CalcioMania90: il blog dedicato alla pazza Inter

Martedì 29 Novembre 2016, pubblicata da Martina Carella
ntervista Vincenzo Spadafora intervista CalcioMania9
Roma - Dietro le Quinte ha il piacere di intervistare Vincenzo Spadafora, creatore e responsabile del sito calciomania90.com. Il portale, attivo dal 2007, è un vero e proprio punto di riferimento per i tifosi nerazzurri, è possibile trovarvi interviste, inchieste e tutte le news sull' Inter. Il direttore ci spiegherà quanto sia impegnativo far funzionare un format come questo, soprattutto quando è difficile ottenere interviste o informazioni da personaggi noti. Inoltre si soffermerà ad analizzare il percorso dell'Inter e i problemi che l'hanno portata a faticare di più nel corso delle stagioni. Buona lettura a tutti. 
Vi ricordo che su superscommesse potete trovare il calendario di Serie A
, il calendario di Serie B e le migliori quote di Europa League.

Buongiorno direttore, grazie per aver accettato il nostro invito. Da quanto tempo è in attività il suo portale? Cosa è mutato nel corso del tempo?
Il mio sito è online dal gennaio 2007. Fra meno di due mesi festeggeremo i dieci anni, quindi ormai siamo una piccola certezza nel web. Nel corso del tempo abbiamo cambiato nome, fino al 2013 si chiamava “De Rerum Calciorum, e abbiamo acquistato un dominio personalizzato. Dal punto di vista dei contenuti abbiamo cercato di migliorare e offrire sempre qualcosa di nuovo e di diverso rispetto ad altri siti, cercando di differenziarci dalla massa.

Come riesce a gestire un format ricco di notizie come il suo? Necessita di aiuto da parte di collaboratori?
Gestire un blog richiede molto tempo, bisogna tenersi informati, cercare notizie interessanti, in alcuni casi documentarsi per evitare di scrivere sciocchezze. Insomma, dietro un blog c’è un bel lavoro da fare. Nel tempo mi sono avvalso e mi avvalgo di collaboratori, ma spesso sono collaborazioni saltuarie, quando hanno un articolo me lo inviano, anche se in privato capita di confrontarci su articoli e tematiche da approfondire. Mi piace comunque dare spazio a nuove collaborazioni perché è un modo per offrire un punto di vista diverso rispetto al mio.

Nel portale la sezione Interviste e quella Inchieste sono davvero importanti, gestirle richiede molto tempo? Come reperisce le informazioni?
La sezione “Interviste” è quella che richiede molto tempo e dà meno frutti, purtroppo. Le società di calcio sono molto rigide e non concedono facilmente interviste a semplici blog, ma io non demordo e quando mi viene in mente che potrei intervistare qualcuno, mi mettono subito al lavoro per ottenere l’intervista.
Anche la sezione “Inchieste” richiede tempo, ecco perché non ne faccio tantissime, però è un tipo di lavoro più appassionante e che mi diverte portare a termine.

Lei è un grande tifoso dell'Inter, come è nato il suo amore per questa squadra?
Difficile dare una risposta esaustiva. Non c’è un episodio particolare, né lo zio o il cugino di turno che mi abbia guidato verso i colori nerazzurri, è nato dal nulla. Probabilmente è una questione di DNA, magari ho qualche cromosoma nerazzurro.

Gli ultimi anni sono stati abbastanza deludenti per i tifosi: poca qualità di gioco rispetto alle altre squadre e instabilità per quanto riguarda gli allenatori. Quale crede siano i reali problemi della milanese? Ritiene che sia auspicabile un miglioramento per tornare ai livelli che squadra e tifosi meritano?
Il problema principale dell’Inter in questo momento è di non avere una società forte che abbia le idee chiare sul futuro. Come è stata gestita la vicenda degli allenatori è lo specchio fedele del caos che regna all'interno dell’Inter. Nel calcio programmare è fondamentale e se l’Inter vuole tornare ad essere vincente deve programmare con calma e razionalità. Credo che di fronte ad un progetto serio i tifosi nerazzurri sarebbero disposti anche a pazientare qualche anno, ma a patto che nell’arco di 3-4 anni si ritorni ad essere protagonisti e vincenti.

Uno dei dispiaceri più grandi per il mondo interista dipende dalla mancanza del palcoscenico europeo. Crede che con un intervento societario l’Inter possa tornare a trionfare in Europa?
Vale il discorso fatto poco fa, con una seria programmazione si può tornare ad essere protagonisti anche in Europa. Vincere in Europa non è semplice, ecco perché essere protagonisti sarebbe già un bel passo in avanti.

Superscommesse.it è il primo comparatore in Italia di quote per scommesse sportive quindi vorrei chiudere con un pronostico. Quali squadre secondo lei non sono all'altezza della serie A e chi merita la retrocessione?
Per quello che si è visto finora le ultime tre in classifica, Crotone, Palermo e Pescara, sembrerebbero avere una marcia in meno rispetto alle altre, anche se è sempre difficile azzardare pronostici a novembre. Il Sassuolo un paio di anni fa si salvò grazie ad una buona seconda parte di stagione. Diciamo che le tre citate più l’Empoli sono al momento, e sottolineo al momento, le principali candidate alla serie B.

Intervista a cura di Selin Maddonni

tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

02h Villarreal - Steaua B.
1.36(1) - 5.25(X) - 11.00(2)
02h FK Karabakh A. - Fiorentina
3.10(1) - 3.40(X) - 2.50(2)
04h Sassuolo - Genk
2.30(1) - 3.50(X) - 3.40(2)
04h Mainz - FK Gabala
1.33(1) - 5.50(X) - 11.00(2)
04h Rapid V. - Atletico B.
3.30(1) - 3.50(X) - 2.30(2)
04h Astra P. - Roma
3.20(1) - 3.60(X) - 2.35(2)
04h Zorya L. - Manchester U.
13.00(1) - 5.00(X) - 1.36(2)
06h 05m Nizza - Krasnodar
2.95(1) - 3.40(X) - 2.60(2)