con la qualificazione per la prossima Champions League.

tags:   Icardi inter
100€ subito

Scade oggi! Affrettati!

255% sport

Scade oggi! Affrettati!

20€ subito

Scade oggi! Affrettati!

subito 60€

Scade tra 3 giorni

100€ bonus

Scade oggi! Affrettati!