Aaron James Ramsey: ecco l'erede di Fabregas

Mercoledì 25 Gennaio 2017, pubblicata da bellux
Foto Aaron Ramsey | aaron_ramsey.jpeg - 1090
Aaron Ramsey da bambino aveva provato a sfuggire al suo destino, iniziando a giocare a rugby, ma fortunatamente per gli amanti del calcio non c'è riuscito. Va detto che nella terra dove è nato la palla ovale è molto amata; Aaron Ramsey infatti è gallese, originario di Caerphilly per la precisione, dove è venuto alla luce il giorno di Santo Stefano del 1990.

Chi è Aaron Ramsey?

Come detto in tenerissima età inizia come rugbista, ma in seguito si alterna col "football" e proprio durante un torneo giovanile nel 1999 gli osservatori del Cardiff City e del Newcastle United si innamorano del suo talento. Passa quindi al vivaio del club della capitale (per non allontarsi troppo da casa) e li fa tutta la trafila delle squadre giovanili. Il 28 aprile 2007 é una data importante per Aaron Ramsey; il tecnico dei bluedirds gli regala 1 minuto di gioco nell'ultima giornata della Championship nella gara contro l'Hull, quando basta per diventare il più giovane esordiente nella storia del club gallese grazie ai suoi 16 anni e 124 giorni (battuto il record precedente di John Toshack).

Altra momento importante per Aaron Ramsey é l'inizio del 2008; il 2007 si chiude con la firma sul primo contratto da professionista e in seguito a ciò il 5 gennaio ecco la prima maglia da titolare nel 1-3 in casa del Chasetown in FA Cup, condita anche dal primo gol tra i grandi e inoltre a completamento del bel momento ci sono, tre settimane dopo, i primi 90 minuti interi in campionato contro il QPR. La stagione si chiude con 15 caps nella seconda serie inglese con 1 gol e 5 in FA Cup col premio della presenza nella finale persa contro il Portsmouth. Soprattutto le ottime prove nella coppa d'Inghilterra attirano l'interesse di moli club; primo fra tutti chiede notizie Sir Alex Ferguson, poi a fine stagione si fanno sotto Everton e Arsenal. Il Cardiff é disposto a cedere il gioellino lasciando a Aaron Ramsey la libertà di scegliere e lui viene affascinato da Arsene Wenger e opta per i gunners.

Il talento gallese si trasferisce quindi a Londra, firmando col club biancorosso un contratto fino al 2016, ottenendo da subito la piena fiducia del nuovo allenatore. Come é infatti filosofia di tutti i club inglesi il nuovo mister non ha timora a gettarlo subito nella mischia facendolo giocare per tutto l'incontro nell'andata nel 3° turno di qualificazione alla Champions League contro il Twente, il 13 agosto 2008. La prima annata in una squadra importante terminerà con poche apparizioni, solo 9 e molte da subentrato, nel massimo torneo inglese, ma ben 5 nel massimo torneo continentale con anche una realizzazione nella vittoria per 5-2 nella "tana" del Fenerbahce. La stagione successiva inizia molto bene per Aaron Ramsey: Arsene Wenger lo tiene in grande considerazione e, anche se quasi mai dall'inizio, gioca molti match in Premier League fino a che il 27 febbraio 2010 durante Stoke-Arsenal subisce la rottura di tibia e perone (infortunio simile a quello di Eduardo 2 anni prima) in uno scontro con Shawcross. La conseguente operazione ha buon esito, ma la terribile prognosi parla di 9 mesi lontano dai campi.

Ripresosi dal grave incidente l'Arsenal decide di cederlo temporaneamente in Championship per permetterli un recupero ottimale. Prima, da novembre a inizio gennaio, un periodo al Nottingham Forest  seguito poi da un prestito mensile al "suo" Cardiff City. Torna alla base dove piano piano si riprende il suo spazio, scrollandosi di dosso definitivamente l'infortunio col gol vittoria nell'1-0 al Manchester United. Con l'inizio dell'attuale stagione Aaron Ramsey é ormai diventato un titolare inamovibile dei cannoni sia nel torneo nazionale che a livello europeo e i momenti brutti sembrano ormai completamente superati.

