3.3 Conto Gioco e Contratto

L’ unico strumento che permette di poter usufruire dei giochi e delle scommesse a distanza è il conto gioco in ottemperanza di quanto stabilito dall’art. 4 del decreto direttoriale del 21 marzo 2006. Questo è subordinato alla stipula di un contratto tra il concessionario ed i giocatore. Tale conto è ricaricabile e permette di accedere a tutta l’ offerta AAMS. Il contratto viene concluso per via telematica ed è disciplinato dal codice civile come qualsiasi altro tipo di contratto, per cui ai sensi dell’art. 1326 codice civile, il contratto è  concluso nel momento in cui il proponente viene a conoscenza dell’accettazione dell’altra parte contraente. Il contratto è inviato alla casella di posta elettronica del contraente. Il giocatore per ottenere un proprio conto gioco deve essere maggiorenne e può aprire un solo conto che deve essere gratuito. La legge comunitaria 2008, approvata dalla Camera il 23 giugno 2009, recante “Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità Europee”, ha potenziato il divieto di utilizzazione del conto di gioco di un giocatore per la raccolta o l’intermediazione di giocate altrui. Il giocatore deve comunicare al concessionario le sue generalità e alla conclusione del contratto segue l’attivazione del conto di gioco sul quale il giocatore, previa registrazione sul sito del titolare di sistema, versa denaro e preleva le vincite. Il conto è protetto da un codice pin come stabilito dall’art. 5, comma 2, del decreto direttoriale del 21 marzo 2006 : “Il titolare di sistema attiva il conto di gioco all’atto della trasmissione al giocatore del codice identificativo e del codice personale.” Inoltre lo stesso articolo al comma 3 stabilisce che “Il titolare di sistema è tenuto a controllare i conti di gioco ed effettuare verifiche costanti circa il corretto utilizzo degli stessi, segnalando immediatamente ad AAMS, con le modalità da essa definite, violazioni delle norme vigenti, nonché anomalie di utilizzo del conto di gioco corrispondenti ai profili indicati da AAMS stessa. 4. Il titolare di sistema è tenuto a rendere disponibili ad AAMS, con le modalità da essa definite, i rapporti dei conti di gioco dei giocatori prevedendone opportuna clausola nel contratto di conto di gioco”. L’ art. 6 del suddetto decreto stabilisce inoltre che l’importo delle giocate non deve essere superiore all’ ammontare del credito disponibile sul propri conto ed elenca dei requisiti che devono essere rispettati dalle operazioni di gioco: “a) l'accettazione della giocata e' subordinata alla convalida ed attribuzione del codice univoco, da parte del sistema di registrazione, controllo e convalida nazionale previsto dal regolamento specifico del gioco;
b) la giocata convalidata e' immediatamente contabilizzata sul conto di gioco del giocatore mediante la registrazione del codice univoco e di tutti gli ulteriori elementi identificativi della giocata, nonché mediante l'addebito del relativo importo; c) l'esito della giocata, certificato dal sistema di registrazione, controllo e
convalida nazionale, é immediatamente contabilizzato mediante registrazione sul conto di gioco e contestuale pagamento con accredito dell'importo dell'eventuale vincita o rimborso;
d) l'avvenuto pagamento della vincita o del rimborso, mediante accredito sul conto di gioco, e' immediatamente comunicato al sistema di registrazione, controllo e convalida nazionale.” Come detto in precedenza il conto può essere ricaricato e il giocato può prelevare le vincite in qualsiasi momento, in merito a questo l’art. 7 stabilisce che “Il titolare di sistema può consentire l’acquisto di ricariche presso la propria sede, anche mediante interconnessione telematica o telefonica nonché presso le sale dei concessionari e presso i punti di commercializzazione. Il pagamento può essere effettuato con gli strumenti di pagamento finanziari, bancari e postali,ovvero per contanti”. Il Decreto direttoriale del 2006 in conclusione stabilisce anche i doveri del concessionario che possono essere cosi riassunti: egli è responsabile del corretto esercizio del gioco, deve comunicare immediatamente al titolare del sistema l’ avvenuta giocata, nonché dell’ esito della stessa. Egli inoltre è responsabile  della corretta ed immediata conferma, al sistema di registrazione, controllo e convalida nazionale, del pagamento della vincita o del rimborso, avvenuto mediante accredito sul conto di gioco del giocatore, da parte del titolare di sistema. Citando l’ art. 6: “é
responsabile della corretta ed immediata esecuzione delle contabilizzazioni corrispondenti alle operazioni di gioco ed adotta modalità di contabilizzazione che individuano univocamente l'origine del credito di gioco. Il titolare di sistema e' responsabile della corretta ed immediata conferma al concessionario autorizzato della contabilizzazione della giocata e dell'avvenuto accredito della vincita o del rimborso sul conto di gioco del giocatore”.

Schedina
Singola
Multipla
Sistema

La tua schedina è vuota!
per selezionare una scommessa scegli l'evento e clicca sulla quota
inizia con
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!