Bergamo nerazzura: uno sguardo obiettivo sul calcio atalantino

Mercoledì 30 Agosto 2017, pubblicata da Martina Carella
Immagine Home Bergamo nerazzurra | home_bergamo_nerazzurra.jpeg - 10894
Dietro le Quinte ha il piacere di presentarvi l'intervista fatta a Luca Ronchi, direttore generale del blog Bergamo nerazzurra. Abbiamo chiesto al direttore il suo giudizio sulla prima giornta di campionato e sugli sviluppi di mercato dell'Atalanta. Vi ricordiamo che sul nostro sito potete trovare tutti i pronostici per le gare della Serie A.
Buona lettura!

Qual' è la linea editoriale del blog? Da che punto di vista trattate le notizie del mondo nerazzuro?

“In maniera obiettiva, non essendo un tifoso, riesco ad analizzare le cose in modo neutrale. E’ più un blog di opinione che di cronaca. Si commentano dichiarazioni, situazioni di mercato, partite e tutto ciò che gira intorno al mondo Atalanta e dei tifosi. Condanniamo la violenza ultras, mentre ci rivolgiamo alla stragrande maggioranza di tifosi sani, civili che ogni domenica frequentano lo stadio con passione”

Dopo la stupefacente stagione dello scorso anno, cosa si aspetta da questo campionato?
“La stagione scorsa è irripetibile per vari motivi. Uno su tutti è che le così dette grandi, quest’anno si sono decisamente rinforzate e difficilmente bucheranno la stagione. Le milanesi su tutte. Per di più, sulla carta, sembra che la squadra si sia un po’ indebolita con le partenze di Conti e Kessie. Arrivare a metà classifica è l’obiettivo della società e credo pure quella dei tifosi. E’ bene dimenticare presto la scorsa stagione e non fare paragoni dannosi”

Dove può arrivare l'atalanta in Europa League? Veda la competizione europea come un ostacolo per la tenuta psico-fisica della squadra o come una motivazione ulteriore per i ragazzi di Gasperini?
“Credo paradossalmente che l’Atalanta farà meglio in Europa che in campionato, un po’ come ha fatto il Leicester in Champions dopo la vittoria della premier. Chiaramente bisognerà vedere le squadre che saranno nel girone dei nerazzurri. Dovessero esserci due big come Arsenal e Zenit, difficilmente passerà il girone preliminare. Gasperini dovrà essere bravo a tenere viva l’attenzione su entrambe i fronti. L’obiettivo  è quello di  arrivare a metà classifica e onorare la competizione europea. E poi c’è la Coppa Italia su cui quest’anno si può puntare seriamente, partendo dai quarti di finale a gennaio”
Su Superscommesse.it potete trovare tutti i pronostici per L'europa League!

Il calciomercato sta per chiudersi, che voto da fino ad ora al mercato atalantino? Quale crede che sia stata la cessione più dolorosa e quale invece l'arrivo più importante?
“Il voto ad oggi è 6,5. Tanti acquisti, ma al di là di Ilicic, sono tutti giocatori da scoprire. Avrei preferito 3-4 giocatori forti, “sicuri”, d’esperienza che 12 scommesse che avranno bisogno di tempo per integrarsi. Kessie a centrocampo è una perdita importante, ma quella di Conti, sembra quella più difficile da sostituire, per la qualità del giocatore e per il modulo di Gasperini”

Crede che i nuovi arrivi si possano rivelare all'altezza dei giocatori ceduti?
“No, Conti che ha fatto da esterno di centrocampo 8 gol, non lo trovi facilmente sul mercato. La forza e tecnica di Kessie altrettanto. Hateboer e Gosens, al momento sono degli umili esterni, ma non hanno nulla a che vedere con Conti e Spinazzola. La speranza è che nel tempo, possano diventarlo, ma dubito”

Cosa pensa della situazione Spinazzola?
“Al momento sembra che possa restare a Bergamo. Per valutare obiettivamente la vicenda, bisogna sempre mettersi nei panni delle parti coinvolte. Chiunque al posto di Spinazzola farebbe carte false per andare alla Juve. Credo che siano tre le questioni sul tavolo. Una di principio: la società Atalanta non vuole dare un segno di debolezza cedendo alla volontà di Spinazzola e della Juve, creando pericolosi precedenti. Poi quella tecnica, perché sul mercato, al momento, è difficile trovare un altro giocatore con caratteristiche simili all’esterno nerazzurro, salvo svenarsi a livello economico. E questo è proprio il terzo aspetto. L’Atalanta non vuole spendere soldi per un sostituto, quando l’esterno ce l’ha già in casa fino al 2018 come per gli accordi presi con la Juve. E’ chiaro che la permanenza del giocatore Bergamo, non risolverà la vicenda a cuor leggero, resterà nell’occhio del ciclone dei tifosi. Bisognerà vedere con che testa giocherà, il rischio è quello di buttare via il bambino con l’acqua sporca”

Come valuta l'esordio in campionato contro la Roma?
“Sul piano del gioco e caratteriale non male, ma le assenze di Conti e Spinazzola e soprattutto di un attaccante che faccia gol, si sono fatte sentire e hanno fatto la differenza. Petagna è un problema, non segna e non gioca più nemmeno per la squadra. Cornelius una scommessa che deve adattarsi al nostro campionato. Il problema attacco ed esterni, con il mercato ancora aperto, va risolto assolutamente. Bene l’esordio dell’argentino Palomino”

A cura di Mattia Clementoni
tags:  
50€ subito

Scade tra 43 giorni

bonus 200€

Scade tra 41 giorni

20€ subito

Scade tra 31 giorni

subito 60€

Scade tra 41 giorni

550€ bonus

Scade tra 43 giorni

Eventi più giocati

20h 45m Marsiglia - Vitoria G.
1.36(1) - 5.45(X) - 11.00(2)
20h 45m Nizza - Lazio
2.60(1) - 3.50(X) - 2.95(2)
20h 45m Zenit - Rosenborg
1.33(1) - 5.50(X) - 12.00(2)
20h 45m Vardar - Real S.
15.00(1) - 5.75(X) - 1.30(2)
20h 45m Ostersund F. - Atletico B.
5.10(1) - 3.60(X) - 1.90(2)
20h 45m Bate B. - Colonia
3.30(1) - 3.30(X) - 2.79(2)
22h 50m Milan - AEK Atene
1.45(1) - 4.80(X) - 9.00(2)
22h 50m Atalanta - Apollon L.
1.30(1) - 5.75(X) - 12.00(2)