Basket City: il blog per chi ama il basket!

Giovedì 7 Luglio 2016, pubblicata da Martina Carella
asketcit
Roma - Dietro le Quinte ha intervistato Roberto Gennari, cofondatore e caporedattore dal 2006 di Basket City, progetto editoriale che parla del basket nostrano ed NBA sul quale è incentrata la nostra intervista. 

Presenta Superscommesse, sito con tutti i pronostici su Euro 2016 e con tutte le scommesse sportive.

Buongiorno, quando nasce l'idea di creare il progetto Basket City?
Buongiorno e grazie a voi per lo spazio che ci riservate! L'idea è venuta a me e Matteo, un altro dei collaboratori storici del sito, nell'ormai lontano novembre del 2006. All'epoca io e il mio socio avevamo voglia di metterci alla prova con lo scrivere di basket, e infatti fin da subito abbiamo concepito questo spazio come una via di mezzo tra il parlare di attualità cestistica e lo scrivere dei pezzi più legati a emozioni, sensazioni, ricordi. Ancora oggi Basket City è concepito come una sorta di "Bar dello sport" in salsa pallacanestro, insomma.

C'è uno staff dietro alle spalle del blog? Ci parli dei tuoi collaboratori?
Ci sono alcune altre persone che più o meno regolarmente mi danno una mano, Basket City è anche uno spazio aperto dove chi ha voglia di mettersi alla prova può farlo. Oltre a me e Matteo, infatti, ci sono dei pezzi scritti da altri ragazzi validissimi provenienti dalle realtà più disparate. Dall'ultimo acquisto Giuseppe, grande tifoso Olimpia, a Daniele - Reggiano che attualmente vive in Svezia, a Lorenzo - che coordina con me il FantaNBA, a Francesco, Nicola, Filippo, Gianluca & Federico. Gente che scrive per passione, e sono convinto che questo si capisca, dalle righe del blog.

A breve l’Italia sarà impegnata nel torneo Pre-Olimpico. Un pronostico sulle Olimpiadi di basket
, come vedete gli Azzurri in vista di questo mini campionato con numerose partite concentrate in pochi giorni?

A guardare il ranking FIBA siamo messi male, visto che siamo la peggiore delle sei squadre che a Torino si giocheranno il pass olimpico. La realtà dei fatti ci dice che in realtà siamo l'unica squadra a ranghi completi, giochiamo in casa e abbiamo un allenatore straordinario. Il calendario così compresso è stata probabilmente la ragione di alcune delle chiamate di Messina, che ha lasciato fuori quasi tutti i giocatori di Reggio e Milano, finaliste scudetto (tranne Gentile e Aradori), perché probabilmente giù di condizione rispetto ad altri. Servirà un contributo da tutti i 12 effettivi, e come sempre un pizzico di fortuna. Il pass però è alla nostra portata.

Sul sito abbiamo notato che fate il FantaNBA, potete descrivere il gioco ai nostri lettori che non lo conoscono?
Il FantaNBA è un gioco nato in un forum che frequentavamo io e Lorenzo e che abbiamo pensato di riproporre anche su Basket City. Essenzialmente si tratta di un gioco a pronostici sulle varie serie di playoff NBA, dove vengono attribuiti tre punti per chi indovina il risultato esatto di una serie, uno per chi indovina la vincente della serie e zero per chi sbaglia il pronostico. Lo facciamo per divertimento, però è anche un buon indicatore di come potrebbero andare le serie playoff, visto che punta solo gente che segue regolarmente l'NBA.

Passiamo proprio in USA, la free agency è praticamente in fase conclusiva con la maggior parte dei giocatori già accasati. Rimane l’incognita Kevin Durant: Celtic, Warriors, Thunder o Clippers a sorpresa? Dove potrebbe integrarsi meglio?
Notizia fresca fresca, Durant ha alla fine scelto Golden State, con un'operazione che ricalca in tutto e per tutto quella di LeBron James nel 2012: andare a giocare in una squadra assieme ad altre stelle per vincere subito (o quasi). Razionalmente parlando, la scelta più logica per lui sarebbe stata rifirmare per un altro anno coi Thunder e poi vedere cosa avrebbe fatto Westbrook (in scadenza il prossimo anno), e in ogni caso monetizzare coi nuovi salary cap. Ha deciso diversamente, rimettendoci un sacco di soldi, probabilmente perché temeva di finire nella lunghissima lista dei campionissimi senza anello.

Successo spettacolare dei Cavs di Lebron James contro l’armata dei Warriors. Facendo un pronostico in vista della prossima stagione secondo voi il mercato ha cambiato le gerarchie o saranno ancora queste due squadre a giocarsela nel prossimo futuro?
La firma di Durant sposta l'ago della bilancia verso la Baia di San Francisco, anche se c'è da dire una cosa:  i Warriors hanno appena terminato la miglior regular season di tutti i tempi - e hanno poi buttato via il titolo, anche a causa di un Curry non in perfette condizioni fisiche, ma non sarà affatto facile mantenere la stessa - perfetta - chimica di squadra mettendo Durant al posto di Barnes.  La storia della NBA ci insegna che a volte aggiungere un campione ad una squadra già fortissima non significa automaticamente vincere il titolo, ci sono esempi anche piuttosto recenti: penso ai Lakers 2004, che a Bryant e O'Neal aggiunsero Gary Payton e Karl Malone, e vennero spazzati via da Detroit in finale NBA. O anche agli Houston Rockets, che dopo aver vinto due titoli presero Charles Barkley e non riuscirono a tornare alle finali NBA. Cleveland, ovviamente, con minimi aggiustamenti sarà ancora la strafavorita ad Est.
tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

09h 52m Juventus - Dinamo Z.
1.14(1) - 10.00(X) - 34.00(2)
09h 52m Bayer L. - Monaco
1.82(1) - 4.00(X) - 5.00(2)
09h 52m Real M. - Borussia D.
1.87(1) - 4.10(X) - 4.50(2)
09h 52m Tottenham - CSKA M.
1.55(1) - 4.50(X) - 7.00(2)
09h 52m Lione - Siviglia
2.35(1) - 3.80(X) - 3.55(2)
09h 52m Club B. - Copenhagen
4.20(1) - 3.60(X) - 2.12(2)
01g 06h 07m FK Karabakh A. - Fiorentina
3.00(1) - 3.40(X) - 2.55(2)
01g 08h 07m Astra P. - Roma
3.00(1) - 3.60(X) - 2.40(2)