Alessandria in Coppa Italia: tutto quello che c'è da sapere sui grigi

Martedì 26 Gennaio 2016, pubblicata da marcoperrone85
lessandria Alessandria Coppa Italia Formazione Alessandria Rosa Alessandri
Roma - Superata quota 20mila!!! Il calendario della Coppa Italia giunge al clou con la grande sfida di Alessandria, con la formazione degli orsi grigi che vivrà 90 minuti da sogno contro il Milan e avrà tantissimi tifosi pronti a supportarli dagli spalti dello stadio Olimpico di Torino. Si va verso il tutto esaurito con i botteghini dello stadio torinese che saranno presi d'assalto dai tifosi dell'ultima ora che cercheranno di prendere parte a questo evento memorabile per la storia del club piemontese. Il sito internet della società sottolinea che rimangono ancora pochi tagliandi a disposizione e che a partire dalle ore 17 saranno aperte le biglietterie della Tribuna Ovest dello stadio torinese.
L'Alessandria in semifinale di Coppa Italia è un evento che avvicina non solo la tifoseria dei grigi a questa coppa ma anche gli amanti del calcio romantico e coloro che tifano sempre per le squadre svantaggiate e che non sono favorite alla vigilia di un evento. La Coppa Italia è stata spesso snobbata dai tifosi in questi anni ma siamo certi che per queste partite di andata e ritorno delle semifinali ci sarà grande curiosità e non solo per il derby d'Italia fra Juve e Inter nell'altra parte del tabellone ma anche per la grande sorpresa dei piemontesi allenati da Gregucci.
Due semifinali, dunque opposte, per la Coppa Italia e sulle quali non è poi così semplice scommettere visto che solitamente gli allenatori applicano un ampio turnover. Ma per le vostre scommesse sulla coppa nazionale potrete tranquillamente affidarvi ai pronostici della Coppa Italia
redatti dai nostri esperti.

Rosa e formazione Alessandria


Ma vediamo più da vicino quale è la rosa completa della squadra allenata da Angelo Gregucci e l'ultima formazione schierata dal tecnico dei piemontesi in occasione della vittoria di sabato sera contro il Cuneo in Lega Pro. Tra i giocatori più conosciuti ci sono l'ex centrocampista del Bologna Loviso e il difensore ex Chievo Santiago Morero.

Rosa Alessandria 2015-2016:
Portieri: Emanuele Nordi, Gianmarco Vannucchi
Difensori: Cristian Sosa, Alex Sirri, Giuseppe Picone, Roberto Sabato, Leonardo Terigi, Santiago Morero, Nicolò Sperotto, Gianni Manfin, Vedran Celjak
Centrocampisti: Adriano Mezavilla, Massimo Loviso, Ferdinando Vitofrancesco, Simone Branca, Gianluca Nicco, Andrea Cittadino
Attaccanti: Antimo Iunco, Michele Marconi, Filippo Boniperti, Manuel Fischnaller, Riccardo Bocalon, Manuel Marras.

Ultima formazione Alessandria (4-3-3): Vannucchi; Sabato, Terigi, Sosa, Celjak; Branca, Mezavilla, Nicco; Marras, Bocalon, Fischnaller.

Dove si gioca Alessandria - Milan di Coppa Italia?


Ora, dal prossimo turno cambia la formula della Coppa Italia con partite di andata e ritorno. Così l'Alessandria avrà il piccolo vantaggio di non dover giocare soltanto in trasferta a Milano ma ha anche la possibilità di disputare un match in casa. Nello specifico i grigi giocheranno l'andata in casa e il ritorno in trasferta a San Siro. La sfida interna contro i rossoneri si gioca oggi, martedì 26 gennaio, allo stadio Olimpico di Torino per dare l'occasione a tanti tifosi di poter assistere a questa storica partita per gli orsi grigi piemontesi.
Troppo pochi, infatti, i 5827 posti a sedere dello stadio Moccagatta di Alessandria. Molto più capiente lo stadio torinese che è in grado di contenere fino a quasi 30mila spettatori. E siamo certi che lo stadio sarà tutto esaurito. Prezzi popolari soprattutto per i posti nei settori curva e distinti. Per tutte le informazioni sul prezzo dei biglietti di Alessandria - Milan di Coppa Italia vi rimandiamo alla sezione specifica del sito dell'Alessandria Calcio.

La doppia sfida tra Milan e Alessandria non sarà, però, inedita. Infatti, le due squadre hanno già disputato match ufficiali e si sono scontrate in passato anche in Coppa Italia. Nello specifico di questo torneo il Milan è stata una delle formazioni eliminate nell'edizione 1935-1936 della coppa nazionale. E guarda caso, la sfida tra Milan e Alessandria si giocò proprio in semifinale ma in gara secca con successo dei grigi per 1-0. Chissà se questo precedente non possa essere di buon auspicio per sognare la finale di Coppa Italia del 21 maggio.


