Mercato Inter, Perisic a un bivio: rinnovo o cedere alla corte delle big

Lunedì 9 Gennaio 2017, pubblicata da francesco mattei
Immagine mercato inter perisic | mercato_inter_perisic.jpeg - 10400
Si preannuncia un gennaio interessante per l'Inter sul fronte calciomercato. La nuova proprietà cinese ha già mostrato tutto il suo potenziale prelevando a suon di milioni il talento dell'Atalanta Gagliardini, seppur con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Manca solo l'ufficialità ma è praticamente tutto fatto tanto che l'ex numero 4 atalantino potrebbe già esordire contro il Chievo sabato prossimo. Non solo acquisti ma anche possibili cessioni ad animare le trattative dell'Inter. Uno dei partenti potrebbe essere il croato Ivan Perisic, voluto da Mancini nel 2015 e mai veramente esploso in nerazzurro. La continuità non è mai stata la caratteristica principale di Perisic che ha alternato prestazioni esaltanti ad altre clamorosamente insufficienti. Eppure la duttilità dell'esterno piace molto, specialmente all'estero.
Sondaggi sono pervenuti dalle inglesi Liverpool, Tottenham ed Everton e soprattutto dai campioni di Francia del Psg. Finora nulla è stato concretizzato ma nelle ultime ore si è fatta avanti un'altra pretendente, il Manchester United di Josè Mourinho. Il portoghese è un estimatore di Perisic e intenderebbe portarlo a Manchester già nella sessione di gennaio.

Cessione Perisic, Pioli punta sul croato

Cedere Perisic garantirebbe all'Inter una discreta cifra, forse anche una plusvalenza qualora il club acquirente garantisse un esborso superiore ai 20 milioni, quanto fu pagato dall'Inter due stagioni fa. L'ipotesi cessione, su queste basi, è da tenere in grande considerazione nonostante la volontà dei diretti interessati. Lo stesso Perisic si trova bene all'Inter e intenderebbe prolungare la sua esperienza nerazzurra e conseguentemente il contratto che lo lega fino al 2020. Anche Stefano Pioli ha dimostrato di puntare forte sul croato, protagonista proprio recentemente nella vittoria contro l'Udinese arrivata grazie ad una sua doppietta. E chissà che l'Inter si ritrovi con un Gagliardini in più e un Perisic in meno nella prossima sfida casalinga contro il Chievo a San Siro. Qualunque sia il mercato interista in questo gennaio i quotisti non vedono l'Inter in grado di lottare per lo scudetto e rimontare la Juventus. Attualmente un ipotetico tricolore nerazzurro vale 100 su Eurobet, un moltiplicatore invitante ma probabilmente troppo pretenzioso.
tags:   inter