Aaron Ramsey é stato un elemento importante per le rappresentative gallesi U17 e U21. Il 19 novembre 2008 il CT della nazionale maggiore, guarda caso John Toschack, lo fa esordire dal primo minuto nell'amichevole contro la Danimarca. In seguito partecipa alle gare di qualificazione al Mondiale in SudAfrica del 2010 e in occasione del match vinto 0-2 in Liechtenstein mette a segno la sua prima rete con la maglia del Galles. Il 26 marzo 2011 nella gara contro l'Inghilterra, valevole per le qualificazione di Euro2012, il compianto Gary Speed gli affida la fascia da capitano, facendo di Aaron Ramsey il "condottiero" più giovane nella storia dei "dragoni".

Sul terreno di gioco Ramsey occupa prevalentemente la posizione di centrocampista centrale, ma può essere utilizzato anche come trequartista, grazie alla sua bravura sia in fase difensiva sia in impostazione. Arsene Wenger ha detto di lui che ha un fisico importante (1,78m x 73 kg) unito a una buona tecnica e ad un'ottima visione di gioco. Vedendolo giocare ricorda un po' il primo Cesc Fabregas, di cui oltretutto ha preso proprio il posto nell'11 dell'Arsenal.

Difficile fare ipotesi di mercato riguardo Aaron Ramsey. I top club inglesi ed europei hanno naturalmente messo gli occhi su lui ma, la filosofia societaria dell'Arsenal che punta sui govani e il lungo contratto che lega il ragazzo alla formazione londinesi non fanno pensare ad un suo prossimo trasferimento.

Carriera Aaron Ramsey (aggiornata al 22 gennaio 2012)

2006-2007 Cardiff City (Championship): 1 presenza
2007-2008 Cardiff City (Championship): 15 presenze, 1 rete
2007-2008 Cardiff City (FA Cup): 5 presenze, 1 rete
2008-2009 Arsenal (Premier League): 9 presenze
2008-2009 Arsenal (Champions League): 6 presenze, 1 rete
2009-2010 Arsenal (Premier League): 18 presenze, 3 reti
2009-2010 Arsenal (Champions League): 6 presenze
2010-2011 Nottingham Forest (Championship): 6 presenze
2010-2011 Cardiff City (Championship): 5 presenze, 1 rete
2010-2011 Arsenal (Premier League): 7 presenze, 1 rete
2011-2012 Arsenal (Premier League): 21 presenze, 1 rete
2011-2012 Arsenal (Champions League): 6 presenze, 1 rete


Galles U17; 15 presenze, 2 rete
Galles U21; 12 presenze, 2 reti
Galles; 18 presenze, 4 reti
50€ subito

Scade tra 4 giorni

subito 10€

Scade tra 2 giorni

20€ subito

Scade oggi! Affrettati!

subito 20€

Scade tra 4 giorni

5€ no dep

Scade tra 4 giorni

Eventi più giocati

07h 51m Monaco - Porto
2.15(1) - 3.65(X) - 3.65(2)
07h 51m Napoli - Feyenoord
1.16(1) - 10.00(X) - 21.00(2)
07h 51m Borussia D. - Real M.
2.90(1) - 4.00(X) - 2.55(2)
07h 51m Besiktas - RB Lipsia
3.20(1) - 3.60(X) - 2.40(2)
07h 51m Siviglia - NK M.
1.17(1) - 8.50(X) - 23.00(2)
01g 05h 06m FK Karabakh A. - Roma
8.10(1) - 4.75(X) - 1.45(2)
01g 07h 51m Juventus - Olympiakos
1.15(1) - 9.50(X) - 26.00(2)
02g 08h 11m Milan - HNK R.
1.23(1) - 7.00(X) - 13.00(2)