La favola romantica dell'Alessandria in Coppa Italia


Le belle favole, le grandi imprese sportive hanno sempre affascinato il pubblico che si esalta nel vedere una piccola sconfiggere una grande. E' stato il caso di Robertina Vinci contro Serena Williams nelle semifinali degli Australian Open dello scorso anno o quello di Stefano Baldini nella maratona alle Olimpiadi di Atene nel 2004 o l'impresa di Marco Pantani nel Tour del 1998 quando ha sovvertito un pronostico quasi scritto mettendo in crisi Jan Ullrich sulle rampe pirenaiche.
Così come nel tennis, nell'atletica e nel ciclismo, le imprese ci sono anche nel calcio e, come detto, sono quelle che più appassionano gli sportivi. La bellezza del risultato a sorpresa, della piccola che batte le giganti sovvertendo il pronostico, della squadra piccola che scrive una nuova pagina di storia giorno dopo giorno con vittorie memorabili. E anche nel calcio di esempi ce ne sono tanti. E' il caso del Verona di Bagnoli che sorprende tutti e vince lo Scudetto del 1985 o del Parma di Nevio Scala dei primi anni '90 o ancora del Messina e dei gol del suo bomber Riccardo Zampagna, dei primi due anni in Serie A del ChievoVerona di Gigi del Neri, del Lecce di Zeman che, nonostante i 73 gol subiti, riesce a salvarsi grazie al secondo miglior attacco del campionato. E' il caso, parlando degli ultimi anni, delle realtà di Sassuolo, Carpi e Frosinone, piccole squadre di provincia che con progetti mirati, ottimi allenatori e buoni giocatori riescono a mettere in difficoltà le big del nostro campionato.

L'ultima favola di questo tipo in ordine di tempo è stata scritta dall'Alessandria. Ieri la formazione piemontese ha scritto una nuova pagina della storia del club e, per certi versi, anche della Coppa Italia. Con la vittoria di ieri a La Spezia la squadra allenata da Angelo Gregucci ha ottenuto il pass per la doppia semifinale contro il Milan. Era da 32 anni che una formazione di terza serie non accedeva alle semifinali di Coppa Italia. L'ultima volta avvenne infatti nell'edizione 1983-1984 e in quel caso era il Bari di Bruno Bolchi che, nel suo cammino, aveva battuto ed eliminato Juventus e Fiorentina. Il Bari fu poi fermato dal Verona in semifinale, l'Alessandria non vuole fare la stessa fine e punta dritto alla finalissima e magari, addirittura a vincerla. Prima del successo sullo Spezia il trionfo dei piemontesi era messo in lavagna da SportYes a 150 mentre oggi è sceso a 50. Dite la verità, ci state pensando a puntare qualche euro, vero?

Il cammino dell'Alessandria in Coppa Italia


I "grigi", formazione del Girone A di Lega Pro, hanno superato ben sei turni della coppa nazionale e ad agosto mai avrebbero pensato di giocarsi contro il Milan l'accesso alla finale di Coppa Italia.
Il cammino dell'Alessandria in Coppa Italia è iniziato i primi di agosto con il primo turno preliminare. Nella prima sfida la formazione di Gregucci ha battuto per 2-0 l'Alto Vicentino, poi è seguito l'1-2 nel derby in casa della Pro Vercelli. Nel terzo turno l'Alessandria ha eliminato la Juve Stabia per 1-0. Dal quarto turno sono iniziate le sfide davvero difficili. A dicembre, infatti, i grigi sono stati autori di una clamorosa doppietta eliminando prima il Palermo per 2-3 e poi il Genoa per 1-2 ai tempi supplementari. Ieri poi il capolavoro con l'1-2 in rimonta in casa dello Spezia con gol decisivo nel recupero.
Analizzando i sei risultati notiamo come l'Alessandria abbia giocato per ben 4 volte in trasferta (si tratta dei match contro le formazioni di categoria superiore) e in due occasioni in casa contro club di pari o inferiore categoria. Singolare come nei due match casalinghi l'Alessandria non abbia mai subito gol mentre in quelli in trasferta ha sempre preso reti.
Ecco nello specifico gli autori dei 12 gol che hanno regalato all'Alessandria il sogno della semifinale di Coppa Italia. D notare come Bocalon sia esploso negli ultimi due match contro Genoa e Spezia segnando tre gol decisivi per il cammino dei piemontesi.

Alessandria - Altovicentino 2-0 (Fischnaller, Loviso)
Pro Vercelli - Alessandria 1-2 (Fischnaller, Mezavilla)
Alessandria - Juve Stabia 1-0 (Loviso)
Palermo - Alessandria 2-3 (Loviso, Marconi, Nicco)
Genoa - Alessandria 1-2 dts (Marras, Bocalon)
Spezia - Alessandria 1-2 (Bocalon, Bocalon)

Ce la farà, secondo voi, l'Alessandria a guadagnare il pass per la finale?
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

03h 44m Fiorentina - Palermo
1.30(1) - 6.00(X) - 15.00(2)
01g 01h 59m Chievo - Genoa
2.60(1) - 3.10(X) - 3.20(2)
01g 03h 29m Benevento - Cesena
2.07(1) - 3.25(X) - 4.50(2)
01g 03h 44m Deportivo La C. - Real S.
3.10(1) - 3.25(X) - 2.55(2)
01g 03h 59m Middlesbrough - Hull City
1.83(1) - 3.60(X) - 5.40(2)
01g 03h 59m Udinese - Bologna
2.05(1) - 3.35(X) - 4.20(2)
02g 03h 44m Bayern M. - Atletico M.
1.67(1) - 3.95(X) - 6.00(2)
02g 03h 44m Benfica - Napoli
2.55(1) - 3.40(X) - 2.90(2)